1. Agosto a pantelleria

    di , il 21/8/2009 18:13

    Davvero un'isola particolare. Abbiamo soggiornato dal 10 al 20 agosto a punta fram. C'è poco da fare se non si è motorizzati,così abbiamo fatto lunghe passeggiate a piedi,un pò cercavamo di muoverci con il servizio bus ma poche le alternative di orari e poi finalmente abbiamo fittato una macchina (prima non c'era nulla da fittare,tutto preso!) Segnalo da non perdere il bagno alla grotta di Sataria con le vasche d'acqua che arrivano ai 40°. Poi Punta Nikà,finalmente acqua cristallina visto che il perimetro dell'isola affaccia su mare profondo e quindi,anche se pulitissimo,scuro.Però qui si lascia la macchina e c'è da fare un bel pezzo a piedi. Ancora la Balata dei Turchi,strada un pò dissestata ma l'acqua,vi garantisco,merita! E ancora l'arco dell'elefante e cala levante,cala gadir e tanto altro ancora...Ma la cosa che più bella è lo specchio di Venere,un lago dai colori del turchese , dai fondali fangosi e dalle proprietà benefiche! Ho preso i fanghi dal fondo (non quelli chi

  2. fiore-70
    , 21/8/2009 18:13
    Davvero un'isola particolare. Abbiamo soggiornato dal 10 al 20 agosto a punta fram. C'è poco da fare se non si è motorizzati,così abbiamo fatto lunghe passeggiate a piedi,un pò cercavamo di muoverci con il servizio bus ma poche le alternative di orari e poi finalmente abbiamo fittato una macchina (prima non c'era nulla da fittare,tutto preso!) Segnalo da non perdere il bagno alla grotta di Sataria con le vasche d'acqua che arrivano ai 40°. Poi Punta Nikà,finalmente acqua cristallina visto che il perimetro dell'isola affaccia su mare profondo e quindi,anche se pulitissimo,scuro.Però qui si lascia la macchina e c'è da fare un bel pezzo a piedi. Ancora la Balata dei Turchi,strada un pò dissestata ma l'acqua,vi garantisco,merita! E ancora l'arco dell'elefante e cala levante,cala gadir e tanto altro ancora...Ma la cosa che più bella è lo specchio di Venere,un lago dai colori del turchese , dai fondali fangosi e dalle proprietà benefiche! Ho preso i fanghi dal fondo (non quelli chi