1. India

    di , il 5/9/2006 22:08

    Salve. Per chi scende la prima volta a Delhi ed esce dall'aeroporto la prima impressione è di essere finito in un immenso calderone bollente pieno di chiasso e vociare indescrivibile, l'India si presenta per quello che è: un apparente (e non solo apparente) caos in cui tutto funziona in maniera inspiegabile per noi occidentali,per questo è molto importante arrivare con un minimo di organizzazione alle spalle. È più facile di quello che si pensa viaggiare in questo paese, le soluzioni ci sono tutte: treni che raggiungono tutte le destinazioni per chi ha un po' di tempo e una miriade di Driver che con la loro auto vi portano da un capo all'altro del paese per pochi soldi. Personalmente non sento il bisogno di appoggiarmi a un'agenzia, sono peraltro molto ben organizzate ma hanno il culto di farvi vedere l'impossibile in pochi giorni. Consiglio di organizzarsi con l'ottima guida della Lonely Planet, per ciò che riguarda l'India la trovo una vera bibbia. Se volete vi posso aiutare per organizzare un bel giro e anche per trovare hotel per tutte le tasche. Per l'itinerario, come prima volta, vi consiglio il Rajasthan con le città di Agra, Jaisalmer, Jodpur, Jaiphur e Pushkar, Udaipur e altre. Se vi servono consigli, indirizzi anche di un buon e sicuro driver, scrivete senza problemi. Se decidete di andare al mare (quando qui è inverno) vi posso aiutare con alcune dritte e posti molto belli. Penso sia cosa gradita a tutti se al ritorno del vostro viaggio lasciate qui due righe di commento perché tutti possano trarne vantaggio, grazie.

    Bikaner

  2. Bigg
    , 27/3/2010 20:07
    Buonasera Riccardo, siamo in partenza per l'india del nord nel mese di aprlie (dal 13 al 2/05) e leggendo sul forum ho visto il consiglio per il driver indiano; potrebbe essere una situazione interessante e comoda e ti chiedevo più dettagli ed eventualmente se siamo ancora in tempo per contattarlo o se è già troppo tardi.
    Grazie
    Davide e Simona
  3. bikaner1948
    , 26/3/2010 20:39
    Per Elenatrilly:Non ho mai fatto l'antimalarica in India,l'ho girata in lungo e in largo,ho incontrato viaggiatori e parlato con loro e molti di questi condividono la mia idea. Le asl la raccomandano e non mi metto di certo contro i medici,esprimo solo il mio pensiero,ho sempre con me il fornelletto con le pastiglie anti-zanzara,faccio la profilassi per tetano,tifo e epatite ma non faccio altro.Per la prima volta che vai in India hai fatto bene ad affidarti a un'agenzia,il tuo giro è impegnativo a livello di distanze e un'agenzia è in grado di organizzarti per bene,poi se l'India ti affascinerà potrai anche pensare di organizzarti tutto da sola e sarà tutto un'altro viaggiare...Per la parte nord non ci sono consigli particolari:la gente è affabile,fin troppo, cercheranno di venderti l'impossibile con il sorriso stampato perennemente sulla faccia,fai attenzione se compri bottiglie d'acqua; tocca con il dito il fondo della bottiglia,se lo senti troppo rugoso fatela cambiare perchè hanno imparato a riempirle d'acqua naturale e saldarle sul fondo,o meglio ancora falle comperare dall'autista che ti accompagna.A varanasi abbi molta discrezione nel fotografare,evita foto alle pire dove bruciano le salme e se ti invitano a farlo ci sarà sempre qualcuno che s'indignerà...certe situazioni meglio fotografarle con il cuore.Per il resto un buon viaggio,ciao
  4. maodun
    , 26/3/2010 09:30
    Per Anto011 e Bikaner
    Diu è una bella cittadina, ancora poco turistica io ci sono passato a dicembre ... ti avviso non aspettarti le strutture ricettive delle tipiche località di mare.
    Vai in spiaggia con il tuo telo mare e non aspettare di trovare baracchini o altro ... consiglio affittare la motocicletta o scooter - si gira facilmente non c'è traffico e trovare qualche spiaggia deserta per stare in tranquillità e solitudine.
    Il problema principale è arrivarci e fare il Triangolo d'oro e poi Diu non è proprio vicino o facile. A Diu c'è un volo quotidiano solo da Mumbai ... per cui avendo 2 settimane consiglio le città del Rajasthan e poi volare a Goa o a Trivandrum per scendere al mare Kovalam ... diciamo che Goa hai vita, feste e divertimento a Kovalam trovi relax massaggi e ayurveda ... va detto che a Goa fai il bagno facilmente nel sud il mare è molto più agitato.
