1. India

    di , il 5/9/2006 22:08

    Salve. Per chi scende la prima volta a Delhi ed esce dall'aeroporto la prima impressione è di essere finito in un immenso calderone bollente pieno di chiasso e vociare indescrivibile, l'India si presenta per quello che è: un apparente (e non solo apparente) caos in cui tutto funziona in maniera inspiegabile per noi occidentali,per questo è molto importante arrivare con un minimo di organizzazione alle spalle. È più facile di quello che si pensa viaggiare in questo paese, le soluzioni ci sono tutte: treni che raggiungono tutte le destinazioni per chi ha un po' di tempo e una miriade di Driver che con la loro auto vi portano da un capo all'altro del paese per pochi soldi. Personalmente non sento il bisogno di appoggiarmi a un'agenzia, sono peraltro molto ben organizzate ma hanno il culto di farvi vedere l'impossibile in pochi giorni. Consiglio di organizzarsi con l'ottima guida della Lonely Planet, per ciò che riguarda l'India la trovo una vera bibbia. Se volete vi posso aiutare per organizzare un bel giro e anche per trovare hotel per tutte le tasche. Per l'itinerario, come prima volta, vi consiglio il Rajasthan con le città di Agra, Jaisalmer, Jodpur, Jaiphur e Pushkar, Udaipur e altre. Se vi servono consigli, indirizzi anche di un buon e sicuro driver, scrivete senza problemi. Se decidete di andare al mare (quando qui è inverno) vi posso aiutare con alcune dritte e posti molto belli. Penso sia cosa gradita a tutti se al ritorno del vostro viaggio lasciate qui due righe di commento perché tutti possano trarne vantaggio, grazie.

