1. Viaggio

    di , il 23/2/2009 20:37

    Cari tutti,

    I miei genitori sessantenni hanno imparato da poco ad apprezzare i viaggi all'estero..e visto che non padroneggiano l'inglese, mi invitano sempre per far loro da guida.

    A me fa molto piacere accompagnarli, primo perchè viaggio, e secondo perchè so che ci tengono molto, però purtroppo la nostra idea di viaggio è un po divergente. Loro monterebbero sul primo volo low cost, per andare verso una qualsiasi capitale europea. Io, per motivi ecologici e per un modo diverso di intendere il viaggio, non amo questo zapping tra le capitali. Preferirei andare piu vicino, in treno o in auto, anche se ormai è piu caro (non ho ancora capito perchè) e piu scomodo. Mi piacerebbe visitare una regione, arrivarci consapevole della distanza, e vivere il territorio in cui arrivo.

    Che mi consigliate di fare, considerando che il nostro punto di partenza è il veneto? C'è un viaggio - di 5, 6 giorni - che secondo voi andrebbe bene per me e per loro?

  2. cinus
    , 23/2/2009 20:37
    Cari tutti,
    i miei genitori sessantenni hanno imparato da poco ad apprezzare i viaggi all'estero..e visto che non padroneggiano l'inglese, mi invitano sempre per far loro da guida.
    A me fa molto piacere accompagnarli, primo perchè viaggio, e secondo perchè so che ci tengono molto, però purtroppo la nostra idea di viaggio è un po divergente. Loro monterebbero sul primo volo low cost, per andare verso una qualsiasi capitale europea. Io, per motivi ecologici e per un modo diverso di intendere il viaggio, non amo questo zapping tra le capitali. Preferirei andare piu vicino, in treno o in auto, anche se ormai è piu caro (non ho ancora capito perchè) e piu scomodo. Mi piacerebbe visitare una regione, arrivarci consapevole della distanza, e vivere il territorio in cui arrivo.
    Che mi consigliate di fare, considerando che il nostro punto di partenza è il veneto? C'è un viaggio - di 5, 6 giorni - che secondo voi andrebbe bene per me e per loro?