Capodanno a Parigi

Parigi è stata una meravigliosa scoperta! Appena concluse le vacanze estive, io e il mio ragazzo, da poco conviventi, abbiamo deciso di prenotare un romantico capodanno a Parigi per festeggiare l’acquisto della nostra casa e la convivenza. Ai primi di ...

  • di matix
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Parigi è stata una meravigliosa scoperta! Appena concluse le vacanze estive, io e il mio ragazzo, da poco conviventi, abbiamo deciso di prenotare un romantico capodanno a Parigi per festeggiare l’acquisto della nostra casa e la convivenza. Ai primi di settembre abbiamo prenotato volo e hotel con ryanair spendendo in tutto sui 650,00 di volo andata e ritorno per due persone e 5 notti in hotel.

Dopo qualche mese di attesa finalmente si parte! La “mattina” del 31 Dicembre levataccia: alle 3.30 siamo in piedi per andare a Bergamo, il volo parte alle 8.25 puntualissimo e atterra a Parigi verso le 10. La prima impressione non è delle migliori, il pulman che ci porta a Port Mailot attraversa campagne sporche e abbastanza desolate, ma appena scendiamo in città e prendiamo la metro la sensazione è già diversa! Come prima cosa raggiungiamo l’albergo situato davanti alla stazione Gare du Nord, lasciamo le valigie e andiamo al Mc per uno spuntino. Tornati in albergo ci concediamo due orette di riposo altrimenti chi ci arriva a festeggiare la mezzanotte! Verso le 17, ritemprati dal sonnellino, prendiamo la metro (gratis per tutta la notte!) e ci dirigiamo subito a Place de la Concorde. Che impatto l’obelisco imponente, la giostra a ruota illuminata e gli Champs Elysees che sembrano non finire mai! Ci incamminiamo pian piano cercando di guardarci bene intorno per non perdere nessun negozio e raggiungiamo l’Arco di Trionfo, imponente e illuminato! Purtroppo però è totalmente transennato e in generale notiamo che la gendarmerie non manca, ci sono poliziotti ovunque, li attende una nottata lunga e movimentata! Riprendiamo la metro e scendiamo al Trocadero e lì, per me che è la prima volta che visito Parigi, si presenta una scena magnifica: la mitica Tour Eiffel! Praticamente scendendo dalla metro si arriva a questa imponente struttura che ora ospita dei musei, si salgono alcuni scalini e voilà! In tutta la sua maestosità eccola lì, scintillante ed enorme! Per essere il monumento più contestato dai parigini è sicuramente di grande effetto! Passiamo qualche minuto ad ammirarla, io praticamente a bocca aperta, dopo di chè scendiamo ai giardini Trocadero, passeggiamo verso la torre e riprendiamo la metro, direzione quartiere latino, alla ricerca di un ristorante per cenare. Dopo esserci guardati un po’ attorno (convinti di essere nel pieno del quartiere latino) scegliamo un ristorantino indiano molto bello dove passare il capodanno anche perché nei dintorni non troviamo praticamente altro. Dopo cena passeggiamo in direzione Notre Dome ed eccolo il quartiere latino! Era un paio di vie più sotto! Un brulicare di persone, di luci, di odori, di ristorantini, caffè, brasserie...Terremo presente per le prossime serate insomma! Ne approfittiamo per acquistare qualche birra con cui brindare all’anno nuovo dopo di chè prendiamo la metro per tornare a Place de la Concorde ma dopo un paio di fermate si blocca! Purtroppo c’era troppo caos, gente dappertutto, polizia dappertutto e la metro era sovraffollata! Al che corriamo cercando di seguire il flusso di persone che presumibilmente va verso gli Champs Elysees ed ad un certo punto invece ci troviamo ai giardini Tullieries, quelli del Louvre. Beh che spettacolo! Lì abbiamo atteso la mezzanotte circondati dalla piramide del Louvre, dalla torre Eiffel e Place de la Concorde! Il panorama ha ampiamente compensato la quasi totale assenza di fuochi d’artificio! Che nottata!

Il giorno dopo inizia il vero e proprio tour de force per la città di Parigi! Innanzitutto abbiamo acquistato la paris visite al costo di 27 € per utilizzare non stop la metropolitana e gli autobus per 5 giorni e la paris museum pass che al costo di 45 € per 4 giorni (ma cè anche da 2 e 6 giorni) dà la possibilità di visitare un notevole numero di musei e monumenti senza dover far la fila (cosa non trascurabile...Si possono perdere ore preziose soprattutto se si hanno i giorni contati!). In questo pass sono compresi ad esempio il Louve, l’Orsay, l’Arco di Trionfo, il museo Orangerie, Notre Dome, Pantheon, la Congiergerie etc etc...Insomma sembra cara ma facendo bene i conti conviene tantissimo

  • 1219 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social