1. Cascate del Niagara

    di , il 1/7/2009 11:44

    Le Guide delle cascate del Niagara sono Roberto e Marina

  2. duiliogiuseppe
    , 24/7/2017 21:41
    Il consiglio di pernottamento ha un significato se si vuole/può alloggiare in un hotel che si affacci sulle cascate, sia per vederle dall'alto di giorno che per ammirare i giochi di luce serali (attenzione ! non sempre ci sono i fuochi artificiali), viceversa si può stare sul lato Usa e traversare il ponte per arrivare al lato canadese indubbiamente più 'turistico' e/o salire sulla torre. Se però devo essere sincero e dare un consiglio spassionato opterei per un'altra destinazione, se tornassi indietro eliminerei la giornata alle cascate e sarei rimasto un giorno in più a Washington (dove siamo arrivati direttamente da Buffalo). Le cascate sono belle ma dopo averle viste un paio d'ore non mi dicevano più niente. Invece a Washington pur avendo visto molto (in primis Arlington) non abbiamo visto tutto ed abbiamo dovuto perdere alcune cose importanti. Buon viaggio comunque. Duilio
  3. scarinciotto
    , 24/7/2017 08:21
    da quello che ho capito consigliate di dormire dalla parte canadese...... giusto?
  4. duiliogiuseppe
    , 23/7/2017 17:37
    Come detto, l'ideale sarebbe poter alloggiare al piano alto di un albergo affacciato sulle cascate, io ero al Marriott on the falls Gateway, l'ultimo il fondo al viale degli alberghi, proprio sopra le cascate, piano alto, stanza affacciata sulle stesse ma ho visto che una stanza per agosto viene offerta sui vari siti per oltre 200 dollari a notte...! Poi vi sono altre soluzioni forse meno care, se non ricordo male poco più (100 metri) all'interno ci sono alloggi tipo motel. In zona (dal viale degli hotel verso la discesa al fiume) ci sono altre attrattive tra cui un piccolo centro commerciale con un casinò. Noi non giochiamo ma vale la pena fare un giro per vedere quello che si vede a volte nei film : c'erano decine di donne in carrozzina o col deambulatore (!) accanite a giocare alle macchinette. Infine, per un momento 'spirituale' allungatevi oltre l'hotel che vi ho segnalato, proprio in fondo alla via sorge una chiesetta con vari annessi in pietra ed un piccolo cimitero, sembra di essere lontani anni luce dal 'giro' turistico.
    Buon viaggio.
  5. scarinciotto
    , 21/7/2017 16:55
    Grazie, questa cosa un po' mi consola perché anch'io sarei intenzionato a dormire dalla parte canadese... proprio perché dicono che di sera sia più carina anche se terribilmente turistica!


    In agosto i prezzi non sono affatto bassi per notte, ma accontentandosi forse si riesce a dormire relativamente vicino per poi fare tutto a piedi.... compreso il fatto di attraversare rainbow bridge e passare dalla parte USA.
    Che ne pensi?
  6. duiliogiuseppe
    , 21/7/2017 16:42
    Io ci sono stato a fine maggio proveniente dall'aeroporto di Buffalo e non ho trovato alcuna coda alla dogana, se non una agente che mi ha attaccato un discorso di cui non ho capito niente se non la domanda se era la prima volta che entravo in Canada, ma questione di dieci minuti. Ben più lunga la fila al ritorno quando solo l'esperienza del tassista ha evitato che perdessimo l'aereo. Per tornare alla domanda principale io ho seguito i consigli della maggior parte dei turisti: alloggiare sul lato canadese, visto che non ci saremmo più tornati (mia moglie ed io) ho preso una stanza ad un piano alto con vista cascate dei uno degli hotel che si affacciano sulle stesse e, forse perchè non era alta stagione, non abbiamo speso una follia. Intorno agli alberghi vi sono varie attrazioni e si arriva a piedi all'imbarco dei battellini (che non abbiamo provato in quanto altri turisti italiani ci hanno detto che non valeva la pena.
    Non faccio nomi degli alberghi perchè forse il sito non lo permette ma basta un giro su Google per vedere dall'alto e su Street View cosa c'è. Resto a disposizione.
    Duilio
  7. scarinciotto
    , 21/7/2017 16:02
    Ciao a Tutti,ad agosto sarò alle cascate, secondo voi è più consigliabile dormire dalla parte canadese o dalla parte USA?
    So che turisticamente sembra meglio vedere le cascate dalla parte canadese, ma sicuramente faremo entrami i lati... ho paura solo che passando da una parte all'altra ci sia molta fila per la dogana!


    Grazie...
  8. eliguer
    , 8/6/2016 20:43
    Grazie a tutti!
  9. DANIELE80
    , 8/6/2016 12:46
    Ciao a tutti.

