1. Posta : Consiglio: acquisti al duty free in Cina

    di , il 15/2/2010 14:03

    SIGARETTE CINESI

    Sono stato in Cina nell'ottobre 2008 e appena arrivato in aeroporto ho acquistato una stecca di sigarette in un duty free. Queste sigarette erano ottime, come quelle che si comprano in Italia. Il giorno prima del rientro ho acquistato in un negozio del centro di Pechino un'altra stecca della stessa marca, o almeno così credevo.

    All'arrivo in Italia mi sono accorto che queste ultime sigarette avevano un odore come di muffa, di vecchio e non le ho fumate. Oggi su "Repubblica Web" ho letto che probalmente erano sigarette tossiche in quanto il tabacco non viene essiccato all'aria ma con sostanze chimiche.

    Il mio consiglio è : Se andate in Cina acquistate le sigarette solo al duty free shop dell'aeroporto, non in città.

    Un saluto

    Bruno

  2. Bruno49
    , 15/2/2010 14:03
    SIGARETTE CINESI
    Sono stato in Cina nell'ottobre 2008 e appena arrivato in aeroporto ho acquistato una stecca di sigarette in un duty free. Queste sigarette erano ottime, come quelle che si comprano in Italia. Il giorno prima del rientro ho acquistato in un negozio del centro di Pechino un'altra stecca della stessa marca, o almeno così credevo.
    All'arrivo in Italia mi sono accorto che queste ultime sigarette avevano un odore come di muffa, di vecchio e non le ho fumate. Oggi su "Repubblica Web" ho letto che probalmente erano sigarette tossiche in quanto il tabacco non viene essiccato all'aria ma con sostanze chimiche.
    Il mio consiglio è : Se andate in Cina acquistate le sigarette solo al duty free shop dell'aeroporto, non in città.
    Un saluto
    Bruno