1. Posta : Post@ di Turistipercaso Magazine: In cerca di ispirazione

    di , il 9/7/2009 00:15

    Ciao! sto girando per la rete in cerca di ispirazione... Allora trovo questo indirizzo e mi provo a chiedere un consiglio, chissà che non stia bussando alla porta giusta :-)

    Ho 26 anni, un fidanzato, un lavoro, vabbè uno stage, che si interrompe al 20 luglio e mi riprende a settembre. Col fidanzato si farà una settimana, tipo l'ultima di luglio, in campeggio in corsica ma poi... Agosto mi rimane sguarnito. Gli altri anni per fuggire dalla metropoli (milano) andavo a lavorare come scenografa nei villaggi, o stavo un po' al mare dai miei (riviera ligure) ma questa volta ho voglia di un vero viaggio, voglio sfruttare bene questo agosto, senza se e senza ma.

    Senza farmi frenare dal fatto che il fidanzato che lavora e non potrà venire mi mancherà, che i soldi sono pochi/pochissimi, che nessuno viene via con me per un intero mese e quindi sono da sola. Il problema è: dove andare? a fare che cosa? appoggiandosi a chi, nel caso ci si appoggiasse?

    Ecco un po' di dati sparsi: parlo un discreto inglese e non mi dispiacerebbe imparare lo spagnolo, il budget di partenza può toccar epunte massime di mille euro, ma poi non mi rimarrebbe quasi nulla... Infatti mi piacerebbe star ein un posto dove la vita costa poco. Un buon pretesto potrebbe esser eun corso, o un seminario, almeno per cominciare: io dipingo, faccio teatro, ballo tango. Inoltre stando in un posto di mare potrei riciclarmi come cartomante (lo faccio da tanti anni), o come terapista di

    Riflessologia facciale vietnamita, un tipo di massaggio che si può fare dappertutto, anche in strada, al mare, seduti in un bar.

    Non vorrei passarmi l'agosto nel solito villaggio turistico... Voglio l'avventura. Il viaggio. Ma dove, dove?

    Spero di aver bussato alla porta giusta...

    Grazie! :-)

    Sibilla

  2. sibilla83
    , 9/7/2009 00:15
    Ciao! sto girando per la rete in cerca di ispirazione... Allora trovo questo indirizzo e mi provo a chiedere un consiglio, chissà che non stia bussando alla porta giusta :-)
    Ho 26 anni, un fidanzato, un lavoro, vabbè uno stage, che si interrompe al 20 luglio e mi riprende a settembre. Col fidanzato si farà una settimana, tipo l'ultima di luglio, in campeggio in corsica ma poi... Agosto mi rimane sguarnito. Gli altri anni per fuggire dalla metropoli (milano) andavo a lavorare come scenografa nei villaggi, o stavo un po' al mare dai miei (riviera ligure) ma questa volta ho voglia di un vero viaggio, voglio sfruttare bene questo agosto, senza se e senza ma.
    Senza farmi frenare dal fatto che il fidanzato che lavora e non potrà venire mi mancherà, che i soldi sono pochi/pochissimi, che nessuno viene via con me per un intero mese e quindi sono da sola. Il problema è: dove andare? a fare che cosa? appoggiandosi a chi, nel caso ci si appoggiasse?
    Ecco un po' di dati sparsi: parlo un discreto inglese e non mi dispiacerebbe imparare lo spagnolo, il budget di partenza può toccar epunte massime di mille euro, ma poi non mi rimarrebbe quasi nulla... Infatti mi piacerebbe star ein un posto dove la vita costa poco. Un buon pretesto potrebbe esser eun corso, o un seminario, almeno per cominciare: io dipingo, faccio teatro, ballo tango. Inoltre stando in un posto di mare potrei riciclarmi come cartomante (lo faccio da tanti anni), o come terapista di
    riflessologia facciale vietnamita, un tipo di massaggio che si può fare dappertutto, anche in strada, al mare, seduti in un bar.
    Non vorrei passarmi l'agosto nel solito villaggio turistico... Voglio l'avventura. Il viaggio. Ma dove, dove?
    Spero di aver bussato alla porta giusta...
    Grazie! :-)
    Sibilla