1. Perù

    di , il 2/6/2006 17:53

    Deserto costiero, Ande e Amazzonia, una ricchezza archeologica e culturale straordinaria, la migliore cucina del continente, questo e molto ancora è il Perù.

    La Guida di quest'area è Davovad

  2. davovad
    , 28/8/2018 14:15
    In effetti l'opzione piú economica é arrivare e ripartire da Lima.
    In tre settimane ce la faresti tutto via terra (eventuali voli interni per ottimizzare i tempi). Io lascerei Cusco per ultimo. Farei il classico giro: Lima, Pisco-Paracas, Nasca, Arequipa, Puno, La Paz. Eventualmente un volo a Sucre e da lí via terra a Potosí, Uyuni e tour del Salar, La Paz (eventualmente un volo Uyuni-La Paz). Da La Paz via terra al Cusco o in aereo, Machu Picchu e ritorno a Lima (via terra o aereo).
  3. merylisa
    , 28/8/2018 13:20
    Ciao a tutti. Sto valutando, per giugno 2019, un viaggio fai da te tra perù e Bolivia. L'itinerario comprenderebbe: Lima - volo su arequipa - bus Cusco - Machu pichu, lago titicaca, la paz. sucre, potosi, , salar de Uyuni. Volo su Lima, rientro dalla Bolivia. Mi affiderei a escursioni giornaliere locali per vedere i dintorni delle singole città scelte Il tutto diviso in 3 settimane totali. Trovo particolarmente caro il volo multi destinazione (italia - lima - Bolivia - italia). Cosa mi consigliate riguardo al periodo (posso scegliere il periodo migliore per qs zone) , voli (meglio rientrare a Lima?)ed event visti tra perù e Bolivia via terra. Grazie 1000 a tutti
  4. davovad
    , 2/3/2018 19:59
    Il nord é molto meno visitato del sud, ma ha altrettante attrattive
  5. MIRKOMY10
    , 2/3/2018 19:31
    ..eh si non saprei, ma a parte la costa del Perù tra Nord e sud Perù quali sono le principali differenze?
  6. davovad
    , 2/3/2018 19:14
    Il tour classico prevede:
    Lima, Pisco-Paracas, Ica, Nasca, Arequipa, Puno, Cusco, Lima, con deviazioni lungo il tragitto. E giá con questo20 giorni se ne vanno.
    Se volete proseguire verso la Bolivia, di solito si passa la frontiera sula Lago Titicaca (Desaguadero o Yunguyo-Kasani), La Paz, Uyuni, Deserto di Atacama, Arica, Tacna, Moquegua, Lima. Peró dovreste evitare Machu Picchu o le prime localitá del Perú.
  7. MIRKOMY10
    , 2/3/2018 14:18
    Ciao,
    premetto che ho letto qualche risposta inviata in precedenza ma non troppe e spero di non essere ripetitivo rispetto ad altre richieste..
    Siamo una coppia sui 30 anni, è il nostro primo approccio al Sudamerica, volevamo organizzarci fai da te come volo e spostamenti, affidandoci a qualche agenzia per le varie escursioni di uno o più giorni.
    Arrivando e ripartendo da Lima in 20gg utili quali sono le escursioni/esperienze da non perdere?
    Conosci qualche agenzia fidata da consigliarci (puoi rispondermi anche in privato)?
    L'idea di arrivare fino al Salar de Uyuni + La Paz o al Deserto di Atacama è fattibile o meglio concentrarsi sul Perù?
    N.B. Escluderò le Linee di Nazca


    Grazie
  8. davovad
    , 19/12/2017 12:43
    Da Lima ad Arequipa è la Panamericana. Da Arequipa a Puno il paesaggio è magnifico. Dal Cusco a Lima è meno turistico, però si percorre senza problemi
  9. andreapaola7273
    , 19/12/2017 00:35
    ciao
    che mi dici di idea di girare il Peru
    da Lima ,NAZCA,AREQUIPA,puno,cuzco,ayacucho e ritorno a Lima
    con auto a noleggio
    come sono le strade?
    situazione pericolosa?
  10. davovad
    , 18/12/2017 20:27
    Air Europa e Iberia da Madrid
    Air France da Parigi
    KLM da Amsterdam

    Compagnie:
    Cial, Civa, Cruz del Sur, Flores, ITTSA, Ormeño, Perubus, Soyuz, Tepsa
  11. pabarto
    , 18/12/2017 15:44
    grazie mille
  12. woody54
    , 18/12/2017 10:57
    Ciao,ti consiglio questa: http://www.casayolandalima.com