    Consiglio infine di visitare Udaipur ... è una bellissima città che non può mancare. Chi ci è passato lo sa e più di una persona che ho conosciuto in India avrebbe voluto fermarsi più tempo.
    ciao
  5. elenatrilly
    , 25/3/2010 22:24
    Salve Bikaner!!
    Il prox mese andrò in India del nord x 14gg.Nello specifico:Rajasthan(Jaipur,Jodhpur,Jaisalmer,Bikaner,Deshnoke...)e poi Agra taj mahal,Fathepur sikri ed infine Varanasi.Hai consigli,suggerimenti da darmi?Ho prenotato con una agenzia locale di Jaipur(Karni singh),auto +autista,hotel volo interno....Non ho ancora deciso se fare o no l'antimalarica!Questo sarà il mio primo viaggio in India :-D Grazie in anticipo x le info...Ciao!!
  6. bikaner1948
    , 24/3/2010 19:23
    Per Soloflavio. Sono certo che antitifica e antiepatite le avete fatte...sono le vaccinazioni che più servono,Zanzare nelle zone che intendi visitare non ne ho incontrate molte,qualcuna ma come nella normalità.Nel mio zaino metto comunque sempre un fornelletto con le pastiglie repellenti per gli insetti e funziona sempre.Vestire molto leggero ma con pantaloni lunghi per il giorno in Rajasthan e una felpa per la sera perchè fa sempre fresco,soprattutto vicino al deserto,a Varanasi e Khajuraho leggeri di certo.La città con più problematiche è di certo Varanasi.Città con un duro impatto visivo e olfattivo...Ti consiglio molta discrezione nell'uso della macchina fotografica,non è accettato fotografare le pire dove bruciano i cadaveri e anche nelle altre zone della città è sempre meglio chiedere,è una città sacra in tutti i sensi e molti sono mal disposti verso i turisti che invadono certi spazi,non vi consiglio di uscire soli la sera a Varanasi,primo c'è il rischio di perdersi nel dedalo di viuzze,secondo in quella città molto alto è il consumo di paradisi artificiali...Se il vostro albergo è vicino agli alberi o parchi fate attenzione alle scimmie,sono molto curiose e non è raro travarsele in camera. In Rajastan non ci sono attenzioni particolari se non le solite relative all'acquisto di pietre preziose che poi si rivelano vetri e nulla più,meglio optare per gli argenti,la scelta è più vasta e più sicura. Varanasi è anche famosa per le sete,fatevi consigliare da una persona di fiducia all'albergo e potreste veramente trovare delle meraviglie a buon prezzo.Ultima raccomandazione:metti bene in chiaro con l'autista che non vuoi visitare fabbriche di souvenir e simili altrimenti ti porta da tutti gli amici della zona e alla fine qualcosa devi comperare,non aver paura di dirglielo,buon viaggio,ciao
  7. bikaner1948
    , 24/3/2010 19:03
    PER ANTO011Ciao,beh,l'itinerario l'hai praticamente già fatto...Le tre città che hai messo tu ti porteranno via al massimo un giorno l'una,massimo due,aggiungerei di certo Jodhpur e Ajmer,sono sulla strada. Per gli hotel ti consiglio la guida della Lonely Planet.Per ciò che riguarda l'India è perfetta e molto precisa.Molti hotel hanno anche la posta elettronica e,almeno a Delhi, ti consiglio la prenotazione.Per la settimana di mare ti sconsiglio di scendere al sud anche per una questione di tempo,due settimane non sono molte,e consiglio ancora una volta la cittadina di Diù,al sud del Gujarat,anche li le cose cambiano freneticamente ma è ancora un posto che ha spiagge semi deserte,soprattutto a ovest della piccola isola,qui poso consigliarti l'hotel Gangasagar,gestito da una burbera signora ma pulito e ok,Se siete in quattro donne non avrete molta pace in spiaggia...ma in India è così,almeno sulla maggior parte delle spiagge.L'itinerario può essere ancor più pieno se aggiungi Fatehpur Sikri,vicino ad Agra.Il driver che conosco è veramente affidabile,non vi porta a far spese dagli amici ed è pronto ad aiutarvi in caso di difficoltà,ho il suo numero di cellulare che ti darò quando avrai deciso tutto,vi viene a prendere in aereoporto e vi porta ovunque restando a vostra disposizione,parla inglese,più o meno,ma ci si capisce,ciao
  8. soloflavio
    , 20/3/2010 08:51
    Andrò in India dal 28 mar. al 06 apr. 2010. Ho gia effettuato le prenotazioni di rito per il Rajastan triangolo d'oro -Khajuraho-Varanasi -9 giorni farò un volo diretto della China airline fco- delhiTi ringrazio moltissimo , inaugurato il 1° dic. 2090 -avrò a disposizione un autista e visto che vado per la prima volta ho scelto solo hotel di alta qualità. Vorrei tu mi dicessi come ci si deve vestire e ciò che non si deve fare e tanto che c isiamo, le zanzare sono molte in questo periodo? Lo chiedo perchè mia moglie è allergica alle punture d'insetti.
