1. Posta : Consiglio per l'Egitto

    di , il 15/2/2010 13:56

    Nell'autunno 2003 ho fatto un viaggio in Egitto (tour classico +crociera sul Lago Nasser) organizzato dall'agenzia TIME OUT di Roma.

    Inutile dire che i luoghi sono semplicemente fantastici, e consiglio a tutti di vederli almeno una volta nella vita.

    Quello che SCONSIGLIO vivamente a tutti e' servirsi di questo tour operator, che si avvale di accompagnatori totalmente inefficienti e guide locali rapinatori di euro.

    Solo per citare qualche esempio: visite in programma saltate, voli ritardati di oltre mezza giornata, voli sostituiti con tragitti in pullmann scassati, innumerevoli soste in negozi e negozietti fabbriche e fabbrichette a prezzi da rapina.

    Diffidate anche dell'Hotel SHERATON GARDEN del Cairo!

    Nella sala ristorante e' scomparsa una borsetta con all'interno denaro, passaporti, ecc; in una stanza ben 3 stecche di sigarette acquistate al duty free.

    Ripeto, l'Egitto e' un sogno, ma col Tour Operator sbagliato rischia di diventare un incubo!

  2. Anna Raimondi
    , 15/2/2010 13:56
    Nell'autunno 2003 ho fatto un viaggio in Egitto (tour classico +crociera sul Lago Nasser) organizzato dall'agenzia TIME OUT di Roma.
    Inutile dire che i luoghi sono semplicemente fantastici, e consiglio a tutti di vederli almeno una volta nella vita.
    Quello che SCONSIGLIO vivamente a tutti e' servirsi di questo tour operator, che si avvale di accompagnatori totalmente inefficienti e guide locali rapinatori di euro.
    Solo per citare qualche esempio: visite in programma saltate, voli ritardati di oltre mezza giornata, voli sostituiti con tragitti in pullmann scassati, innumerevoli soste in negozi e negozietti fabbriche e fabbrichette a prezzi da rapina.
    Diffidate anche dell'Hotel SHERATON GARDEN del Cairo!
    Nella sala ristorante e' scomparsa una borsetta con all'interno denaro, passaporti, ecc; in una stanza ben 3 stecche di sigarette acquistate al duty free.
    Ripeto, l'Egitto e' un sogno, ma col Tour Operator sbagliato rischia di diventare un incubo!