1. NATAL Brasile 2006 - Situazione critica

    di , il 11/1/2006 00:00

    Ciao Ragazzi,

    Premetto che sono 2 mesi che bazzico da queste parti in cerca di terreni ideali per investimenti, appartamenti etc. Parlo portoghese e conosco gente onesta qui, molto rara!

    Natal per è una città pericolosa per gli investimenti, in particolare la zona PONTA NEGRA, PRAIA DO MEIO e dintorni.

    Adesso l'acqua è stata dichiarata NON BALNEABILE per causa di resenza di coliformi fecali al di fuori di ogni limite, Il sistema fognario è impallato a causa della sfrenata crescita immobiliare (in grande parte illegale senza licenza) e il mare x causa dell'effetto di risacca riporta a riva tutto il liquame scaricato in mare ! Cosa? In mare? Si è esatto! Adesso la spiaggia è praticamente nera, trattasi di cacca secca trasudata dalla spiaggia.

    Se passerete di qui noterete in corrispondenza di case, hotel etc. Sulla spiaggia si trova una macchia nera composta residui di scarichi fognari.

    Vorrei aggiungere che qui a Natal ci sono prezzi impossibili per il terreno: un fazz

  2. Alessandro Tinè
    , 11/1/2006 00:00
    Ciao Ragazzi,

    Premetto che sono 2 mesi che bazzico da queste parti in cerca di terreni ideali per investimenti, appartamenti etc. Parlo portoghese e conosco gente onesta qui, molto rara!

    Natal per è una città pericolosa per gli investimenti, in particolare la zona PONTA NEGRA, PRAIA DO MEIO e dintorni.
    Adesso l'acqua è stata dichiarata NON BALNEABILE per causa di resenza di coliformi fecali al di fuori di ogni limite, Il sistema fognario è impallato a causa della sfrenata crescita immobiliare (in grande parte illegale senza licenza) e il mare x causa dell'effetto di risacca riporta a riva tutto il liquame scaricato in mare ! Cosa? In mare? Si è esatto! Adesso la spiaggia è praticamente nera, trattasi di cacca secca trasudata dalla spiaggia.
    Se passerete di qui noterete in corrispondenza di case, hotel etc. Sulla spiaggia si trova una macchia nera composta residui di scarichi fognari.

    Vorrei aggiungere che qui a Natal ci sono prezzi impossibili per il terreno: un fazz