Cannes? Magnifique

Due estati di fila trascorse magnificamente a Cannes,ma nell'anno 2006,ancora il nostro piede non aveva toccato terra provenzale.Bisognava affrettarsi,l'anno era in chiusura,ed ecco l'idea:Capodanno a Cannes. Partenza da Napoli,dolce sosta a Modena,dai miei piccoli nipotini,e di nuovo in autostrada ,direzione:Francia.Viaggio ...

  • di jessica.g
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Due estati di fila trascorse magnificamente a Cannes,ma nell'anno 2006,ancora il nostro piede non aveva toccato terra provenzale.Bisognava affrettarsi,l'anno era in chiusura,ed ecco l'idea:Capodanno a Cannes.

Partenza da Napoli,dolce sosta a Modena,dai miei piccoli nipotini,e di nuovo in autostrada ,direzione:Francia.Viaggio tranquillo,traffico assente,un po' sulla A8,causa un incidente verso Nizza.Arrivo,in tardo pomeriggio,sembra tutto ancora piu' magico ,le luci i decori natalizi,la frescura dell'aria...

Ci accingiamo a raggiungere la casa ,prenotata da un sito Internet,e' una vera sorpresa...Carinissima,ordinata,calorosa,nel cuore della vecchia Cannes,il Suquet,proprietari a dir poco splendidi,che ci accolgono con calore e disponibilita' infinita.Prima cena,come da tradizione,fuori.(vi consiglio il Ristorante Ciro',italiano,ottima cucina,e i proprietari,lui,napoletano,magnifici!!!).Dopo cena,nonostante la stanchezza per il viaggio,via in giro per ritrovare i nostri posti:la Croisette,da bloccare il fiato,gli addobbi al Palazzo del Festival,e di li a poco,la costruzione di una pista in ghiaccio sintetico,con tanto di abeti e renne luminose,il Casino',tutto luci e musica,il Porto Vecchio,dove per l'occasione,e'stato allestito un luna park...Divertentissimo!!!Giorno seguente,via alle compere,gia'qualche negozio in "rebas",saldi,Rue Antibes,dove trovi di tutto,dalla griffe,al piccolo negozietto economico...Consiglio di fare un giro per le botteghe che sono ubicate nei pressi della stazione ferroviaria,economiche e cariche di souvenir,(Paris prix adesempio)al mercatino di spalle ai grandi alberghi...Una tappa che non puo' mancare,in tal senso,e' Melonie,tutto confezionato con foiri secchi,vere e proprie opere d'arte...

Il tempo come sempre in questa zona,e' dei migliori,a tratti fa anche caldo,addirittura dei francesi sono in spiaggia,in costume a godersi il sole!Tra le leccornie,grande abbuffata di grauffes,per me,piu' sublime della crepes,ma la linea dopo ne risente molto,ma ne vale la pena...Ci improvvisiamo ciceroni io e il mio amorino,quando due amici,ci dicono a sorpresa che ci hanno raggiunto,e allora via...Montecarlo,Saint-Tropez(che meraviglia arrivarci senza traffico,e'il periodo ideale per andarci),tour completo di Cannes:impronte degli artisti,spiagge,il Suquet,da cui in alto sembra prendere la citta'tra le mani.Una cosa fondamentale per una vacanza in questo luogo,e'avere una casetta,almeno un angolo cottura,perche'cio'che costa,e non sempre e' di ottima qualita',e'proprio,mangiare fuori,mentre la zona e'ricca di supermercati,zeppi anche di prodotti italiani,dove si compra bene e forse ,anche lo stomaco ne risente di meno.Le serate trascorrono in allegria,tra mercatini d'arte ed argenterie,tra una mano di roulette al casino'(non perdere mai il controllo),un caffe' ai tanti baretti,una passeggiata in riva al mare.Serata del 31 dicembre,ospiti da noi,cena in quattro,su un tavolino per due,un po' scomodi,ma felici di stare insieme,eppoi via,prima della mezzanotte su al campanile delSuquet,con uno spumante,dimenticato in freazer,e quindi ghiacciato,a brindare in strada tra tanta gente,ammirando i meravigliosi fuochi pirotecnici dati dai battelli in acqua,molto suggestivo(e'uno spettacolo che si ripete anche d'estate)...La cosa simpatica,un po' buffa ,un po' imbarazzante,e' accaduta a Saint Tropez,dove presi da una fame pazzesca,erano le 5 del pomeriggio,ci siamo rifocillati con baguette e salumi,in macchina,li per strada,ribattezzando la nostra auto,"Volvo Restaurant"...Ancora qualche giorno tra giri vari e risate,e poi rientro in Italia,con amarezza ma anche felicita' perche'ancora una volta Cannes,si e'riconfermata nostro nido d'amore e gioia.. Questo mio racconto,spero possa aiutarvi ad un orientamento per una vacanza in zona,voglio smentire la voce,che vuole designare a questi posti una connotazione solo di lusso,e di dispendio economico.Non e'assolutamente vero,basta organizzarsi,che ci si puo'soggiornare senza fare un "mutuo".Se andate d'estate,consiglio la spiaggia di Theoule sur mer,meno affollata,con palme ed acqua piu'pulita,e da non perdere le escursioni in battello alle Isole di Lerins,Sainte Marguerite,e' una sorta di riserva naturale,con alberi fino in spiaggia,ed e' il luogo dove si trova la prigione della leggendaria Maschera di ferro,suggestiva e interessante...

Cosa dire,allora???Buona Cannes a tutti!!!

  • 3002 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. audin
    , 4/6/2010 17:14
    se posso permettermi, è un po' triste consigliare un ristorante italiano a cannes....

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social