1. Firenze

    di , il 1/10/2007 11:31

    In questo topic parliamo di viaggi a Firenze!

  2. keope12
    , 4/11/2010 22:21
    <a href="http://turistipercaso.it/u/runnermm35/">runnermm35</a>,
    salve,
    il latini l'ho testato di persona e ha un eccellente cucina tipica.piatto forte la bistecca ed altro.
    comunque tieni presente che è d'obbligo una prenotazione in quanto è sempre o quasi pieno e freguentato da stranieri.ma il mangiare è a livelli davvero ottimi.
    gli altri non mi posso esprimere.
    ciao e aspetto a quale hai mangiato e come ti sei trovato.
    ciao,
    keope
  3. runnermm35
    , 4/11/2010 12:14
    Grazie Keope e grazie Cristian, un ultima richiesta per quanto riguarda il ristorante. Navigando ho trovato altri indirizzi : <u>Angiolino</u> <u>Il Latini</u> <u>Marione</u> <u>13 Gobbi</u> <u>Gozzi</u> <u>Ruggero</u>Li conoscete? Che ne pensate? Penso che alla fine dovrò estrarre a sorte
  4. keope12
    , 30/10/2010 16:36
    per runnermm35,
    oltre al citato risorante citato da cristian che ringrazio della segnalazione,ma personalmente non l'ho provato.mi fido cmq di cristian,....

