1. Errore nel passaporto!

    di , il 18/7/2006 10:06

    Ciao a tutti!

    Vorrei esporvi il mio problema, spero possiate darmi un consiglio!

    Dopo tanta attesa i miei occhi hanno finalmente visto il passaporto a lettura ottica valido per gli Stati Uniti.

    Avrei in programma un viaggio a New York, partenza il 1° settembre. Apro il libretto tanto agognato e scopro che i signori della questura hanno sbagliato a scrivere il colore degli occhi (invece di azzurro hanno scritto marrone) e la data di scadenza (esempio: valido dal 09/06/2006 al 09/03/2016).

    Non vorrei che il "problema dell'occhio" creasse qualche problema una volta arrivato negli States, visto che dopo l'undici settembre chiunque entri nel Paese non ha vita facile.

    Secondo voi non è un problema o devo far presente la cosa alla Questura (quella di Roma.....)? Se la Questura mi cambia il libretto non parto più, visto che ci vogliono 53 giorni per il rilascio e non è detto che mi accettino la procedura d'urgenza!! Aiuto...

  2. markleon
    , 8/5/2013 08:43
    Come è andata poi a finire? Sei entrato negli Stati Uniti con il passaporto corretto a mano e timbrato?
  3. polverediste
    , 7/5/2013 13:56
    Ciao volevo avere un'informazione, tu sei partito senza problemi?
  4. Luca-NYC
    , 28/9/2006 08:05
    ma No! tienilo il passaporto, non ci pensano neanche...fidati
  5. Magò
    , 15/9/2006 15:53
    Ciao a tutti,
    infatti il bollo sul passaporto è una tassa italiana e te la controllano solo in uscita, non quando rientri.
    Comunque consiglio a tutti di comperarlo senza appiccicarlo, in caso lo chiedano, si attacca al momento.
    Io ho sempre fatto così e dal 1999 l'ho attaccato solo due volte, perchè mi è stato esplicitamente chiesto dai finanzieri italiani (l'ultima proprio la settimana scorsa...accidenti), ma non mi hanno fatto pagare multe.
    Se non lo chiedono.... è risparmiato!
    Buon viaggi a tutti!
  6. chiarina
    , 11/9/2006 09:42
    Per Localau.
    Ha ragione Tamara.
    Ad aprile sono andata a Caracas, facendo scalo a Parigi.Avevo comprato il bollino e(stupidamente ci ho pensato solo dopo) potevo andare fino a Parigi con la carta d'identità e arrivata lì mostrare il passaporto.Il bollo è una delle tante stupide tasse solo italiane!!! All'estero ti controllano solo che il passaporto sia in corso di validità.
    Se invece vai all'estero senza scalo in un paese europeo, lo devi per forza fare...mah...
  7. ValentinoMiami
    , 10/9/2006 16:46
    Concordo!!!!
    Viaggio da 12 anni e non ho mai pagato il Bollo!!!!

    Non so se sia un vanto.....
    Una volta sola in Italia hanno controllato ad una Mia Ex-Tipa
    e ha dovuto comprarlo al tabacchino della Malpensa
    (senza Sovraccarichi o Multe!!!)

    io fino ad Allora non sapevo mancho ke servisse!!!
  8. Tamara
    , 6/9/2006 08:34
    Usa la carta d'identità per arrivare a Londra..dopodichè nessuno all'estero sa nemmeno cosa sia il "nostro" bollo sul passaporto!
  9. localau
    , 3/9/2006 19:15
    Ciao ragazzi! Anch'io ho una domandina sul passaporto ed in particolare sulla tassa annuale di cui, a quanto ho letto nei vostri post, solo gli italiani sono a conoscenza. L'anno scorso sono partita il 24 novembre e la tassa mi scade quest'anno il 23. Dovrei partire per Cuba il 22, mi posso ritenere salva? Inoltre parto da Londra: se per caso anzichè il 22 decido di partire più tardi, cosa dite lo devo mettere il bollino annuale? Perchè temo che vedendo la scritta 'valido fino al 23/11/2006' mi possano fare storie e trovandomi a Londra non la potrò acquistare all'aeroporto. Grazie mille per il vostro aiuto sempre prezioso!!
  10. utente_deiscritto_10
    , 30/8/2006 21:46
    La Questura!
  11. pablo
    , 30/8/2006 16:38
    Buongiorno a tutti,
    leggendo i vostri messaggi mi sorge qualche dubbio.
    Io ho ritirato il mio passaporto il 13/09/1999 (data di rilascio) , l' ho rinnovato il 12/11/2004 e la scadenza è prevista il 13/09/2009.
    Io parto il 04/09/2006 per le Maldive e il ritorno è previsto il 12/09/2006.
    Applicando il bollo il 04/09/2006 avrà validità fino al 12/09/2006 ( 9 giorni) o fino al 03/09/2007 ???
    Posso star tranquillo con il bollo visto che la tassa dovrebbe scadere il giorno del rientro???
    Grazie
    Pablo


    p.s. chi mi può aiutare???
  12. ValentinoMiami
    , 25/8/2006 06:27
    A Meno Male !!!!
    Che poi fa ridere tutto cio' perche' a me e' anche successo di uscire dall aporta sbagliata e quindi non passare alla dogana e non una sola volta!!!
  13. utente_deiscritto_10
    , 23/8/2006 12:51
    Valentino, per fortuna Pomodoro ha già risolto!
    Però ho sentito in giro che casi simili non sono poi tanto rari... Mannaggia mannaggia!!
  14. ValentinoMiami
    , 23/8/2006 07:02
    Be Dato che sono Italo-Statunitense mi permetto di Dirti che dipende da che citta' Entri New york e' sicuramente la Piu' Severa......
    Non Ti consiglio Assolutamente di Partire con Un Doppio Errore nel PassaPorto perche ho sentito di gente che e' stata rimessa sull'Aereo!!!
  15. CaterinaC
    , 21/8/2006 13:18
    preciso che invece lo scorso anno -quando mi ero dimenticata del bollo- ho dovuto comprarlo in aeroporto in tutta fretta, spedita di corsa dai funzionari...
    Quindi anche per gli smemorati c'è sempre il tabaccaio in aeroporto...
    Buon viaggio a tutti.
  16. CaterinaC
    , 21/8/2006 13:17
    Curiosità:
    quest'anno sono partita il 22 luglio, lo scorso anno il 23. Presa da "precisite" acuta, leggi "timore di avere problemi..." anche se avevo una tappa a Parigi dove avrei poi preso il mio volo internazionale, ho voluto chiedere alla PS in aeroporto se dovevo comprare un bollo... Loro mi hanno detto che a) recandomi in Francia non era necessario; b) che comunque era ancora valido quello dello scorso anno, anche se mi fossi recata ovunque la data di validità del bollo serve solo per il giorno della partenza...
    Buon viaggio a tutti.