Normandia, valle loira

Questo vuol essere un semplice “Diario di Bordo” per ricordare luoghi e situazioni di un viaggio compiuto da 6 amici in un caldo mese di luglio, limitando il più possibile descrizioni, emozioni o particolarità che ognuno leggendo questo racconto troverà ...

  • di mau14
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Questo vuol essere un semplice “Diario di Bordo” per ricordare luoghi e situazioni di un viaggio compiuto da 6 amici in un caldo mese di luglio, limitando il più possibile descrizioni, emozioni o particolarità che ognuno leggendo questo racconto troverà dentro di sé.

SABATO 8 LUGLIO 2006 PARTENZA da Milano alle ore 4,45 con qualche problema di sistemazione dei bagagli nel “Vivaro” ma poi trovata la quadratura si parte con Mauri alla guida.

Tangenziale e autostrada praticamente deserte (ovviamente vista l’ora) si arriva al traforo del Monte Bianco alle ore 7,23 dopo Km. 224.

Passaggio a max 70 km/ora, un po’ di delusione per la struttura e si entra in territorio francese.

Dopo circa 500 km. Primo cambio di guida e Mau dà il cambio a Mauri e prova l’emozione di guidare per la prima volta un “pulmino”. Traffico scarso, viaggio tranquillo e prima sosta a circa 700 Km per il primo rifornimento di gasolio.

Litri 60 a 1,20 per euro 72,00 pagati in contanti da Berto (media ca. 12km/litro).

Dopo circa altri 200 Km ci fermiamo in un area picnic attrezzata con tavolini (...Come in Italia!!!) soddisfiamo i languori della fame e si cambia guidatore.

Prova Berto che dopo poco lascia l’incombenza alla Nico che guiderà (bene) sino all’arrivo.

Dopo 965 km si arriva a Vernon situato sulla Senna. Breve ma piacevole visita con attraversamento di un ponte sulla Senna da cui si ammira un vecchio mulino sospeso sul fiume.

Il panorama è estremamente rilassante: campi coltivati con colori che vanno dal giallo chiaro al verde intenso con macchie di marrone e piccole mandrie di mucche che rimarranno una costante per tutto il viaggio.

Ripartiamo alla volta di Manesqueville dove arriviamo dopo 1009 km all’”Hotel Le Relais de la Lieure” grazioso albergo dove è in corso un banchetto e gli occhi esperti dei tre ... lupi... già capiscono che se c’è un banchetto si mangia bene.

Sistemazione in tre buone camere e ottima cena con dolce finale dal gelato al calvados alla “tarte tateine”... Passeggiata nelle tranquille e silenziose vie della cittadina e tutti a letto.

KM giornalieri: 1009 per Km complessivi 1009.

DOMENICA 9 LUGLIO 2006 Dopo un ottima colazione e qualche “sfotto’” del proprietario dell’albergo (detto maglietta con padelle) poiché oggi è il giorno della filiale mondiale di calcio Francia-Italia si parte di buon ora per Giverny dove arriviamo dopo 40 Km.

Visitiamo la casa- museo e i giardini dove Monet si ispirò per numerosi e bellissimi quadri. Tempo non eccezionale, poco sole, difficile fare fotografie ma comunque visita molto gradevole e interessante.

Si riparte e strada facendo nel paese di Notre Dame de Ville ci imbattiamo in una sagra paesana. Parcheggiamo e decidiamo di far spesa per il pranzo di mezzogiorno.

Ma mentre le signore si dedicano al banchetto della frutta i tre “lupi” individuano il centro della “sagra” dove acquistano tre panini super con salsicciotto e patatine... non male.

Si riparte con Mauri sempre alla guida e arriviamo al paese di Les Andelys e saliamo a “Chateau Gaillard” , un vecchio maniero diroccato ma da dove si ammira una vista sulla Senna e delle sue anse veramente stupenda.

Il tempo fa un po’ i capricci, incomincia a piovigginare e si è fatto tardi quindi si decide di rinunciare a visitare la cattedrale di Jumieges (troppo tempo) e ci dirigiamo prendendo la A13 verso Rouen alla volta di Etretat attraversando il ponte di Tancarville (5 euro di pedaggio!).

Arriviamo verso le 17 dopo km. 209 ad Etretat ,all’Hotel Domy House, ottimo hotel di categoria superiore con belle camere confortevoli. L’unica nota stonata è una certa puzza di cucina sull’ascensore!!

  • 569 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social