    aggiungo questo link <a href="http://www.borgoanticofirenze.com/" target="_blank" rel="nofollow">http://www.borgoanticofirenze.com/</a>
    si trova in piazza s.spirito a firenze a pochi passi dal centro,l'ho provato direttamente diverse volte e ti posso garantire che ne vale in qualità e quantità..l'unica cosa che non ricordo se la domenica è aperto e il prezzo è sulla cifra da te suggerita.prova a aprire il loro sito e chiedi se sono aperti di domenica e un mio consiglio prenota un tavolo xke è quasi sempre pieno.
    ciao e fammi sapere,keope
  5. Cristian.fi
    , 30/10/2010 12:54
    consiglio il ristorante "la Spada" in via della Spada ... ahem la fantasia dei nomi :-D
    con 40 euri ci mangi alla grande
    <a href="http://www.laspadaitalia.com/it/" target="_blank" rel="nofollow">http://www.laspadaitalia.com/it/</a>
  6. runnermm35
    , 27/10/2010 19:17
    ok keope12 specifico meglio la richiesta. cucina assolutamente toscana preferisco molto di più la sostanza che il lusso di un locale. Per il prezzo intorno ai 40euri pensi che trovo qualcosa di decente? certo mangiare bene e spendere poco sarebbe il massimo ma ormai sembra impossibile almeno nelle grandi città. per finire, è molto importante che sia aperto domenica a pranzo. ancora grazie
  7. keope12
    , 25/10/2010 16:53
    <u>x </u><a href="http://turistipercaso.it/u/runnermm35/">runnermm35</a>,
    <i>ristoranti nel centro di firenze ce ne sono in abbondanza.darti un indicazione senza qualche</i>
    dettaglio in più mi rimane difficile.
    intanto potresti farmi sapere cosa desideri mangiare,es pesce-pizza-o cucina toscana.
    ristorante di lusso,o guardi alla sostanza più che al locale.
    detto questo una cifra approssimativa così posso orientarti meglio.
    tieni presento che trovare un ristorante nel centro a basso prezzo non è semplice.ci provo cmq.
    fammi sapere.ciao
    keope
    <i></i>
  8. runnermm35
    , 25/10/2010 10:03
    Buongiorno, sarò a Firenze in occasione della maratona il 27/28 novembre. Avete qualche indirizzo di ristorante che sia aperto di domenica a pranzo, e possibilmente al centro? Considerando che avrò una fame da lupi dopo la gara, magari non troppo caro sarebbe pure meglio :-)!!! grazie in anticipo
  9. keope12
    , 13/10/2010 19:15
    La card dei musei di Firenze, apre le porte a Palazzo Vecchio e a tutti i musei comunali, si allarga a Palazzo Strozzi, Casa Buonarroti, Casa di Dante, Fondazione Horne, Marino Marini, Ebraico, Stibbert, Istituto degli Innocenti, Storia della Scienza, Basilica di Santa Croce, Santa Maria Novella, Battistero, Cupola, Campanile e Museo dell´Opera del Duomo, Palazzo Medici Riccardi, e Parco di Pratolino, Casa Siviero, Forte Belvedere, Planetario di Arcetri le sei sezioni del Museo di Storia Naturale (Antropologia, Botanica, Geologia, Mineralogia, Orto botanico e Specola), fino al Museo Leonardiano di Vinci, Fiesole musei con l´area archeologica e Museo Bandini. Questi gli enti, le fondazioni, gli istituti che, per ora, hanno sottoscritto l´accordo, che sarà formalizzato a febbraio 2009, pubblicizzato a settembre e che diventerà infine operativo in autunno. Con la vendita di un Firenze pass o tourist card che prevede due opzioni: una valida due giorni che dà accesso a 3-4 musei a scelta tra i 36 convenzionati, comprese le mostre allestite al loro interno, permette l´uso dei bus Ataf, sconti su taxi, alberghi ed altre facilitazioni, al costo attualmente fissato a 20 euro. L´altra, valida 365 giorni, è rivolta a fiorentini e residenti, studenti e studiosi che si fermano a lungo in città, costa 40 euro e permette l´ingresso gratuito in tutti i musei in elenco per un anno.
    Questa è la mappa che, dopo una complicata gestazione - nata sulle macerie del Fiorino card progettata dall´ex assessore alla cultura Simone Siliani nel 2005 e ripresa dal suo successore Giovanni Gozzini - è infine «giunta in porto con il direttore alla cultura Giuseppe Gherpelli e allo sviluppo economico Adolfo Guadagnini» dichiara l´assessore Silvano Gori, citando il protocollo d´intesa tra Comune, Camera di Commercio e Provincia che ha portato all´accordo che vedrà Linea comune Spa realizzare le tesserine. «Un´operazione fin dall´inizio controversa, costata lunghissime discussioni perché doveva comprendere tutti i musei, anche quelli statali. Ma se nell´opzione di due giorni, mettevamo nella lista anche Uffizi e Accademia, era è ovvio che tutti avrebbero scelto questi due, mentre l´obiettivo era di distribuire i turisti soprattutto nei cosiddetti musei minori, per decongestionare il triangolo d´oro del centro storico». Una scelta «voluta e rischiosa - prosegue Gori - quella di lasciar fuori i musei più gettonati, ma imposta dalla necessità di far partecipare tutta la squadra degli altri musei, creare un sistema per svegliare Firenze, per non limitarsi solo a fornire un servizio e basta».
    Eppure altre città l´hanno fatto, hanno allargato l´offerta. Lo ha fatto Roma, Genova, Napoli, Venezia. «Una formula non praticabile per noi - dichiara la soprintendente Cristina Acidini - ci aveva già provato il mio predecessore Antonio Paolucci, se era possibile l´avremmo fatta. I nostri statali hanno un peso anomalo, talmente eccessivo in rapporto a quelli di altre città. Inoltre il prossimo anno dobbiamo rinnovare la concessione dei servizi museali, e vedremo di affrontare anche questa realtà». Ma più che un pass aperto, che permetta di scegliere e amplificare l´offerta davvero a tutti i musei fiorentini, Acidini preferisce pensare a proposte con percorsi tematici: «Per comparti, ad esempio con un itinerario dedicato a Michelangelo, tra Casa Buonarroti, Cappelle Medicee e Accademia. O la proposta di un tour su pietre e ai gioielli, che vada dal museo dell´Opificio, a quello di Mineralogia, degli Argenti, fino alle Cappelle Medicee. Altrimenti il peso dei nostri 20 musei, con cenacoli e ville a ingresso gratuito, risulta schiacciante. Ma ci vogliono tempi lunghi per programmare qualcosa di questo genere, tuttavia possiamo pensarci».
    Intanto la nuova card decollerà come sperimentazione, con Palazzo Vecchio capofila nelle stipula dei contratti di servizio. Nel gruppo costitutivo c´è già la Regione, che starà a guardare come e se funziona la tourist card, per proporre eventuali nuovi ingressi di musei e raccolte d´arte, a Siena, a Lucca, Arezzo. E trasformare la proposta in una card regionale, come è accaduto in Piemonte e in Campania. «Anche la Cassa di Risparmio partecipa all´impresa - aggiunge Gori - e l´Ente Cassa ci affiancherà. Diciamo che è una card in progress. A gennaio-febbraio 2009 stringeremo tutte le convezioni possibili con enti e istituti, albergatori, Ataf eccetera. L´importante è partire».
    -ciao-
  10. Chiar_etta
    , 12/10/2010 22:46
    Grazie! Mi sai mica dire dove si trova?
  11. Chiar_etta
    , 12/10/2010 21:50
    Ciao! Ho sentito che esiste una sorta di musei-card per Firenze...ma non sono riuscita a trovarla! La si compra direttamente all''ufficio del turismo? E nel cso in cui, dove si trova? Grazie!!
  12. keope12
    , 5/10/2010 18:56
    salve maricetta,
    per una visione ampia di hotel e b&breachfast,
    ti allego un link di varie tipologie di hotel in zona da te richiesto.

