7 Giorni a Parigi

Membri del viaggio io è la mia ragazza, Durata da Giorno 3 Agosto 2006 all’ 11 Agosto 2006. Partenza il pomeriggio del 3 Agosto 2006 con Meridiana Palermo-Parigi (volo andata e ritorno 478 Euro) Arrivati all'aeroporto Charles de Gaulle abbiamo ...

  • di Posteggino
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Membri del viaggio io è la mia ragazza, Durata da Giorno 3 Agosto 2006 all’ 11 Agosto 2006.

Partenza il pomeriggio del 3 Agosto 2006 con Meridiana Palermo-Parigi (volo andata e ritorno 478 Euro) Arrivati all'aeroporto Charles de Gaulle abbiamo preso 2 carnet di 10 ticket-T, siamo arrivati a parigi per mezzo dell'autobus 350 obliterando 3 biglietti cad. Per giungere a gare de l'est (durata del viaggio circa 1h 15m causa traffico), di li metrò fino all'hotel.

Arrivo all'hotel comfort bastille in Rue de Charonne 71 (2 stelle) undicesimo arrondissement, vicino al Marais costo per notte circa 70 Euro colazione inclusa.

L'hotel ha (come credo tutti quelli a Parigi) stanze abbastanza piccole col bagno in camera ed è disposto su 5 Piani, ascensore piccolo ci entrano max 2 persone con 2 zaini.

L'hotel è pulito ed i concierge sono attenti a tutte le esigenze, forniscono informazioni sui locali ed altre info utili 10 e lode.

Colazione continentale ma praticamente è sempre la stessa (almeno negli 8 giorni di permanenza non è cambiata).

La stazione metrò più vicina è Charonne a circa 250 metri.

Voto Hotel: 8 La sera del 3 abbiamo fatto una passeggiata nei dintorni dell'hotel e notando come anche i fruttivendoli restino aperti fino a tarda notte! Giorno 4: Obbiettivi del giorno: Tour Eiffel -> Champs de Mars -> Ecole Militaire -> Hotel des Invalides -> Museo delle Armi e tomba di Napoleone -> Place de la Concorde -> Champs Eliseè -> Arco di trionfo Inizio subito col dire che tutto ciò in un giorno a piedi SI PUO' FARE ed infatti è quello che abbiamo fatto.

In mattinata presto siamo stati subito alla Torre, io ci ero già stato ma è stato molto bello tornarci con la mia Dolce metà.

Se alla torre si arriva per le 8:45 / 9:00 l'attesa non è assolutamente lunga, abbiamo aspettato circa 15 minuti per essere già di fronte l'ascensore, viceversa quando poi siamo scesi (circa le 11:50) ci sono venuti i brividi a vedere tanta gente in fila.

Costo del biglietto per salire all'ultimo piano 11 Euro cad. Inoltre si possono visitare anche il secondo ed il primo, ma il mio consiglio è andare subito al terzo piano e poi andarsi a vedere gli altri due.

Inutile dire che la vista è meravigliosa, e che gli 11 Euro sono soldi spesi bene. E' interessante vedere anche gli altri 2 piani, quindi il mio suggerimento è andarci.

Scesi dalla torre abbiamo percorso gli Champs de Mars in direzione Ecole Militaire, chiaramente con sosta per le foto di rito e antipasto a base di Pringles.

Arrivati all'Ecole Militaire ci siamo diretti verso l'Hotel Des Invalides, abbiamo fatto i biglietti sia per il museo delle Armi che per la tomba di Napoleone. Il museo delle Armi è bellino ma ciò che mi è piaciuto di più è stato vedere le armi primitive (amigdala) ed un fucile lunghissimo.

Usciti dal museo siamo stati al Dome a vedere la Tomba di Napoleone anche qui c'ero già stato ma all'amore non si comanda.

Usciti dal Dome ci siamo diretti verso Place de la Concorde, una piazza stupenda con l'obelisco di Luxor al centro, fontane e statue...Spettacolare.

Attraversata la piazza ci siamo immessi nella Champs Elisée Avenue, qui abbiamo mangiato una mezza baguette in un chiosco (ora 15:00 circa) Dopo un pò di riposo siamo arrivati alle 16:00 nei pressi dell'arco di trionfo (durante il cammino da osservare il Grand ed il petit Palais sulla sinistra ed i girdini sulla destra) quindi la tomba del milite ignoto e siamo saliti fino in cima, i minori di 25 anni hanno la riduzione del biglietto (anche se io li ho superati da qualche mese ne ho usufruito lo stesso...Nella vita basta chiedere). La veduta degli champs elisée dall'Arco di trionfo è bellissima, anche qui vale la pensa spendere i soldi del biglietto e salire, tra l'altro man mano che si osserva la città dalle varie vedute ci si riesce ad avere una concezione geografica precisa della città e quindi apprezzare meglio il monumento che si osserverà in seguito. (La tour di Montparnasse l'avevo messa in programma per ultimo perchè essendo il punto più alto dopo la Torre Eiffel speravo proprio di apprezzare meglio i monumenti che avrei visto nei giorni precedenti...E così infatti è stato.) La sera in programma c'era chiudere il giro tornando nei pressi della torre ad osservare il Palais de chaillot ed i giardini du trocadero ma eravamo abbastanza stanchi e non ce la siamo sentita di continuare a camminare, tuttavia anche questo sarebbe stato possibile in termini di tempo

  • 29813 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social