Racconto di un sogno chiamato PARIGI

Protagonisti: io ed il mio fidanzato 19 Agosto 2007: sveglia alle h 4.00, volo Palermo / Parigi (con scalo a Milano) alle h 6.25. Arriviamo a Parigi intorno alle 11.00, piove e fa freddino (14°); preferiamo prendere il taxi, pattuendo ...

  • di cinzia77
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Protagonisti: io ed il mio fidanzato

19 Agosto 2007: sveglia alle h 4.00, volo Palermo / Parigi (con scalo a Milano) alle h 6.25. Arriviamo a Parigi intorno alle 11.00, piove e fa freddino (14°); preferiamo prendere il taxi, pattuendo prima il prezzo di euro 45.00 fino al ns hotel ( Notredame de Lorette - zona Opera alta, verso Pigalle – fermata metro Saint Georges a pochi metri). Le stanze non sono ancora pronte, lasciamo i bagagli ed andiamo a fare un giro nelle vicinanze per ambientarci; troviamo proprio a poche decine di metri un panificio e poco più avanti un supermercato (G20) ben fornito; facciamo qualche piccolo acquisto per la sopravvivenza (acqua, biscotti, sandwich, etc...). Intorno alle 13.30 finalmente ci danno la stanza: piccolina ma accogliente e luminosa. Il pomeriggio passa tra organizzazione del programma di viaggio e riposino. Il tempo non aiuta, continua a piovere... Decidiamo di non uscire; torniamo al super per acquistare qualcosa per la cena (purtroppo in camera non c’è il frigo).

20 Agosto: La ns prima azione della giornata è stata: Carta Orange zona 1-5 fatta direttamente alla macchinetta nella fermata vicina all’hotel. Perfetto! Alle 8.30 si parte direzione Arco di Trionfo. Usciti dalla metro hai l’arco proprio a pochi metri: bellissimo e grande (pensavo fosse più piccolo). Seguendo i Vs consigli non sono salita in cima, anche perché continua a piovere ed il cielo è cupo con molta foschia, per cui non credo si sarebbe visto un granchè. Iniziamo la ns lunga passeggiata sui famosissimi Champs Elysses...È una strada lunghissima e larghissima: intorno vedi delle vetrine giganti con tutte le grandi firme (Cartier, L.Vitton, etc...) ed inoltre una quantità infinita di bar e brasserie... Facciamo colazione in una catena “Brioche Doree” molto ben fornita e poco cara rispetto alle altre (cioccolata calda e croissant circa 5 euro). Il tempo scorre, ma siamo affascinati dalla grandiosità delle strade e dei negozi. Piccola deviazione verso il Petit e Grand Palais ed il ponte di Alessandro III (stavano girando un film). Arriviamo a Place de la Concorde (obelisco), proseguiamo per i giardini della Tuileries: meravigliosi! È tutto curato, pulito ed assolutamente perfetto! Saliamo sulla grande ruota panoramica (circa 5 euro il biglietto)...La vista è davvero bella, si vede un po’ tutto ed inoltre nei giorni a seguire ci siamo accorti che era visibile da tutta la città. Mangiamo un panino al volo da MC Donald ed intorno alle 14 arriviamo al mitico Museo del Louvre: bellissimo! La dritta di una amica di andarci nel primo pomeriggio, fa si che entriamo dopo neanche 5 minuti. Al piano inferiore abbiamo fatto il biglietto alla macchinetta (euro 9) e comincia il tour tra opere affascinanti e famosissime: Nike di Samotracia, Gladiatore Borghese, Venere di Milo, Le Nozze di Cana, il sarcofago degli Sposi, La Gioconda, La Vergine delle Rocce, etc... Ci sono opere di indescrivibile bellezza e grandezza. Ci sono tutti i più grandi della storia dell’arte: Giotto, Caravaggio, Arcinboldo, Mantegna, David, Raffaello, Da Vinci, Veronese, etc... Abbiamo anche visitato le stanze di Napoleone: quanto lusso! Breve visita anche nei fossati del Louvre medioevale.

L’unico appunto da fare al museo: non ci sono le indicazioni davanti ad ogni sala con la lista delle opere, per cui giri un po’ prima di trovare quello che cerchi.

Siamo usciti alle 18.30 circa solo perché era l’ora di chiusura del museo... Da tornarci ancora!

Siamo stanchissimi, giriamo un altro po’ (Rue de Rivoli), ma a causa della pioggia e del freddo (11°) preferiamo rientrare in hotel. Prima ci fermiamo nuovamente al ns supermercato per la cena

  • 456 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social