    <a href="http://www.inflorencehotels.com/ita/" target="_blank" rel="nofollow">http://www.inflorencehotels.com/ita/</a>

    spero ti sia utile
    in caso non trovi niente di adatto riscrivi e trovero altre sistemazioni,ciao
  13. maricetta
    , 4/10/2010 22:55
    Salve sarò a firenze per un congresso dal 24 al 27 novembre, vorrei un consiglio su dove alloggiare in modo da essere vicina al centro congressi e contemporaneamente poter veder qualcosa dato che non ho molto tempo a disposizione e che non ho mai visitato Firenze
  14. keope12
    , 2/10/2010 09:59
    salve pincarxx e benvenuto/a,
    una giornata a firenze è pochina,cmq cerco di metterti in evidenza sulla tua domanda:
    zona movimentata di sera? bè senza sminuire la periferia,e altre zone consiglio tutta la zone del centro storico di firenze,dove fino a notte tardi potrai trovare movimento e movenza.
    locali vari,pub,discomusic,turisti . l'intera zona del duomo estesa fin sul famoso ponte vecchio per eccellenza.
    saluti ,
    keope
  15. pincarxx
    , 1/10/2010 12:56
    ciao a tutti. Passoggio fugace da Firenze (1 giornata - prossima settimana): mi indicate una zona movimentata di sera? grazie
  16. anto.tag
    , 30/9/2010 19:59
    Non sono una guida, ma in Val D'orcia (la zona dove vuoi andare) ci sono stata per 2 estati consecutive, Io ho alloggiato a Pienza all'agriturismo Cerreto (guarda il sito), un posto bello posizionato in una zona tranquilla dove svegliarsi al mattino e sedersi fuori nel silenzio più assoluto..che pace. I paesi sono tutti bellissimi, Bagno Vignoni piccolo ma molto suggestivo con la sua grande "vasca" centrale ...consiglio di vedere Montichiello borgo straordinario....naturalmente Pienza e la pieve di Corsignano (ottimo il pranzo alla trattoria Buca delle fate o alla trattoria Latte di Luna...Montalcino (pranzo al Grappolo blu)....l'abbazia di S. Antimo....Da vedere anche Castiglione d'Orcia, Rocca d'Orcia e Ripa D'Orcia....S.Quirico d'Orcia con il suo piccolo centro e la Colleggiata e gli orti leonini..... Ho visitato anche Radicofani, Contignano ...tutto da vedere.
    Anche Montepulciano è bella.....ma la Val D'Orcia e' tutta bellissima!!!!!
    Ti consiglio di prendere la macchina e di "perderti" tra le strade sterrate e vedrai dei panorami da incanto.
    Se hai tempo ti consiglio anche Bagni S. Filippo, la zona del fosso bianco...una zona con delle piccole piscine naturali con acqua termale calda.
    Consigliatissima questa zona...buon viaggio