1. Rischio meduse a San Vito lo Capo

    di , il 15/6/2009 18:50

    A luglio passerò due settimane in sicilia fra san vito lo capo e fontanebianche. Hi sentito che quest'anno ci sono molte meduse in tutto il mediterraneo e perciò vorrei sapere com'è la situazione in queste parti della sicilia. Grazie anna rosa

  2. arthur dent
    , 1/8/2009 09:43
    ci sono ci sono...in due ore mi hanno pizzicato tre volte ma...il mare a san vito lo capo è meraviglioso...vai!
  3. annam.
    , 19/7/2009 20:15
    a meno che non ci sia mare agitato e sporco per vedere le meduse a san vito non hai bisogno di maschera, credimi, le vedi ad occhio nudo...
  4. riccardo59
    , 17/7/2009 22:13
    La presenza di meduse è influenzata sia dalla temperatura che dalle corrento e/o vento.
    La temperatura contribuisce al proliferare di questi animali, correnti ma soprattutto vento contribuiscono a spingerli, anzi concentrarli in un determinato luogo o zona.
    Pensare di informarsi prima di partire ha la stessa utilità di chiedere che tempo fa, il vento cambia senza preavviso...
    Senza contare che meduse isolate, e spesso più pericolose, ci sono sempre state ovunque! Abituamoci ad indossare la maschera, è bellissimo e se c'è il nemico lo vediamo subito...
  5. Marco&Marida
    , 22/6/2009 17:12
    Sono una calabrese che sta organizzando le vacanze in sicilia. Noi con le meduse purtroppo abbiamo imparato a conviverci! Anch'io parto col tuo stesso interrogativo. L'esperienza mi insegna che purtroppo le meduse non si possono prevedere, c'è chi dice che dipenda dalla temperatura dell'acqua, chi dalle correnti, fatto sta che nessuno ti può dare la certezza di non trovarne. Non ti resta altro da fare che rischiare o, in alternativa, chiamare qualche locale sul posto per chiedere informazioni prima di partire.
  6. anna rosa
    , 15/6/2009 18:50
    A luglio passerò due settimane in sicilia fra san vito lo capo e fontanebianche. Hi sentito che quest'anno ci sono molte meduse in tutto il mediterraneo e perciò vorrei sapere com'è la situazione in queste parti della sicilia. Grazie anna rosa