1. Diario di Viaggio Slovacchia: bratislava carina ma uggiosa

    di , il 11/12/2009 17:58

    Siamo a Vienna per il ponte dell'immacolata, Dicembre 2009, così decidiamo di visitare Bratislava, distante solo 60 minuti: ogni ora un treno. Partiamo alle 9,30, nessun controllo documenti tra Austria e Slovacchia. Bratislava ci accoglie con umidità e una pioggerellina fine che ci accompagnerà quasi tutto il giorno. Dalla stazione scendiamo a piedi verso il centro, dopo 10 minuti giungiamo a palazzo Grassalkovichov, dove è in visita una delegazione giapponese, forse il presidente, poichè vi è un plotone d'onore schierato, che viene passato in rassegna, ed una ...

  2. Enrico 9
    , 11/12/2009 17:58
    Siamo a Vienna per il ponte dell'immacolata, Dicembre 2009, così decidiamo di visitare Bratislava, distante solo 60 minuti: ogni ora un treno. Partiamo alle 9,30, nessun controllo documenti tra Austria e Slovacchia. Bratislava ci accoglie con umidità e una pioggerellina fine che ci accompagnerà quasi tutto il giorno. Dalla stazione scendiamo a piedi verso il centro, dopo 10 minuti giungiamo a palazzo Grassalkovichov, dove è in visita una delegazione giapponese, forse il presidente, poichè vi è un plotone d'onore schierato, che viene passato in rassegna, ed una ...