1. Posta : Consiglio per Sharm

    di , il 15/2/2010 13:56

    Anche la mia e' una critica contro la SWAN TOUR (che gli ospiti italiani dell'Hotel PYRAMIDA di Sharm El Sheik hanno rinominato SVENTUR...)

    Iniziando dal volo che il giorno prima della partenza e' stato modificato 2 volte e anticipato anche di 12 ore, per cambiare poi davanti al chek-in (letteralmente) nuovamente. Doveva essere un volo diretto Milano -Sharm ed invece ci hanno fatto passare per Bologna. Persone cui era stato assicurato che non avrebbero volato su linee egiziane si sono trovate sulla AMC (egiziana). A me personalmente e' sparita la valigia, e mentre noi eravamo in aereoporto per le varie denunce i nostri compagni di viaggio stanchissimi aspettavano in pulman per un'ora e mezza che noi arrivassimo (invece di essere portati in albergo, a solo 5 minuti di distanza). Fortunatamente ritrovala la valigia, siamo dovuti andare a prenderla da soli perche' nessuno ci poteva accompagnare; quindi abbiamo preso un taxi. Assistenza ZERO.

    Sull'abergo, quasi niente da dire, a parte che il cibo non e' da cinque stelle e l'animazione era inesistente. La persona che doveva occuparsi dei bambini era assente per tutta la settimana, non si sa perche'. Ci sono alcune piscine, ma tutte ad una temperatura di 18 gradi circa, piu' fredde del mare. La struttura potrenbbe essere anche bella, ma ci sono una infinita' di scale, 100 gradini circa dalla spiaggia alla reception e ristoranti, quindi da fare per forza se si vuole andare alla spiaggia o a mangiare: dispersivo.

    Ci sono soprattuto russi, anzi diciamo la stragrande maggioranza.

    Finita la settimana (venerdi) ci avvisano che dopo le 19 saranno affissi gli orari di partenza, che naturalmente come all'andata, potrebbero essere stati modificati. Noi dovevamo partire alle 16 del sabato e praticamente alle 19 del venerdi ci avvisano che all'UNA di notte dovevamo lasciare i bagagli fuori dalla stanza perche' alle 5 di mattina c'era l'aereo. Ci hanno anticipato l'orario di quasi 12 ore... E ce lo hanno annunciato 7 ore prima di andar via.

    Comunque ad altri e' andata anche peggio, perche' avevano l'orario spostato alle 23.00 del sabato ma avrebbero dovuto lasciare la stanza la mattina alle 9 senza pranzo e cena perche' non erano compresi! Abbiamo protestato dal cosiddetto responsabile SWAN dell'albergo il signor ADRIANO che ci ha risposto che lui non poteva fare niente: questa e' stata tutta la sua partecipazione. Abbiamo spiegato che mio marito aveva fatto immersione fino alle 17 e devono passare almeno 24 ore prima di prendere l'aereo perche' puo' essere pericoloso, ma niente da fare...

    Quindi per concludere i 200 ospiti italiani sono stati tuttti sparpagliati in vari voli a tuti gli orari solo per fare i tappa buchi sul volo di ritorno. Noi abbiamo fatto sosta a Bari, altri a Roma, altri a Bologna ecc.; e naturalmente quando scendevano le persone del posto, venivano sostituite da altre che partivano per sharm (anche loro con brutte sorprese, tipo: Bari-Sharm trasformato in Bari-Milano-Sharm...).

    Comunque arrivati in aereoporto alle 3 siamo partiti alle 7,30 con oltre 2 ore di ritardo, come all'andata, solo che di notte e' tutta un'altra cosa. C'erano anche bambini piccoli. Noi e gli altri abbiamo deciso di eliminare la SWAN TOUR / SVENTUR dalla lista degli operatori seri.

  2. Carla Morganti
    , 15/2/2010 13:56
    Anche la mia e' una critica contro la SWAN TOUR (che gli ospiti italiani dell'Hotel PYRAMIDA di Sharm El Sheik hanno rinominato SVENTUR...)
    Iniziando dal volo che il giorno prima della partenza e' stato modificato 2 volte e anticipato anche di 12 ore, per cambiare poi davanti al chek-in (letteralmente) nuovamente. Doveva essere un volo diretto Milano -Sharm ed invece ci hanno fatto passare per Bologna. Persone cui era stato assicurato che non avrebbero volato su linee egiziane si sono trovate sulla AMC (egiziana). A me personalmente e' sparita la valigia, e mentre noi eravamo in aereoporto per le varie denunce i nostri compagni di viaggio stanchissimi aspettavano in pulman per un'ora e mezza che noi arrivassimo (invece di essere portati in albergo, a solo 5 minuti di distanza). Fortunatamente ritrovala la valigia, siamo dovuti andare a prenderla da soli perche' nessuno ci poteva accompagnare; quindi abbiamo preso un taxi. Assistenza ZERO.
    Sull'abergo, quasi niente da dire, a parte che il cibo non e' da cinque stelle e l'animazione era inesistente. La persona che doveva occuparsi dei bambini era assente per tutta la settimana, non si sa perche'. Ci sono alcune piscine, ma tutte ad una temperatura di 18 gradi circa, piu' fredde del mare. La struttura potrenbbe essere anche bella, ma ci sono una infinita' di scale, 100 gradini circa dalla spiaggia alla reception e ristoranti, quindi da fare per forza se si vuole andare alla spiaggia o a mangiare: dispersivo.
    Ci sono soprattuto russi, anzi diciamo la stragrande maggioranza.
    Finita la settimana (venerdi) ci avvisano che dopo le 19 saranno affissi gli orari di partenza, che naturalmente come all'andata, potrebbero essere stati modificati. Noi dovevamo partire alle 16 del sabato e praticamente alle 19 del venerdi ci avvisano che all'UNA di notte dovevamo lasciare i bagagli fuori dalla stanza perche' alle 5 di mattina c'era l'aereo. Ci hanno anticipato l'orario di quasi 12 ore... E ce lo hanno annunciato 7 ore prima di andar via.
    Comunque ad altri e' andata anche peggio, perche' avevano l'orario spostato alle 23.00 del sabato ma avrebbero dovuto lasciare la stanza la mattina alle 9 senza pranzo e cena perche' non erano compresi! Abbiamo protestato dal cosiddetto responsabile SWAN dell'albergo il signor ADRIANO che ci ha risposto che lui non poteva fare niente: questa e' stata tutta la sua partecipazione. Abbiamo spiegato che mio marito aveva fatto immersione fino alle 17 e devono passare almeno 24 ore prima di prendere l'aereo perche' puo' essere pericoloso, ma niente da fare...
    Quindi per concludere i 200 ospiti italiani sono stati tuttti sparpagliati in vari voli a tuti gli orari solo per fare i tappa buchi sul volo di ritorno. Noi abbiamo fatto sosta a Bari, altri a Roma, altri a Bologna ecc.; e naturalmente quando scendevano le persone del posto, venivano sostituite da altre che partivano per sharm (anche loro con brutte sorprese, tipo: Bari-Sharm trasformato in Bari-Milano-Sharm...).
    Comunque arrivati in aereoporto alle 3 siamo partiti alle 7,30 con oltre 2 ore di ritardo, come all'andata, solo che di notte e' tutta un'altra cosa. C'erano anche bambini piccoli. Noi e gli altri abbiamo deciso di eliminare la SWAN TOUR / SVENTUR dalla lista degli operatori seri.