1. Turista o viaggiatore?

    di , il 18/11/2008 15:09

    Sono stato in Iran molte volte, tanto tempo fa. L' ultimo mio transito mi trovò bloccato a Teheran tutta la notte: c'era il copri fuoco, lo Scià era fuggito in America, Kohomeni era ancora a Parigi. Credo 29 anni fa. Lo ricordo come un Paese con molte bellezze, una cultura antica, una popolazione ospitale, una circolazione caotica, bazar affascinanti, carne di montone che si scioglie in bocca, moschee che si possono visitare, cieli di un azzurro unico a contrasto con la terra gialla del deserto e dei monti. Voglio tornarci, via terra, lentamente, per un viaggio non una vacanza. Non disprezzo il "turismo" ma faccio una distinzione tra turista e viaggiatore. Generalmente il turista prende un mezzo di trasporto per arrivare nel luogo che vuole visitare. Il viaggiatore considera il viaggio, anche quello per arrivare e quello di ritorno, come parte dell' esperienza; considera le genti che incontra ed il rapporto con esse di pari importanza della conoscenza dei luoghi. Se trovate il tema

  2. algonchini
    , 18/11/2008 15:09
    Sono stato in Iran molte volte, tanto tempo fa. L' ultimo mio transito mi trovò bloccato a Teheran tutta la notte: c'era il copri fuoco, lo Scià era fuggito in America, Kohomeni era ancora a Parigi. Credo 29 anni fa. Lo ricordo come un Paese con molte bellezze, una cultura antica, una popolazione ospitale, una circolazione caotica, bazar affascinanti, carne di montone che si scioglie in bocca, moschee che si possono visitare, cieli di un azzurro unico a contrasto con la terra gialla del deserto e dei monti. Voglio tornarci, via terra, lentamente, per un viaggio non una vacanza. Non disprezzo il "turismo" ma faccio una distinzione tra turista e viaggiatore. Generalmente il turista prende un mezzo di trasporto per arrivare nel luogo che vuole visitare. Il viaggiatore considera il viaggio, anche quello per arrivare e quello di ritorno, come parte dell' esperienza; considera le genti che incontra ed il rapporto con esse di pari importanza della conoscenza dei luoghi. Se trovate il tema