Capodanno a strasburgo

Ottobre 2007: pronti come ogni anno a decidere che fare a Capodanno, ma ovviamente le maggiori compagnie low cost hanno già spazzolato via tutte le migliori tarifffe accessibili per visitare una capitale Europea e così, le 4 menti si sono ...

  • di stefyz
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
 

Ottobre 2007: pronti come ogni anno a decidere che fare a Capodanno, ma ovviamente le maggiori compagnie low cost hanno già spazzolato via tutte le migliori tarifffe accessibili per visitare una capitale Europea e così, le 4 menti si sono unite e hanno deciso: Capodanno a Strasburgo!

Ah, non ci siamo presentati...Siamo Stefania (ragazza tom tom) e Mirko (l'autista) con Stefania (la prof) e Mirko (il taccagno), ebbene sì, non avete letto male, siamo 2 coppie di Asti, con gli stessi nomi e abbiamo una trentina d'anni ognuno.

Ci documentiamo un pò su internet, guide, ecc. E così dall'italia prenotiamo sul sito della catena IBIS 3 notti a Strasburgo, all'Hotel Petite France.

Ma ora diamo inizio al racconto:

DOMENICA 30/12/07: sveglia ore 05.30, partenza dopo un'ora, destinazione como/chiasso, non c'è nessuno in giro a quell'ora, è ancora buio e arriviamo alla frontiera svizzera, dopo una sosta per un cappuccio e brioche, in perfetto orario sulla tabella di marcia, ci applicano la vignette (30CHF o il corrispettivo di 27 €) e siamo liberi di circolare sulle autostrade elvetiche senza dover pagare altro. Dopo un'ora circa di viaggio, dopo aver detto più volte che fortuna a non aver incontrato la neve...Ecco che, ci immettiamo nel tunnel del san gottardo e dopo 17 km, all'uscita, una bellissima nevicata!!! sorpresa! la tanto chiamata neve c'è...Così, rallentiamo il passo e per una ventina di chilometri procediamo a rilento, ma per fortuna, scendendo, ha iniziato a diradarsi fino a smettere. Alle 13.30 circa, dopo aver passato basilea, colmar, eccoci a Strasburgo (ah...A parte l'autostrada in italia, il bollino in svizzera, in Francia, fino a Strasburgo, non abbiamo pagato più nulla, in quanto viene considerata superstrada...Meglio così!!!). Grazie alle Stefanie, riusciamo a raggiungere senza intoppi e problemi l'hotel,che si rova proprio in centro, a 2 passi dalla Petite France e nell'isola pedonale: hotel carino, pulito e personale giovane. Camere piccoline ma rifatte da pochissimo, molto piacevole nel complesso. Prenotando attraverso il sito, abbiamo speso 178 euro per 3 notti esculsa la colazione, sì, perchè, nella maggior parte degli hotel è a parte..All'ibis, 8 euro a testa...E noi ovviamente abbiamo detto: coalzione la facciamo fori che risparmiamo...Le ultime parole famose!

Ci riposiamo un pò, una doccia e verso le 17.30 usciamo. Ci immettiamo subito nel crso che da verso piazza Kleber, è domenica, i negozi sono chiusi, ma l'aria natalizia si respira nell'aria.

Sono bellissime le decorazioni sulle case,le illuminazioni e infati scopriamo, leggendo, che Strasburgo è capitale dle natale con 12 mercatini situati in 12 location diverse per tutto il mese di dicembre, davvero bello. Si respira nell'aria il profumo del vin chaude (vin brulè), spezie e cannella. Manca solo la neve...Ma purtroppo non arriverà questa volta, peccato!

Cerchiamo un ristorantino dove cenare e ne scegliamo uno che sembra carino, almeno da fuori, tutto in legno, poco distante dalla petite france (la zona dei canali e delle chiuse) ed entriamo: mai scelta fu più sbagliata! Ordianiamo, visto il freddo, delle zuppe e poi una specialità alsaziana, la Tarte Flambè, una specie di focaccia servita su un tagliere con pancetta e cipolle, ma avendone mangiata una l'ultimo giorno decisamente ottima, quella era a dir poco indigesta, ma vabbè, diciamo che forse non era proprio fresca...Comunque tutto ciò non ci demoralizza, anzi, domani riproveremo altre specialità della cucina alsaziana

  • 12121 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social