    io l'ho usata solo come alloggio, ma se ne parla molto bene.
    Ciao
  13. pabarto
    , 17/12/2017 18:50
    Buonasera,Stiamo valutando di fare in estate (Luglio) un tour del Peru' (Lima, Nazca, Cuzco Lago Titicaca Machu Picchu) di circa 15 giorni. Siamo ancora in fase embrionale e vorrei qualche consiglio:
    Voli: quando è conveniente prenotarli e quali sono le tratte migliori dall'Italia.
    Non credo sia consigliabile noleggiare un'auto quindi sai dirmi quali sono le compagnie di bus più affidabili?
    Solitamente viaggiamo in autonomia ma per vari motivi (distanze, territorio altitudine ) valuterei anche tour organizzati da associazioni italo/peruviane (sai consigliarmene qualcuna?)
    Grazie in anticipo
    Saluti
    Paolo
  14. davovad
    , 11/9/2017 22:18
    Lima – Nasca: sono 450 Km e da quelle parti
    significa circa 7 ore. Quindi se arrivate a Lima alle 11 del mattino, tra
    timbri, bagagli e taxi per uno dei tanti terminal degli autobus, potreste
    sperare di prendere al volo un bus che parta verso le 13 e arrivare verso le 8
    di sera. Ma bisogna stare attenti, perché la maggior parte degli autobus di
    lunga percorrenza parte verso le 15 e va ad Arequipa.

    Un’alternativa è arrivare a Pisco-Paracas, dormire
    lì e la mattina dopo partire per Nasca. A Nasca volete sorvolare le linee? In
    teoria è meglio al mattino, perché nel pomeriggio si alza il vento e fa ballare
    un po’ gli aerei. Comunque vedo che ve la volete prendere con calma. Quindi
    (anche se viaggiate coi bambini) potete valutare di fermarvi ad Ica e di
    visitare le bodegas di vino e di pisco, oltre a visitare i musei locali.



    Fossi in voi toglierei un giorno ad Arequipa e lo
    metterei magari a Puno (pernottamento su un’isola).



    Io mi fermerei almeno un giorno a Cusco prima di
    visitare Machu Picchu.



    Dedicare un giorno solo al tragitto tra Cusco e Aguas
    Calientes è sprecato, perché ad Aguas Calientes non c’è nulla da vedere o da
    fare, a parte le terme. Magari quel giorno potete visitare Pisac e da lì andare
    a Ollantaytambo a prendere il treno per Aguas Calientes.



    Vedo che volete dedicare vari giorni alla città di
    Cusco. La città merita e ce n'é di cose da vedere. Però magari valutate la
    possibilità di farvi un giorno di mare prima di salire di quota ad Arequipa.



    Tra Urubamba ed Ollantaytambo sicuramente la
    seconda. Urubamba può essere usata come base per vedere le attrazioni della
    zona, ma la cittadina in sé non è nulla di particolare.
  15. pankarita_78
    , 7/9/2017 04:53
    Ciao davovad

    Sto organizzando un viaggio in Peru per giugno (e si, mi porto avanti!).
    L'itinerario e' abbastanza classico (tieni presente che viviamo a Sydney, per cui voliamo su Santiago prima e poi proseguiamo per Lima):


    Sydney - Santiago 11AM
    Santiago
    Santiago - Lima - Nazca (aereo per Lima e poi autobus per Nazca)
    Nazca - Arequipa (autobus notturno)
    Arequipa
    Arequipa
    Arequipa - Chivay
    Chivay - Colca - Puno
    Puno (escursione al Titicaca)
    Puno - Cuzco (con bus turistico e fermate a Pucara, Raya, Raqchi, Andahuaylillas...)
    Cuzco - Aguas Calientes
    Aguas Calientes - Machu Picchu - Ollantaytambo
    Ollantaytambo
    Ollantaytambo - Pisac - Cuzco
    Cuzco
    Cuzco
    Cuzco
    Cuzco - Lima
    Lima - Santiago
    Santiago - Sydney


    Vorrei avere un'opinione sull'itinerario. C'e' qualcosa che si puo' migliorare? Cose da aggiungere/togliere? Non siamo interessati alle isole Ballestas e alla zona di Paracas. Tieni presente anche che viaggiamo con 2 bambine di 10 e 8 anni, per cui non essendo abituati all'altitudine, stiamo cercando di non fare le cose troppo di fretta, almeno nelle zone piu' alte.


    Saremmo a Cuzco per l'Inti Raymi (anche per quello sto cercando di muovermi in tempo...) e a Ollantaytambo per il il solstizio di inverno.


    Volevo anche un'opinione specifica sul primo giorno in Peru'. Il volo LATAM da Santiago dovrebbe arrivare alle 10:50 di mattina. Secondo te ce la possiamo fare a prendere un autobus per Nazca in giornata? Va bene anche arrivare tardi, ma non vorrei passare la notte a Lima e dover togliere un giorno a Cuzco o Ollantaytambo...


    Ah... Ollantaytambo o Urubamba?? Che ne pensi? Vorremmo passare una giornata intera in un posto meno affollato e piu' a contatto con la natura e siti meno battuti.


    Grazie! :-)
    Manuela
  16. davovad
    , 10/7/2017 15:32
    In Perú agosto è inverno. Però siamo sempre vicini all'equatore. Per cui a livello del mare fa caldo, salendo di quota di prova l'aria andina: al sole ci si scotta, all'ombra può fare fresco e di notte può scendere a 5 gradi