1. Posta : Consiglio - Kenya

    di , il 15/2/2010 13:57

    Cari amici,

    Come voi ho diviso l'emozione Kenya in tutti i suoi aspetti positivi e non, ed oggi, alla luce di quanto vissuto, sono certa che tornerei volentieri in Africa !

    No, a Malindi no di certo, perchè il vero sapore d'Africa non è certamente là o al bar centrale della città !

    Ho letto circa l'usufruire o meno dell'aiuto dei ragazzi locali per le escursioni ed una cosa sento il dovere di dire : non mi sento così tranquilla come altri a suggerire di appoggiarsi a loro poichè è assolutamente casuale il fatto di trovarsi bene. E' una roulette russa che sinceramente è meglio evitare secondo la mia opinione. Sono sicuramente più affidabili i professionisti locali del settore che in ogni caso assicurano ogni turista . Pensate che i più seri, anche nei campi tendati, hanno radio che sono collegati con associazioni quali il Flying Doctor che dà l'opportunità a tutti in tempi brevissimi di raggiungere l'ospedale più vicino senza correre così rischi inutili. L'improvvisazione non paga anche se costa apparentemente meno!

    Per quanto riguarda le alghe, è vero che a volte basta muoversi di qualche chilometro per raggiungere spiagge balneabili, ma è altrettanto vero che ci sono posti in cui arrivano ruspe a prelevare alghe che vengono vendute per creare fondi stradali e queste alghe che stazionano magari proprio davanti alla vostra camera sono comodi habitat per le zanzare che di notte poi vengono a trovarvi nonostante le zanzariere o i fornelletti vape ! Io sono stata al Crystal Bay di Watamu e dalla bellissima spiaggia riservata dell'hotel,PRIVA DI ALGHE, tranquilla e ricca di palme, mi sono sbizzarrita a contare quanti pulmini, carichi di persone in cerca di un angolo di spiaggia libera e priva di alghe, giungevano nella spiaggia poco lontana da me dai resort più o meno vicini. Sembravano scampagnate domenicali a pagamento, ovviamente organizzate con tanto di borse frigo e ombrelloni pubblicitari !

    Perchè fare la fatica di andare a cercare una spiaggia almeno in parte praticabile quando si può avere questa possibilità, in qualsiasi periodo dell'anno ( io ero ad Agosto per cui in inverno) al Crystal Bay di Watamu ?

    L'albergo ha soli 50 posti a disposizione la gestione è italiana e tutte le escursioni che si vogliono fare vengano garantite dalla direzione. Scusate, ma io preferisco queste garanzie ! L'africa non è una destinazione in cui l'inconveniente può essere solo di piccola entità e rovinarsi questa vacanza, credetemi, sarebbe veramente un peccato, perchè l'Africa è stupenda!

    Pali

  2. Paola Busolli
    , 15/2/2010 13:57
    Cari amici,
    come voi ho diviso l'emozione Kenya in tutti i suoi aspetti positivi e non, ed oggi, alla luce di quanto vissuto, sono certa che tornerei volentieri in Africa !
    No, a Malindi no di certo, perchè il vero sapore d'Africa non è certamente là o al bar centrale della città !
    Ho letto circa l'usufruire o meno dell'aiuto dei ragazzi locali per le escursioni ed una cosa sento il dovere di dire : non mi sento così tranquilla come altri a suggerire di appoggiarsi a loro poichè è assolutamente casuale il fatto di trovarsi bene. E' una roulette russa che sinceramente è meglio evitare secondo la mia opinione. Sono sicuramente più affidabili i professionisti locali del settore che in ogni caso assicurano ogni turista . Pensate che i più seri, anche nei campi tendati, hanno radio che sono collegati con associazioni quali il Flying Doctor che dà l'opportunità a tutti in tempi brevissimi di raggiungere l'ospedale più vicino senza correre così rischi inutili. L'improvvisazione non paga anche se costa apparentemente meno!
    Per quanto riguarda le alghe, è vero che a volte basta muoversi di qualche chilometro per raggiungere spiagge balneabili, ma è altrettanto vero che ci sono posti in cui arrivano ruspe a prelevare alghe che vengono vendute per creare fondi stradali e queste alghe che stazionano magari proprio davanti alla vostra camera sono comodi habitat per le zanzare che di notte poi vengono a trovarvi nonostante le zanzariere o i fornelletti vape ! Io sono stata al Crystal Bay di Watamu e dalla bellissima spiaggia riservata dell'hotel,PRIVA DI ALGHE, tranquilla e ricca di palme, mi sono sbizzarrita a contare quanti pulmini, carichi di persone in cerca di un angolo di spiaggia libera e priva di alghe, giungevano nella spiaggia poco lontana da me dai resort più o meno vicini. Sembravano scampagnate domenicali a pagamento, ovviamente organizzate con tanto di borse frigo e ombrelloni pubblicitari !
    Perchè fare la fatica di andare a cercare una spiaggia almeno in parte praticabile quando si può avere questa possibilità, in qualsiasi periodo dell'anno ( io ero ad Agosto per cui in inverno) al Crystal Bay di Watamu ?
    L'albergo ha soli 50 posti a disposizione la gestione è italiana e tutte le escursioni che si vogliono fare vengano garantite dalla direzione. Scusate, ma io preferisco queste garanzie ! L'africa non è una destinazione in cui l'inconveniente può essere solo di piccola entità e rovinarsi questa vacanza, credetemi, sarebbe veramente un peccato, perchè l'Africa è stupenda!
    Pali