1. Posta : Consigli di viaggio in Siria

    di , il 15/2/2010 14:03

    Ciao sono appena tornata da un lungo viaggio in siria, giordania ed israele e vorrei darvi qualche dritta:non utilizzate alitalia per il volo a damasco arriva alle 3 di mattina! A damasco ho trovato un ottimo albergo chiamato Blue tower è pulito e una camera doppia con colazione costa 150 euro. Ho utilizzato per gli spostamenti in Siria un taxi. A tartous ho dormito allo shahin hotel un buon tre stelle pagando 6o euro a notte in camera doppia compresa la colazione e se volete conoscere il futuro il signor Samir legge i fondi del caffè ed indovina! Ad Aleppo ho dormito al Dar Zamaria hotel una casa damascena bellissima una camera doppia compresa la colazione ho pagato 75 euro a notte. Per i ristoranti vi segnalo a Damasco Elissar splendido ristorante dove si paga pochissimo e si mangia benissimo. Ad aleppo vi consiglio il ristorante Cantara ottimo.In caso di problemi di salute a Damasco c'è l'ospedale italiano l'ho provato personalmente vi potete fidare è pulito i dottori sono bravi e le suore parlano in italiano e questa non è una cosa da poco vi pare!Un ultimo consiglio recatevi in Siria senza timori non è un paese canaglia bensì un luogo di storia e di tolleranza dove le varie religioni convivono più che pacificamente e dove c'è una concentrazione di chiese cattoliche e di luoghi cattolici che nemmeno si immagina.La giordania invece mi ha deluso i giordani sono arroganti, e non amano il turismo Amman è bruttissima e non c'è niente da vedere. Un pò meglio Madaba il monte Nebo e Petra sulla quale i giordani speculano molto forse troppo, molto bello è stato il Wadi Rum forse per l'effetto del film Lauwrence d'Arabia ed Aqaba un altra delusione. Un consiglio non fittate auto dell'Avis sono inaffidabili sia le auto che il personale.Ad amman ho dormito al Toledo hotel ad Aqaba al Golden Tulip ottima cena a buffet;In Israele ho dormito negli ostelli della IYHA tutti ottimi tranne quello di Gerusalemme (Agron) non ve lo consiglio.In Israele ho visitato Elat, ein Gedi, Gerusalemme, Betlemme che tristezza vedere quel muro, lago di Tiberiade, Nazareth,Haifa, Tel Aviv Jaffa.Tutti luoghi bellissimi e significativi per noi cristiani.Dopo tutti questi piccoli consigli e qualche divagazione vi saluto e al prossimo viaggio. Annalisa

  2. mela azzurra
    , 19/6/2010 18:41
    Salve Annalisa, anche io ho fatto questo viaggio, in diverso modo del tuo, in camper. Le mie esperienze sono diverse dalle tue, in questi t,re paesi ognuno ha offerto ciò che potuto, e io ho gustato ogni minimo particolare sia bello che brutto, A Damasco anch'io sono stata all'ospedale italiano, sono stata ospitata, ringrazio ancora le suore. In questi tre paesi ci sono stata molti anni fa, ma ti dico la loro cordialità e affettuosità è stata immensa. Ti saluto Annalisa
  3. turista fai te
    , 15/2/2010 14:03
    Ciao sono appena tornata da un lungo viaggio in siria, giordania ed israele e vorrei darvi qualche dritta:non utilizzate alitalia per il volo a damasco arriva alle 3 di mattina! A damasco ho trovato un ottimo albergo chiamato Blue tower è pulito e una camera doppia con colazione costa 150 euro. Ho utilizzato per gli spostamenti in Siria un taxi. A tartous ho dormito allo shahin hotel un buon tre stelle pagando 6o euro a notte in camera doppia compresa la colazione e se volete conoscere il futuro il signor Samir legge i fondi del caffè ed indovina! Ad Aleppo ho dormito al Dar Zamaria hotel una casa damascena bellissima una camera doppia compresa la colazione ho pagato 75 euro a notte. Per i ristoranti vi segnalo a Damasco Elissar splendido ristorante dove si paga pochissimo e si mangia benissimo. Ad aleppo vi consiglio il ristorante Cantara ottimo.In caso di problemi di salute a Damasco c'è l'ospedale italiano l'ho provato personalmente vi potete fidare è pulito i dottori sono bravi e le suore parlano in italiano e questa non è una cosa da poco vi pare!Un ultimo consiglio recatevi in Siria senza timori non è un paese canaglia bensì un luogo di storia e di tolleranza dove le varie religioni convivono più che pacificamente e dove c'è una concentrazione di chiese cattoliche e di luoghi cattolici che nemmeno si immagina.La giordania invece mi ha deluso i giordani sono arroganti, e non amano il turismo Amman è bruttissima e non c'è niente da vedere. Un pò meglio Madaba il monte Nebo e Petra sulla quale i giordani speculano molto forse troppo, molto bello è stato il Wadi Rum forse per l'effetto del film Lauwrence d'Arabia ed Aqaba un altra delusione. Un consiglio non fittate auto dell'Avis sono inaffidabili sia le auto che il personale.Ad amman ho dormito al Toledo hotel ad Aqaba al Golden Tulip ottima cena a buffet;In Israele ho dormito negli ostelli della IYHA tutti ottimi tranne quello di Gerusalemme (Agron) non ve lo consiglio.In Israele ho visitato Elat, ein Gedi, Gerusalemme, Betlemme che tristezza vedere quel muro, lago di Tiberiade, Nazareth,Haifa, Tel Aviv Jaffa.Tutti luoghi bellissimi e significativi per noi cristiani.Dopo tutti questi piccoli consigli e qualche divagazione vi saluto e al prossimo viaggio. Annalisa