    Concordo sul fatto che, una volta nella vita, valga la pena non fare solo 'toccata e fuga' in giornata, ma godersi la serata con le cascate illuminate. E tra l'altro ci sono molte attrazioni che si possono fare oltre al Maid of the Mist tra cui una bella passeggiata alla Goat Island, si arriva vicinissimi alle cascate e nel parco c'è l'entrata della
    Cave of The Winds, per esempio.
  10. Zamorra
    , 8/6/2016 11:12
    A mio modo di vedere alle Cascate del Niagara occorre dedicare almeno una giornata intera.
    Il lato canadese è sicuramente il migliore, turisticamente parlando.
    Merita sicuramente la vista notturna delle cascate, specialmente se poi c'è lo spettacolo pirotecnico.
    Merita altrettanto la vista delle cascate dalla Skylon Tower, nonchè la visita di tutta la zona circostante (NIagara on the lake).
    Noleggiando un auto la visita della cittadina e della zona vinicola circostante è una vera chicca, molto bella, verdeggiante e tranquilla.
  11. JaneStefano
    , 8/6/2016 10:10
    Ah dimenticavo! il percorso a piedi dietro alle cascate non abbiamo fatto perché ho letto da altri turisti su internet che non è che vai proprio dietro le cascate come ti immagini o come succede nei film, fai un percorso interno in delle grotte dove non c'è nulla ed ad un certo punto c'è un buchino nel muro da dove vedi scendere l'acqua! Insomma non vedi niente! :-)
  12. JaneStefano
    , 8/6/2016 10:07
    Ciao Eliguer!
    Allora noi abbiamo organizzato tutto in fai da te!
    Alle cascate siamo stati un giorno partendo da new york al mattino ed tornando alla sera.
    Dall'aeroporto alle cascate abbiamo preso il taxi, i pullman non erano comodi (se stai li un giorno non puoi perdere tempo in pullman!) e comunque non costavano poco, quindi abbiamo contrattato col taxista il prezzo e ci siamo accordati su che ora tornare a prenderci, è stato puntualissimo.
    Per le cascate basta e avanza un giorno, le vedi da entrambi i lati, passi il confine a piedi (mi raccomando serve il passaporto per entrare in Canada) fai il giro in barca (a te la scelta i blu sono dello stato di new york i rossi del Canada, il giro è esattamente lo stesso!) e ti godi con tutta calma la giornata!
    L'unica cosa è se vuoi vedere le cascate illuminate, allora per questo dovrai fermarti una notte!
    Oltre alle cascate ci sono parchi da visitare e anche buffalo city volendo, ma personalmente credo ci siano altra cose a cui dedicare tempo negli stati uniti, infatti abbiamo rinunciato a vederle di notte e siamo rientrati a new york la sera stessa!


    Spero di esserti stata di aiuto!
    Buon viaggio!
  13. DANIELE80
    , 8/6/2016 09:06
    Ciao Ely,

    ti ho risposto sul forum di New York.

    Ciao Daniele
  14. eliguer
    , 7/6/2016 21:04
    Ciao a tutti! Ad agosto con alcune mie amiche saremo a New York e vorremmo andare anche alle cascate del Niagara? Cosa consigliate? aereo o pullman o treno? Si può fare il fai da te o meglio appoggiarsi ad agenzie anche on line?

    Avete alcune da consigliarmi?




    Meglio stare una notte là a dormire? Ho letto che è meglio andare dalla parte canadese ...




    Insomma accetto consigli!!!




    Grazie




    Ely
  15. eliguer
    , 7/6/2016 21:03
    Ciao a tutti! Ad agosto con alcune mie amiche saremo a New York e vorremmo andare anche alle cascate del Niagara? Cosa consigliate? aereo o pullman o treno? Si può fare il fai da te o meglio appoggiarsi ad agenzie anche on line?

    Avete alcune da consigliarmi?




    Meglio stare una notte là a dormire? Ho letto che è meglio andare dalla parte canadese ...




    Insomma accetto consigli!!!




    Grazie




    Ely
  16. Zamorra
    , 20/7/2015 09:31
    Ciao
    tra qualche settimana partirò per il mio tour in Canada e intorno al 16 Agosto saremo a Niagara Falls.
    Tra le varie "attrazioni" a pagamento sicuramente è nelle nostre intenzioni fare il "Maid of Mist", mentre eravamo più scettici sul "behind the scene" (ovvero il percorso dietro le cascate).

    Secondo voi cosa vale veramente la pena di vedere e cosa si può tralasciare ?
    Ed essendo agosto, è preferibile fare i biglietti online in anticipo ?
    Sono e-ticket e quindi una volta stampati (da casa) si accede direttamente alle attrazioni oppure sono semplici ricevute di pagamento e poi vanno commutati in ticket sul posto prima di accedere alle attrazioni ?

    grazie in anticipo per ogni utile consiglio
    Walter