    Bikaner

  2. bikaner1948
    , 15/3/2018 16:50
    per Carlotta:Ciao,allora,esistono le corse in bus tra Kanyakumari e Rameswaram, Sono gli autobus della compagnia SETC e fanno quattro corse al giorno.Si,vale veramente la pena di visitare Rameswaram(la chiamano a Varanasi del sud),quindi te la consiglio,ciao
  3. carlotta.pomella
    , 15/3/2018 09:52
    Dopo la Manali-leh e connesse considero il mio fondo schiena ben rodato! Spero superi anche la prova a Sud!
    Hai perfettamente ragione, mi interessa più che altro sapere se tra un luogo e l'altro vi siano collegamenti o meno per poter tarare l'itinerario.
    Ti chiedo solo se hai modo di sapere se effettivamente esiste un bus (che non credo essere statale) tra Rameshwaram e Kaniyakumari: la guida ne fa un accenno dicendo che non è sempre attivo e su internet non trovo nulla! Essendoci, in alternativa, solo tre treni a settimana mi serve per gli incastri e capire quando arrivare a Rameshwaram (ne vale la pena tra l'altro?).
    Grazie della disponibilità e pazienza.
    Carlotta
  4. bikaner1948
    , 13/3/2018 12:17
    Per Carlotta :Ciao,sugli orari dei bus mi chiedi un po' troppo....In Kerala meglio andare diretti ad Alleppey dopo Varkala,a Munnar ti consiglio di fermarti,anche perché la tratta è un po' lunga. Non so se hai fatto ancora il sud con i bus ma il mio fondo schiena ricorda ancora quelle tratte,mi auguro che abbiano cambiato qualche bus nel frattempo...Non mi preoccuperei più tanto per gli orari,se anche ci fossero sai benissimo quanto valgono India...Ti consiglio di prendere le cose con molta calma e assicurarti solo di arrivare in tempo per il volo di ritorno...Ciao
  5. carlotta.pomella
    , 12/3/2018 17:52
    Grazie mille dei consigli sull'itinerario!
    é la mia terza volta in India è nella mia filosofia di viaggio i driver non sono compresi, ho sempre girato solo con local transports e vorrei fare così anche questa volta.
    A tal proposito vorrei chiederti alcune informazioni che su internet e guide varie non riesco a trovare:
    1) sai se ci sono dei bus (in questo caso va bene anche privati) che fanno la tratta Rameshwaram-Kaniyakumari? So dei tre treni il lunedi, giovedì e sabato, ma nulla di più.
    2) Da Kaniyakumary a Varkala esiste un bus diretto che mi sfugge o l'unica soluzione è cambiare a Kovalam?
    3) Vorrei fare tappa a Munnar tra Alleppey e Kochi, credi ne valga la pena? dovrebbe essere l'anno della fioritura..... inoltre sai in qualche modo gli orari dei bus per entrambe le tratte? Ma soprattutto Munnar-Kochi.
    Infine, in Kerala vale la pena fermarsi a Kollam o meglio andare diretta ad Alleppey dopo Varkala?
    Scusa la cascata di domande!!!!!!!!!! Se hai qualche sito da indicarmi per gli orari dei bus te ne sarei grata, su quelli delle compagnie statali non li trovo.
    Grazie nuovamente
    CArlotta
  6. carlotta.pomella
    , 12/3/2018 17:52
    Grazie mille dei consigli sull'itinerario!
    é la mia terza volta in India è nella mia filosofia di viaggio i driver non sono compresi, ho sempre girato solo con local transports e vorrei fare così anche questa volta.
    A tal proposito vorrei chiederti alcune informazioni che su internet e guide varie non riesco a trovare:
    1) sai se ci sono dei bus (in questo caso va bene anche privati) che fanno la tratta Rameshwaram-Kaniyakumari? So dei tre treni il lunedi, giovedì e sabato, ma nulla di più.
    2) Da Kaniyakumary a Varkala esiste un bus diretto che mi sfugge o l'unica soluzione è cambiare a Kovalam?
    3) Vorrei fare tappa a Munnar tra Alleppey e Kochi, credi ne valga la pena? dovrebbe essere l'anno della fioritura..... inoltre sai in qualche modo gli orari dei bus per entrambe le tratte? Ma soprattutto Munnar-Kochi.
    Infine, in Kerala vale la pena fermarsi a Kollam o meglio andare diretta ad Alleppey dopo Varkala?
    Scusa la cascata di domande!!!!!!!!!! Se hai qualche sito da indicarmi per gli orari dei bus te ne sarei grata, su quelli delle compagnie statali non li trovo.
    Grazie nuovamente
    CArlotta
  7. bikaner1948
    , 12/3/2018 11:10
    Per L'Emmina:Ciao,il tipo di viaggio che intendi fare tu è quello che consiglio a chi vuol vedere un'India un po' meno di corsa di come certe agenzie te la propongono,salvo che di notte un driver serio in India non guida... E' già una scommessa uscirne sani di giorno e di notte un driver sensato non mette a rischio la vita sua e quella dei viaggiatori che ha a bordo. Si, è possibile programmare in piena libertà gli spostamenti e le varie tappe se ti rivolgi a un driver indipendente. Ti scrivo comunque in privato per altre info,ciao
  8. L'Emmina
    , 11/3/2018 17:32
