Inverno in Provenza

Ciao a tutti.. Volevamo raccontarvi la nostra vacanza in Provenza.. Buon viaggio a tutti da Alessio e Silvia.. 26 Dicembre. Partenza da Casale Monferrato con destinazione Castellane, piccolo paesino di 1500 abitanti situato su La Route Napoleon a 700 m ...

  • di Ale Nove
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ciao a tutti.. Volevamo raccontarvi la nostra vacanza in Provenza.. Buon viaggio a tutti da Alessio e Silvia..

26 Dicembre.

Partenza da Casale Monferrato con destinazione Castellane, piccolo paesino di 1500 abitanti situato su La Route Napoleon a 700 m di altezza. La scelta del paese è dettata dal fatto che Castellane è un ottimo punto di partenza per visitare Les Gorges sur Verdon. Dista circa 60 km da Nizza e passando da Grasse ci sono buone indicazioni per raggiungerlo.

Il paesino è carino; caratteristica principale è una rocca che lo sovrasta. Abbiamo soggiornato all’ HOTEL DU ROC (www.Hotelduroc04.Com), trovato contattando l’ufficio turistico di Castellane (www.Castellane.Org) (sotto Natale non è che ci fossero molte scelte, era l’unico aperto). Prezzo per il pernottamento 43 euro a camera. La camera è piccola ma carina, il bagno è pulito e dotato di doccia e wc.

L’hotel fa anche da ristorante (volendo è possibile prenotare mezza pensione o pensione completa). Dato il periodo, tutti i ristoranti erano chiusi e perciò, dopo un giro di ricerca, abbiamo deciso di cenare proprio lì, rimanendo comunque soddisfatti. Facendo le somme: pernottamento, prima colazione e cena: 87 euro.

27 dicembre. Partenza da Castellane verso le 10 del mattino (non troppo presto per evitare il ghiaccio nelle tortuose strade del canyon). Appena all’uscita di Castellane, voltandosi indietro, si può ammirare una splendida vista delle montagne che circondano il paese illuminate dal sole del mattino. Il percorso che porta verso il lago Saint Croix è di circa 50 km. Dopo qualche km la strada si divide per dare la possibilità di scegliere la riva destra o sinistra del canyon. Noi abbiamo seguito la riva destra (direzione Moustiers-Sainte-Marie) e la scelta si è rivelata decisamente azzeccata. Il Canyon è maestoso: strade scavate nella pietra e rocce a strapiombo nella cui “valle” scorre un torrente con acqua cristallina (d’estate lo sport più praticato è il rafting). La vista è di quelle che tolgono il fiato.

Giunti al lago abbiamo deciso di percorrere la strada tutta intorno ad esso (la vista dal primo ponte è meravigliosa) seguendo in direzione Les Salles-sur-Verdon e successivamente Bauden (bellissimo il paesino con tutte le case disposte sulla riva scoscesa del lago).

Concluso il tour all’altezza di Sainte Croix du Verdon (altro paesino molto caratteristico) ci siamo immessi sulla strada che ci avrebbe portati ad Aix-en-Provence. Tutte le indicazioni sono molto chiare e con cartina stradale alla mano (non avevamo navigatore) è davvero facile trovare la direzione giusta (di questo va fatto merito ai francesi).

Giunti ad Aix abbiamo raggiunto l’hotel IBIS situato fuori dalla città, a fianco dell’autostrada (è comunque molto silenzioso) ad un paio di km dal centro. L’hotel è pulito e il personale accogliente e finalmente qui qualcuno parla anche inglese (e un po’ di italiano). Il costo di una camera era di 49 euro prenotando attraverso internet sul sito della catena ACCORHOTEL (www.Accorhotels.Com o www.Ibishotel.Com) (59 euro prenotando telefonicamente o sul posto). Il costo della prima colazione 7,50 euro a persona. L’hotel è inoltre dotato di ristorante, dove abbiamo pranzato a buffet.

La sera visita alla città. Ore 18.30: traffico infernale e rete stradale a dir poco sconcertante. Il centro storico è pedonale e tutta la strada che lo circonda (tra l’altro una strada a due corsie, non una stradina) è a senso unico! Per non parlare dei tantissimi semafori lungo il percorso (ovviamente prima di capire come funzionava un bel giro intorno ce lo siamo fatti!)

  • 12883 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social