1. USA:asssicurazione medica indispensabile

    di , il 17/4/2009 16:00

    Un consiglio molto utile per chi ha deciso di partire per gli USA è quello di farsi un'Assicurazione medica che copra tutti le spese facendo molta attenzione alle sotto clausole. Non risparmiate su questa cosa perchè nel malaugurato caso che abbiate dei problemi di salute e/o di ricovero le spese sono stratosferiche e il rschio che un incidente vi mandi letteralmente sul lastrico è veramente reale. E' successo anche a me che avevo unìassicurazione che copriva le spese del ricovero (93,000 US$ !!!!) ma ho dovuto essere trasportatain elicottero da un piccolo ospedale dell'Arizona fino a Las vegas e la mia assicurazione copriva le spese del trasporto fino a 5500€ il resto lo dovrò pagare io ...13,300 €!!!!!! In America si può risparmiare su tutto -dal volo al dormire- ma non bisogna assoutamente risparmiare sulle assicurazioni saitarie. Leggete moltooooo attentamente le polizze.Una volta fatto questo partite tranquilli e godetevi gli USA (e in particolare tutto l'ovest) che sono un po

  2. daniela rovatti
    , 17/4/2009 16:00
    Un consiglio molto utile per chi ha deciso di partire per gli USA è quello di farsi un'Assicurazione medica che copra tutti le spese facendo molta attenzione alle sotto clausole. Non risparmiate su questa cosa perchè nel malaugurato caso che abbiate dei problemi di salute e/o di ricovero le spese sono stratosferiche e il rschio che un incidente vi mandi letteralmente sul lastrico è veramente reale. E' successo anche a me che avevo unìassicurazione che copriva le spese del ricovero (93,000 US$ !!!!) ma ho dovuto essere trasportatain elicottero da un piccolo ospedale dell'Arizona fino a Las vegas e la mia assicurazione copriva le spese del trasporto fino a 5500€ il resto lo dovrò pagare io ...13,300 €!!!!!! In America si può risparmiare su tutto -dal volo al dormire- ma non bisogna assoutamente risparmiare sulle assicurazioni saitarie. Leggete moltooooo attentamente le polizze.Una volta fatto questo partite tranquilli e godetevi gli USA (e in particolare tutto l'ovest) che sono un po