1. Diario di Viaggio Praga: Praga

    di , il 19/11/2009 10:56

    Sulle prime mi è sembrata bella ma non riuscivo a sentirne l'atmosfera poi, non so dire bene come, la scintilla è scoccata.

    E’ una città malinconica, misteriosa, esoterica, con un intreccio architettonico che definirei ordinatamente caotico...case cubiste,un lampione cubista che credo sia unico al mondo e poi tanti stili:gotico, neogotico, rinascimentale, barocco, neoclassico, neorinascimentale, liberty, funzionalista(il palazzo di bata in piazza venceslao) molto spesso uno accanto all’ altro senza che questo generi disagio estetico.

    Il ghetto ebraico è ormai trasformato tranne però qualche piccolo angolo ...

  2. adellor
    , 19/11/2009 10:56
    Sulle prime mi è sembrata bella ma non riuscivo a sentirne l'atmosfera poi, non so dire bene come, la scintilla è scoccata.
    E’ una città malinconica, misteriosa, esoterica, con un intreccio architettonico che definirei ordinatamente caotico...case cubiste,un lampione cubista che credo sia unico al mondo e poi tanti stili:gotico, neogotico, rinascimentale, barocco, neoclassico, neorinascimentale, liberty, funzionalista(il palazzo di bata in piazza venceslao) molto spesso uno accanto all’ altro senza che questo generi disagio estetico.
    Il ghetto ebraico è ormai trasformato tranne però qualche piccolo angolo ...