Un weekend a Parigi, perchè no

Partenza con un volo AirFrance (...al costo di 176€ A/R a testa) dall'aeroporto di Caselle T.se alle 7:10 della mattina del 2 dicembre. Arrivo ore 8:35 all'aeroporto parigino Charles De Gaulle, volo impeccabile! Arrivati al terminal 2D, dall'aerostazione ci siamo ...

  • di Spinner74
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Partenza con un volo AirFrance (...Al costo di 176€ A/R a testa) dall'aeroporto di Caselle T.Se alle 7:10 della mattina del 2 dicembre. Arrivo ore 8:35 all'aeroporto parigino Charles De Gaulle, volo impeccabile! Arrivati al terminal 2D, dall'aerostazione ci siamo diretti verso l'uscita proseguendo in direzione della stazione dei treni per prendere la RER B che ci conduce a Parigi. Ma prima di salire sulla RER vi consiglio di acquistare la Paris Visite al costo di 27,50€, validità di due giorni. Questa carta Vi permette di utilizzare liberamente i mezzi pubblici parigini, RER inclusa!Vi assicuro che si è rivelata una gran comodità!! Presa la RER in 25/30 min. Siamo giunti a Parigi, e come prima fermata ci siamo diretti, dopo aver percorso una stretta stradina ravvivata da dei negozietti di abbigliamento molto caratteristici, alla Basilique du Sacre Coeur de MontMartre.Bellissima...Ma per arrivare alla basilica posta su una collinetta occorre o fare una serie non indifferente di scalini, o prendere la funicolare alla sinistra del parco...Ovviamente ci dirigiamo verso la funicolare...Sfruttando la corsa compresa nella nostra Paris Visite!!! Arrivati davanti alla basilica si apre davanti a noi il panorama della metropoli Parigi in tutta la sua grandezza... ed iniziamo a chiederci come se stessimo studiando un plastico di una città dove si trova Notre Dame, la Tour Eiffel, l’Opera ...E così via! Dopo aver assaporato Parigi, iniziamo la visita alla basilica...Stracolma di turisti tra cui gli immancalibili giapponesi, tanto cari al mio amico Marco!! Dal sacro passiamo al profano, seconda meta del nostro viaggio è stato il famoso Moulin Rouge...Nessuna fanciulla in vista che si muove al ritmo del Can Can ma anche qui turisti come noi in cerca di una foto come ricordo! Prossima tappa...Les Galeries Lafayette, situate dietro il tempio della musica classica di Parigi: l’Opera.

Anche se non amo i luoghi affollati, vi consiglio di fare un giro ai magazzini Galeries Lafayette, per ammirare la bellezza della cupola interna e per rimanere ammaliati dalla quantità di grandi firme presenti in un solo centro commerciale...Ci sono tutti!!! Ma è quasi giunta ora di cena...Conviene prender possesso della camera prenotata presso l’Hotel Mont Blanc ( ...Hotel 2 stelle in Rue de Huchette situato a 200 m. Da Notre Dame, prezzo di 85€ a notte per una doppia...).

Qui troviamo Svetlana che ci consegna la chiave della nostra camera...Tempo di scaricare gli zaini e ritorniamo a tuffarci tra le strette vie del quartiere latino.

Un’occhiata ai vari localini che riscaldano queste vie e decidiamo di mangiare una crêpe salata dal Café du Papà... Crêpe mangiata nel dehors del café ( il 2 dicembre)!!! Rifocillati dall’ottima crêpe ci dirigiamo verso uno dei simboli di Parigi...La splendida cattedrale di Notre Dame.

Attraversiamo il ponte che ci porta all’Ile de la Cité , dove un simpatico artista di strada muove a tempo di rock il suo pupazzo chitarrista, e ci troviamo di fronte alla cattedrale.

E’ strano ma vedendola sui libri di educazione artistica e su delle illustrazioni la immaginavo solitaria, lontana da qualsiasi tipo di edificio. Mi sbagliavo!! Unica con le sue linee gotiche e con i suoi grifoni che minacciosi sembra che vogliano allontanarti, entriamo nella cattedrale: stupendi i due immensi rosoni posti ai lati della cattedrale.

Usciamo da Notre Dame ci dirigiamo verso il Centre Culturel Pompidou.

E’ strano come una struttura dalle forme così moderne possa essere in armonia con degli edifici storici. Non ci addentriamo nel centro ma ci fermiamo nella piazza antistante dove l’ennesimo artista di strada coinvolge i passanti in un improvvisato spettacolo

  • 2219 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social