Capodanno a Parigi

Lo scorso Capodanno io e Cristian, finalmente, abbiamo raggiunto Parigi per trascorrere qualche giorno in questa splendida città Abbiamo prenotato in agenzia un pacchetto volo+transfer+hotel con il Tour Operator Olimpia che si è rilevato affidabile. Infatti, visto che all'ultimo momento ...

  • di tatamatilde
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Lo scorso Capodanno io e Cristian, finalmente, abbiamo raggiunto Parigi per trascorrere qualche giorno in questa splendida città Abbiamo prenotato in agenzia un pacchetto volo+transfer+hotel con il Tour Operator Olimpia che si è rilevato affidabile.

Infatti, visto che all'ultimo momento ci è stato cambiato l'hotel con un altro in posizione più decentrata, il Tour Operator ci ha omaggiato di una tessera (penso che si chiami Paris Museum ma non sono sicura) che ci ha permesso di visitare musei e vari monumenti senza pagare e soprattutto senza fare file (vedi Louvre, Museo d'Orsay, Arco di Trionfo, Tour de Montparnasse etc.).

Indispensabile, a mio avviso, è la Paris Visite, una tessera che permette di utilizzare senza limiti i mezzi di trasporto della città come la metro, la Rer e gli autobus. Si può scegliere quale tipo di Paris Visite acquistare in base ai giorni in cui si pensa di utilizzarla e in base alle zone che si vogliono visitare: noi avevamo la 1-3 che comprende tutto il centro e le zone limitrofe.

Il volo Eurofly è stato impeccabile e, per me, è stata una grande emozione sorvolare le Alpi, veramente stupende! Il nostro hotel, come già detto, era in una zona molto periferica ma ci siamo trovati ugualmente benissimo.

Infatti la struttura era veramente molto bella, era classificato come un tre stelle ma ne meritava sicuramente quattro! La posizione poi non è stata affatto un problema perchè con la metro in 15 minuti eravamo in pieno centro. I treni poi passano con una frequenza molto più alta rispetto alle nostre città, insomma tutta un'altra cosa, anche per quanto riguarda la copertura: nessun punto di Parigi dista più di 400 - 500 m da una fermata di una metro! Durante la nostra vacanza abbiamo cercato di vedere il più possibile anche se cinque giorni in una città così grande e ricca di attrazioni sono davvero pochi.

Mi ha emozionato tantissimo la Tour Eiffel di sera, con le sue mille lucine intermittenti, il Louvre, non tanto per la Gioconda ma per tutte le altre splendide opere d'arte che vi soo racchiuse, la Basilica del Sacro Cuore con la sua visita da perdere il fiato su Parigi e tante, tante altre cose! Mi è piaciuto tanto anche il quartiere moderno della Défense siamo anche saliti sull'arco con un ascensore panoramico! Forse mi hanno deluso un pò gli Champs Elysées: anche se, con la Tour Eiffel, rappresentano Parigi penso che ci siano tantissimi altri monumenti e quartieri che meriterebbero qualche nota di merito in più.

Per esempio mi ha affascinato molto il quartiere del Marais, si respira un atmosfera molto bella, saranno tutti quei negozietti di alimentari dove la merce è così invitante! Le piazze più suggestive per me sono state Place des Vosges e Place Vendome, soprattutto la prima perchè particolare e diversa dalle altre.

Per quanto riguarda il mangiare si sa che Parigi è piuttosto cara ma si riesce, con un pò di attenzione, a mangiare discretamente a prezzi alla portata di tutti. Per esempio, nel quartiere latino, ci sono una serie di ristorantini, anche etnici, che propongono menu fissi abbastanza convenienti. Oppure si può optare per una bella baguette o la classica crepe! In conclusione il consiglio spassionato che voglio darvi è di andare al più presto in questa meravigliosa capitale perchè possiede un fascino che poche altre città riescono ad eguagliare!

  • 1201 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social