1. Diario di Viaggio Nuova Zelanda: una lunga nuvola bianca

    di , il 14/9/2009 14:36

    Il viaggio

    “Una lunga nuvola bianca” è il significato di Ao-tea-roa, parole pronunciate da Kuramarotini moglie di Kupe quando, come narra la leggenda, avvistarono nell’oceano l’isola che, molti secoli dopo, Abel Tasman, senza neppure sbarcare, battezzò Nuova Zelanda, in omaggio alla sua terra d’origine (lo “Zeeland” olandese).

    Claudia ed io, armati di scarpe da trekking, pile e giaccavento, partiamo la sera del 29 luglio 2009 da Malpensa, la mattina successiva siamo a Dubai e, dopo uno scalo tecnico a Melbourne, venerdì 31 nel primo pomeriggio finalmente atterriamo ...

  2. Daniele.F
    , 14/9/2009 14:36
    Il viaggio
    “Una lunga nuvola bianca” è il significato di Ao-tea-roa, parole pronunciate da Kuramarotini moglie di Kupe quando, come narra la leggenda, avvistarono nell’oceano l’isola che, molti secoli dopo, Abel Tasman, senza neppure sbarcare, battezzò Nuova Zelanda, in omaggio alla sua terra d’origine (lo “Zeeland” olandese).
    Claudia ed io, armati di scarpe da trekking, pile e giaccavento, partiamo la sera del 29 luglio 2009 da Malpensa, la mattina successiva siamo a Dubai e, dopo uno scalo tecnico a Melbourne, venerdì 31 nel primo pomeriggio finalmente atterriamo ...