1. Posta : Imbroglioni a Merida !!

    di , il 15/2/2010 13:58

    Carissimi,

    Vorrei che queste info. Circolassero presso tutti coloro che sono in procinto di partire per il Messico:

    Evitate questi due esercizi a Merida nello Yucatan:

    Il primo è un bar nella piazza e si chiama OLIMPO

    Il secondo è un negozio di artigianato e si chiama Ki Huic

    Praticamente una tipa che lavora (credo) nel bar (nome Ines è una brutta indios nana di m...) e il proprietario del negozio sono in combutta per imbrogliare poveri turisti ingenui (ok siamo stati veramente dei dementi ma ci aveva commosso !!) . La tipa vi abborda al bar e racconta un monte di frottole su una cooperativa di indios che producono oggetti di artigianato, vi intenerisce e poi vi conduce di fretta al negozio dove vendono cose dozzinali a prezzi esorbitanti...oltre al danno economico, quello che più brucia è lo sfruttamento della causa degli indios per truffare e raggirare...quindi vi prego diffondete questa e-m e vendicate così 3 poveri viaggiatori convinti di aver fatto del bene (sicuramente ai due imbroglioni lo abbiamo fatto...)

    Besos y abrazos,

    Daniela

  2. Daniela Taddei
    , 15/2/2010 13:58
    Carissimi,
    vorrei che queste info. Circolassero presso tutti coloro che sono in procinto di partire per il Messico:
    evitate questi due esercizi a Merida nello Yucatan:
    il primo è un bar nella piazza e si chiama OLIMPO
    il secondo è un negozio di artigianato e si chiama Ki Huic
    Praticamente una tipa che lavora (credo) nel bar (nome Ines è una brutta indios nana di m...) e il proprietario del negozio sono in combutta per imbrogliare poveri turisti ingenui (ok siamo stati veramente dei dementi ma ci aveva commosso !!) . La tipa vi abborda al bar e racconta un monte di frottole su una cooperativa di indios che producono oggetti di artigianato, vi intenerisce e poi vi conduce di fretta al negozio dove vendono cose dozzinali a prezzi esorbitanti...oltre al danno economico, quello che più brucia è lo sfruttamento della causa degli indios per truffare e raggirare...quindi vi prego diffondete questa e-m e vendicate così 3 poveri viaggiatori convinti di aver fatto del bene (sicuramente ai due imbroglioni lo abbiamo fatto...)
    besos y abrazos,
    daniela