1. Posta : Come e' oggi Sharm El sheikh

    di , il 15/2/2010 13:58

    Ciao cari Pat & Susy!

    Sicuramente i complimenti per questo sito ve li avranno fatti in tanti. E' da poco che mi sono iscritta e desidero partecipare attivamente anche io...!

    Vorrei tanto dire a tutti coloro che hanno il desiderio di tornare o di visitare Sharm El Sheikh, di non aver paura. Io ci ho vissuto 1 anno intero perchè lavoravo per un noto Tour Operator italiano, e, come tutti, quando ho appreso la notizia degli attentati del luglio scorso, ho provato paura e sconcerto. Ebbene, ci sono appena tornata per le mie ferie in settembre e vi ho soggiornato 2 settimane.

    L'atmosfera non è certo come quella solita...ma la cosa che più mi ha addolorato è che sono gli italiani quelli più assenti.

    Si, è vero!!!

    Gli hotel sono pieni zeppi di polacchi, russi, inglesi, olandesi e giuro che ne ho visti tantissimi, anche sulle barche Sub.

    Non vorrei sembrare approssimativa, ma solo gli italiani hanno una paura così grande???? Strano!!!

    Dal mio punto di vista è un gran peccato. Forse la nostra stampa, nonchè i mezzi televisivi, dovrebbero creare meno panico e più informazione vera....ma non proseguo perchè potrebbe sembrare una polemica e non era questo il fine ultimo di questa mia lettera.

    ITALIANI: ANDATE E TORNATE A SHARM!!!!!

    Vi saluto mitici!!!

    Giada Argento

  2. Giada Argento
    , 15/2/2010 13:58
    Ciao cari Pat & Susy!
    Sicuramente i complimenti per questo sito ve li avranno fatti in tanti. E' da poco che mi sono iscritta e desidero partecipare attivamente anche io...!
    Vorrei tanto dire a tutti coloro che hanno il desiderio di tornare o di visitare Sharm El Sheikh, di non aver paura. Io ci ho vissuto 1 anno intero perchè lavoravo per un noto Tour Operator italiano, e, come tutti, quando ho appreso la notizia degli attentati del luglio scorso, ho provato paura e sconcerto. Ebbene, ci sono appena tornata per le mie ferie in settembre e vi ho soggiornato 2 settimane.
    L'atmosfera non è certo come quella solita...ma la cosa che più mi ha addolorato è che sono gli italiani quelli più assenti.
    Si, è vero!!!
    Gli hotel sono pieni zeppi di polacchi, russi, inglesi, olandesi e giuro che ne ho visti tantissimi, anche sulle barche Sub.
    Non vorrei sembrare approssimativa, ma solo gli italiani hanno una paura così grande???? Strano!!!
    Dal mio punto di vista è un gran peccato. Forse la nostra stampa, nonchè i mezzi televisivi, dovrebbero creare meno panico e più informazione vera....ma non proseguo perchè potrebbe sembrare una polemica e non era questo il fine ultimo di questa mia lettera.
    ITALIANI: ANDATE E TORNATE A SHARM!!!!!
    Vi saluto mitici!!!
    Giada Argento