  9. anto011
    , 19/3/2010 22:56
    Ciao, vorremo andare in India per 2 settimane dal 18 luglio, siamo 4 donne di cui 2 ragazze di 19 anni. Gli anno passati abbiamo fatto vari viaggi in America organizzati aunomamente e quest'anno vorremo fare la stessa cosa per l'India. Ci piacerebbe una settimana nel nord: Delhi, Agra e Jaipur e una settimana al mare. Puoi aiutarci nell'itinerario e per la guida?
  10. bikaner1948
    , 19/3/2010 19:50
    Per Ilandre.Il driver che conosco io è a Delhi,dovrei contattarlo per vedere se viene fino a Mumbai ma non credo ci siano problemi.E' una persona squisita e soprattutto affidabile e onesta,anche il treno è una bella soluzione ma personalmente non ho avuto belle esperienze:orari non rispettati e prenotazioni a volte fatte a pressapoco,se ti interessa il driver scrivimi che lo contatto.Leggo che sei già stata in Rajasthan ma mi sembra che non hai fatto la parte delle città del deserto.Personalmente ti consiglierei una visita alla città di Bikaner,un pò lontana ma merita una visita di certo,nelle vicinanze c'è il paese di Deshnok dove visitare il tempio dei topi:un'esperienza veramente unica,scendendo a est punterei dritto su Jaisalmer,meravigliosa e incredibile,direi unica. Un'altra sosta bellissima è a Pushkar,qui di sicuro tre o quattro giorni vanno via,merita veramente anche Jodhpur e Jaipur che sono nelle vicinanze.Notizie dettagliate su hotel e ristoranti te li do quando hai deciso l'itinerario,questo giro è ottimo anche per chi non ha molta esperienza d'India.E' chiaro che in quel periodo le temperature saranno veramente molto alte,come alternativa ci sarebbe il mare,nel Gujarat, ma poi attorno non c'è poi molto;direi che è un posto da sfruttare dopo un giro abbastanza lungo,per riprendere fiato.Se ti servono info più dettagliate scrivi,per il driver posso darti il suo numero di cellulare e lo puoi contattare direttamente,ciao
  11. grignanilaura
    , 16/3/2010 14:00
    per Ilandre...
    Prova a considerare anche di fare i grandi spostamenti in treno. Se i figli hanno giá quell'etá non avrai nessun problema. Noi abbiamo fatto migliaia di chilometri con i vagoni letto. sono comodi e anche puntuali. Inoltre, essendo notturni, recuperi un sacco di tempo.
    :-)
  12. chiccazambe
    , 15/3/2010 16:51
    Spero di non essere indiscreta: posso chiederti con che compagnia di volo viaggerai a soli 400 euro di biglietto?
    grazie
    Federica
  13. ilandre
    , 14/3/2010 08:19
    salve Bikaner, avrei bisogno del tuo consiglio, sono gia stata in india diverse volte sia con avventurenelmondo che con amici, quest'anno ho comprato 4 biglietti 26luglio-24agosto8(so che non è il periodo migliore ma è l'unico che abbiamo) per andarci con i miei figli, i ragazzi hanno da 14 a 20 anni quindi sono abbastanza grandi. I miei biglietti (prezzo eccezzionale 400 euro) hanno la tratta bologna-mumbai da li devo fare un itinerario, vorrei prendere una macchina e ti chiedo se hai qualche contatto conosciuto per un buon driver (lo sai come sono le strade vero?) vorrei portare i ragazzi in rajastan,( io ci sono stata l'anno scorso un mese, ma da dehli)secondo te via terra ce la faccio? e che itineraio potrei fare? io a parte il rajastan sono stata solo ad Agra, Varanasi e Kajurao e poi nel sud Tamil Ndu ecc. insomma a parte i biglietti ho le idee un po confuse se puoi darmi qualche consiglio te ne sarei grata
    ilaria
  14. bikaner1948
    , 7/3/2010 10:27
