1. Posta : Gli ex-amici della mailing list

    di , il 15/2/2010 13:51

    Francamente anche a me non piace per nulla il cruento spettacolo della corrida. Non per questo alzo una barriera tra me e chi ne ha dato testimonianza. La corrida è più che una verità tangibile in Spagna: è la cultura, è il vanto degli spagnoli. Vanto che, ripeto, non mi piace per nulla.Ma sinceramente non ho mai visto Syusy e Patrizio trascorrere la loro 'vacanza per caso' chiusi in un ovattato villaggio turistico: la loro 'missione' è quella di mostrare tutti i lati, positivi e negativi, dei paesi che visitano. Si possono biasimare gli usi ed i costumi di un paese, ma non chi ci offre la possibilità di giudicare. Condannate pure la corrida, ma non potete condannare S&P.

    (Francamente poi mi è sembrata un po' esagerata la mail di Elisa che compara gli ebrei vittime dei nazisti con i tori della corrida: non ho mai visto ebrei armati di pericolose corna per difendersi dall'inspiegabile ira nazista)

  2. Marta Panigone
    , 15/2/2010 13:51
    Francamente anche a me non piace per nulla il cruento spettacolo della corrida. Non per questo alzo una barriera tra me e chi ne ha dato testimonianza. La corrida è più che una verità tangibile in Spagna: è la cultura, è il vanto degli spagnoli. Vanto che, ripeto, non mi piace per nulla.Ma sinceramente non ho mai visto Syusy e Patrizio trascorrere la loro 'vacanza per caso' chiusi in un ovattato villaggio turistico: la loro 'missione' è quella di mostrare tutti i lati, positivi e negativi, dei paesi che visitano. Si possono biasimare gli usi ed i costumi di un paese, ma non chi ci offre la possibilità di giudicare. Condannate pure la corrida, ma non potete condannare S&P.
    (Francamente poi mi è sembrata un po' esagerata la mail di Elisa che compara gli ebrei vittime dei nazisti con i tori della corrida: non ho mai visto ebrei armati di pericolose corna per difendersi dall'inspiegabile ira nazista)