Parigi: un soffio di romanticismo

Non è esagerato dire che Parigi è la citta' piu' bella e piu' romantica del mondo.Molte delle persone che ci sono state prima di me ,non hanno esitato a definirla cosi, in prosa,in poesia o con una canzone e in ...

  • di albe izs
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Non è esagerato dire che Parigi è la citta' piu' bella e piu' romantica del mondo.Molte delle persone che ci sono state prima di me ,non hanno esitato a definirla cosi, in prosa,in poesia o con una canzone e in effetti questa citta' supera praticamente tutti i superlativi che si possono utilizzare per descrivere una qualsiasi altra grande citta'.A Parigi, si respira l'arte ovunque ci si trovi da Notre dame alla tour eiffel, ai champs èlysees,il louvre, il museo marmotten , il d'orsey ecc...M a la cosa che ha colpito piu' di tutti non solo me come turista ma in modo particolare pittori, scrittori è l'incanto delle passeggiate lungo i larghi viali della cita' , che da imponenti palazzi e musei conducono a parchi, giardini e spazi aperti..

In questa meravigliosa citta' , ci sono stato la bellezza di 10 giorni per cui posso dire di averla girata tuta da nord a sud soffermandomi in modo particolare sui punti un po' piu' famosi vedi la tour eiffel il simbolo vero e proprio di parigi e dove chinque vada consiglio vivamente di salire fino in cima ad una altezza di 300 metri e dalla quale si puo' vedere una vista mozza fiato di tutta la citta' con la senna che attraversa i suoi vecchi ponti cosi misteriosi e cosi dannatamente preziosi per i pittori dell'impressionismo.. Un altro consiglio , se avete la possibilita' fermatevi a manigiare al ristorante della torre un po' caro a dire la verita' ma chi se ne frega si è in ferie e quante volte vi ricapitera' di mangiare in quel ristorante...; altro punto meraviglioso da vedere è il louvre nel quale vi sono rimasto la bellezza di 4 ore e nel quale si possono ammirare le opre dei piu' grandi artisti quali bosch, raffaello,tiziano e naturalmente leonardo da vinci..; ma per chi è appassionate di arte e in modo particolare del movimento dell'impressionismo, non puo' non visitare il museo d'orsey uno dei piu' famosi e piu' belli al mondo nel quale si possono trovare la maggiore quantita' di opere degli impressionisti da monet a sisley, per passare a renoir, caillebotte pisarro van gogh ecc... Io vi sono rimasto la bellezza di 6 ore ma ne è valsa veramnte la pena; altro museo meraviglioso è il meso marmotten un po' meno famoso dei precedenti ma allo stesso tempo di incomparabile bellezza ; in poche parole è è lavecchia casa di monet dove si possono trovare le sue tredici ninfee piu' famose le restanti si trovano nella sua villa a giverny dove si era ritirato ormai vecchio,e il piu' famoso quadro di questo movimento anzi potremmo definirlo il quadro che ha dato il via a tale moviumento è di monet e si intitola impression du soil levant il suo primo quadro ed è di unameravilgia che non vi dico..

Da non dimenticare di visitare montmartre che racchiude nononstante siano passati molti anni il fascino di un tempo; visitate l'opera; fatevi una passaggiata lungo tutti i champs elysees dove troneggia il napoleonico arco di trionfo e innumerevoli negozi..;una visita da fare anche al quartieren della defense dove architetti e scultori si sono sbizzarriti a disegnare e a creare la citta' del futuro irta di grattacieli avveniristici , di edifici monumentali , di fontane e di opre varie...

Per i piu' romantici vi consiglio un viaggio lungo la senna sul bato bus indimenticabile veramente ed infine le visite quasi obbligate alla reggia di versailles immensa e bellissima e se ci andate mi raccomando visitate anche i suoi splendidi giardini ricchi di colori che creano un'atmosfera fuori dal tempo..

L visita di questa citta' si puo' concludere solo nel modo migliore con una bella passaggiata nei suoi bellissimi giardini vedi i jardin des tulleriesnei quali passaggiando si puo' respirare arte e amore. Parigi non è piu' il museo vivente o il parco a tema dedicato alla celebrazione della cultura francese che poteva apparire fino a qualche generazione faOggi è una metropoli accogliente, divertente e cosmopolita .

Non perdetevi per nessuna ragione tutto quello che di meglio ha da offrire in fatto di monuementi e musei e poi alla fine vedrete che una volta tornati, quel soffio di romanticismo e di amore che si respira solo in questa citta', vi manchera' e sarete pronti a ritornarci il piu' presto possibile... albe

  • 523 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social