    Ciao e grazie fin da adesso per l'aiuto che potrai darci!Siamo 2 ragazze di Bologna e a novembre pensavamo di fare un viaggio di circa 20 giorni in India. Come prima volta abbiamo letto un po' ovunque che sarebbe consigliabile partire con un tour del rajastan. Noi solitamente siamo abituate ad organizzare i viaggi in autonomia, senza affidarci ad agenzie ma programmando le varie tappe, compresi spostamenti e pernottamento, prendendo spunto da informazioni di altri viaggiatori e affidandoci alla Lonely Planet. Abbiamo fatto così sia per il viaggio in Messico sia per quello in Thailandia. In questo caso però leggiamo che spostarsi in autonomia è abbastanza complicato per una questione di tempi legati ai trasporti locali, e che quindi sarebbe meglio affidarsi ai cosiddetti driver. Solo che noi vorremmo comunque organizzarci il viaggio in autonomia, con spostamenti preferibilmente notturni per ottimizzare i tempi, visitando luoghi decisi da noi. Sarebbe quindi possibile affidarsi ai driver solo ed esclusivamente per il trasporto, senza farci programmare la vacanza dall'agenzia?
    Grazie
    Emmanuelle
  9. bikaner1948
    , 27/1/2018 16:59
    Per Carlotta: Ciao,l'india del sud deve una buona parte della sua bellezza alla maestosità della sua natura e agli splendidi paesaggi che questa offre. Come in tutta l'India ci sono anche qui forti richiami al misticismo e quindi ogni città offre splendidi templi da visitare,eliminare una parte di questi vuol dire fare un viaggio naturalistico e basta. Se scendi a Chennai meglio se eviti subito il caos di questa enorme città e ti dirigi subito verso Mammalapuram,località vicina,sul mare e molto bella,poi puoi scendere verso Pondicherry e dirigerti infine verso Madurai fino all'estremo dell'India che è Kaniakhumari;da qui puoi risalire verso il Kerala a Cochin,passare dalle splendide e piccole cittadine che trovi lungo la risalita, passare dallo stato di Goa e infine Mumbai...Un viaggio così merita come minimo un mese e,secondo me,va fatto con un buon driver,soprattutto se è la tua prima India,ciao
  10. carlotta.pomella
    , 10/1/2018 16:56
    Ciao Bikaner, visto i tuoi utilissimi consigli ne approfitto con largo anticipo perché i viaggi mi piace cullarli e ponderarli.
    Questa estate sarei intenzionata a fare un gire nella penisola del Deccan, partendo da Chennai per poi scendere e risalire fino a Mumbai.
    Ora mi sto occupando della prima parte nel Tamil Nadu e gli itinerari classici si soffermano - per i miei gusti - troppo a lungo in ogni sito di templi. Vorrei chiederti quali ritieni davvero imperdibili e significativi nonché altre località anche alternative da scoprire.
    Grazie della disponibilità
    Carlotta.
  11. bikaner1948
    , 24/12/2017 17:41
    Per Pin:scusa il ritardo nella risposta ma il sistema non mi aveva segnalato l'arrivo di nuovi messaggi. per muoversi in India consiglio sempre di usare senza problemi i driver. Costano poco e sono affidabili,ti scrivo in privato,ciao
  12. bikaner1948
    , 24/12/2017 17:36
    Per Kermitt77:Ciao,dieci giorni sono pochi e l'india è grande...Ma accontentandosi si può vedere una buona parte. Varanasi è parecchio i giù e,a meno di spostamenti con voli interni,porta via come minimo un paio di giorni per raggiungerla,puoi invece fare tranquillamente il resto del Rajasthan con le tappe più conosciute: Delhi,Bikaner,Jaisalmer,Pushkar,Jaipur,Jodhpur,Agra. In dieci giorni riesci a vedere queste città con la calma necessaria;in India le distanze sono terribilmente reali e i tempi si dilatano sempre per i mille piccoli contrattempi. Per questioni pubblicitarie non do mai indicazioni relativi ad agenzie o quant'altro,ti scrivo comunque in privato,guarda che la mail non vada a finire nella posta spam,ciao
  13. kermit77
    , 23/12/2017 19:30
    Buonasera caro Bikaner,
    vorrei chiederle qualche consiglio circa il nostro primo viaggio in india.
    Abbiamo deciso di andare a febbraio, in particolare abbiamo date bloccate, abbiamo 10 gg (3 febbraio - 12 febbraio 2018).
    Abbiamo visto su web molte proposte per il triangolo d'oro, ma ci piacerebbe associare anche Varanasi o jodhpur; al momento non abbiamo ancora comprato i biglietti aerei e non abbiamo il visto ancora. C'e' qualche agenzia in italia che si sente di consigliarci specializzata per india e rajasthan?
    o ancora, ci sono agenzie locali fidate che possano offrire un servizio individuale di questo tipo (tour in auto con guida parlante italiano se possibile)
    siamo in due.
    grazie mille anticipatamente per i consigli che potra' darci e buone feste.
  14. PinWonderland
    , 20/12/2017 10:12
    Buongiorno Bikaner,

    a febbraio sarò a Chennai per un training di yoga, e data l'occasione vorrei fermarmi una settimana/10 gg per visitare le Kanchipuram, Auorville, Pondicherry, Tiruvannamalai, Mamallapuram.
    Premetto che viaggio sola e perciò volevo chiedere quale sia il mezzo migliore per gli spostamenti.
    Grazie


    Paolina
  15. bikaner1948
    , 15/11/2017 09:15
    Per priscil:posso consigliarti un tour abbastanza economico,dico abbastanza perché inserendo Varanasi i costi lievitano un po' ma una soluzione la troviamo. Quindici giorni sono sufficienti per vedere oltre aDelhi anche Agra,Jaipur,Jodhpur,Pushkar,Bikaner e altre località. Ti ho scritto in privato per altre info
  16. bikaner1948
    , 15/11/2017 09:09
    Per sc1996: Per cambiare soldi in India non ci sono problemi,in aeroporto situò cambiare per le prime spese ma non hanno un tasso molto conveniente,negli hotel cambiano sempre anche a un buon cambio,meglio comunque negli hotel