    La modifica al tuo giro mi sembra ok,Il Gujarat in una settimana riesci a vederlo,nei dintorni di Diu non c'è molto per fare delle escursioni,il mare è splendido ma attorno non c'è molto;ma comunque la cittadina merita di certo una sosta di almeno un paio di giorni.Se visiti il Rajastan con calma non è poi che ti rimanga tanto tempo.Il tempio dei topi è abbastanza ad est,le strade non sono molto scorrevoli, vicino a quel tempio c'è Bikaner e questa città merita di essere vista se non altro per il suo forte,ben conservato e pieno di stranezze,se poi aggiungi una sosta a Puskar e altre città del Rajastan non ti resta poi molto.Il driver che conosco è un indipendente,non si appoggia ad agenzie,ti porta dove vuoi senza problemi,ti aspetta sul posto anche se ti fermi qualche giorno ma lui non fa itinerari,quelli li devi preparare tu e ti porta dove vuoi, è tuttavia in grado di consigliarti hotel alternativi nell'ipotesi che quelli scelti da te sulla guida non siano di tuo gradimento oppure pieni.Va comunque contattato da qui per tempo.Tieni presente che per scendere a Diu dal Rajastan ci vogliono due giorni e altrettanti per tornare a Delhi.Per quanto riguarda Goa e dintorni il discorso diventa un pò personale,io la ricordo sempre quella di anni fa quando era un paradiso,ci sono periodi in cui la polizia caccia via tutti i venditori e si sta bene,ma altri momenti in cui è invivibile,se hai dei giorni in più perchè non fare un salto a Varanasi(Benares)?E' una città incredibile,dura ma l'esperienza è veramente unica,Se hai bisogno d'altro sono qui,ciao
  15. grignanilaura
    , 26/2/2010 10:44
    .... per quanto riguarda il Goa non é vero che c'é confusione ovunque...
    Personalmente le spiaggie le ho visitate quasi tutte. Colva é un carnaio e nemmeno bella...
    Calangute a chi piace un pó di vita é passabile...
    Le spiagge a Nord (anijuna etc etc... non mi sono piaciute..
    Palolem per me era un paradiso e.... ad esempio la spiaggia di Agonda (che per me era la morte vivente) per chi cerca la tranquillitá é sicuramente un "paradiso"
    Le spiaggie del Kerala sono piú selvagge... l'acqua é piú limpida e noi abbiamo trovato piú venditori lí che non in Goa.
    C'é da dire peró che in Goa siamo stati dieci giorni dopo gli attentati di Mumbai pertanto gli ambulanti erano stati proibiti in quel periodo... comunque ad Agonda non credo ce ne siano molti visto che ci sono pochissimi turisti...
    Un abbraccio a tutte!
  16. kia84_
    , 23/2/2010 10:53
    Grazie mille per tutte le info che mi hai dato. Per quanto riguarda Goa…si, forse hai ragione, e che mi pareva (con il giro che volevo fare) una bella sosta… ma effettivamente ci potrei pensare.
    Avevo pensato anche al Kerala, ho visto delle foto e dei filmati bellissimi, ma essendo nella punta sud, preferisco tenerlo per il prossimo viaggio e farmi bene il sud. Questo secondo viaggio sento di doverlo dedicare ancora al nord, e centro.
    Se nei dintorni di Diù c’è qualcosa, da vedere, da fare, escursioni, allora una settimana sarebbe ok, ma farmi una settimana solo mare e relax…. Non è per me … in India poi… no.
    Avrei pensato di cambiare e fare una cosa del genere: se compro il biglietto aereo in questo periodo, mi costa a+r (delhi) 420 euro… pochissimo, contro i 650 se faccio andata Delhi e ritorno Mumbai, quindi preferisco fare da Delhi.
    Quindi potrei muovermi in questo senso:
    1-2 settimane: Rajastan e Gujarat
    3 settimana: o Goa oppure stare nel Gujarat per un’altra settimana e fare un giro più lungo
    4 settimana: villaggio dalla bambina e rientro a Delhi
    praticamente il giro inverso di come ero partita, ma magari è meglio disposto.

    Non so se Mumbai valga la pena di essere visitata ?
    IlGujarat, quanto ci si mette per visitarlo ?due settimane sono troppe ?
    Per quanta riguarda le guide hai ragione, o mi affiderei all’agenzia (quindi autista) all’indirizzo che una Signora ha postato qui sotto, ho dato un’occhiata al sito e sembrano molto affidabili, anche se non fanno il Gujarat, ma potrei chiedere.
    Il driver che conosci tu, credi sia disposto a farmi un programma di 2-3 settimane (da decidere) tra Rajastan e Gujarat , dandogli un paio di mete e vedendo cosa riesce a propormi ? Cioè, fa parte di un agenzia ?
    Grazie mille.
    Ciao