1. Posta : Tibet/rai

    di , il 15/2/2010 13:54

    Non riesco a capire perchè l'uomo italiano debba sempre parlare di sinistra o destra, di bianco e nero. Non è che tutti i nostri problemi siano ancorati al passato? Ad oggi le mie scelte politiche vanno dove è il programma che mi piace di più e sono sempre pronta a cambiare dove ritengo sia il giusto. Invece vedo che esistano ancora troppe persone legate ai vecchi schemi e invece di imparare sugli sbagli commessi, cavalcano ancora l'onda della vendetta. Vorrei ricordare che non esistano solo persone che si riconoscano in un Loden o in una sciarpa rossa, ma sono stufi anche di vivere di vecchi ricordi forse perchè non gli appartengano.

    Tibet? Mi è piaciuto ciò che ho visto ma però farne un caso politico è il massimo!!!! Se volevo informazioni sulla sua storia politica non guardavo certo TURISTI PER CASO, ho solo guardato con gli occhi di Pat e per questo lo ringrazio. OOOH se Pat mi dice di buttarmi in un pozzo io non mi ci butto! Questo è ciò che qualcuno pensa degli Italiani: non sanno usare il proprio cervello. Miei cari filosofi qualcuno che sceglie con il proprio cervello esiste e usa le informazioni trasmesse via etere per il proprio piacere e non fa distinzione da quale parte arrivi. Perciò chi ha paura è perchè sa di non essere nel giusto. Voi filosofi credete davvero che noi umili italiani, spesso incolti, siamo disposti a tornare indietro di 60 anni e di perdere tutto quello che abbiamo conquistato? O forse siete proprio voi che soffrite di nostalgia e che invece di godervi in santa pace un programma televisivo vicino alla vostra famiglia vorreste evadere e rinchiudervi nelle sezioni di partito a fumare e programmare scioperi dei treni, degli aerei, degli autobus, così forse i TURISTI PER CASO non passeranno le ferie qui da noi!!!!!

    BELLA ITALIA

  2. Ria Poli
    , 15/2/2010 13:54
    Non riesco a capire perchè l'uomo italiano debba sempre parlare di sinistra o destra, di bianco e nero. Non è che tutti i nostri problemi siano ancorati al passato? Ad oggi le mie scelte politiche vanno dove è il programma che mi piace di più e sono sempre pronta a cambiare dove ritengo sia il giusto. Invece vedo che esistano ancora troppe persone legate ai vecchi schemi e invece di imparare sugli sbagli commessi, cavalcano ancora l'onda della vendetta. Vorrei ricordare che non esistano solo persone che si riconoscano in un Loden o in una sciarpa rossa, ma sono stufi anche di vivere di vecchi ricordi forse perchè non gli appartengano.
    Tibet? Mi è piaciuto ciò che ho visto ma però farne un caso politico è il massimo!!!! Se volevo informazioni sulla sua storia politica non guardavo certo TURISTI PER CASO, ho solo guardato con gli occhi di Pat e per questo lo ringrazio. OOOH se Pat mi dice di buttarmi in un pozzo io non mi ci butto! Questo è ciò che qualcuno pensa degli Italiani: non sanno usare il proprio cervello. Miei cari filosofi qualcuno che sceglie con il proprio cervello esiste e usa le informazioni trasmesse via etere per il proprio piacere e non fa distinzione da quale parte arrivi. Perciò chi ha paura è perchè sa di non essere nel giusto. Voi filosofi credete davvero che noi umili italiani, spesso incolti, siamo disposti a tornare indietro di 60 anni e di perdere tutto quello che abbiamo conquistato? O forse siete proprio voi che soffrite di nostalgia e che invece di godervi in santa pace un programma televisivo vicino alla vostra famiglia vorreste evadere e rinchiudervi nelle sezioni di partito a fumare e programmare scioperi dei treni, degli aerei, degli autobus, così forse i TURISTI PER CASO non passeranno le ferie qui da noi!!!!!
    BELLA ITALIA