1. Insetti, topi, serpenti.... chi ha paura?

    di , il 6/11/2008 15:41

    C'é gente che non viaggia al di fuori dell'Europa perché ha paura di volare.

    Ma c'é anche gente che non viaggia al di fuori dell'Europa perché ha paura di scarafaggi, scorpioni, ragni. Topi, rospi, serpenti, etc etc.....

    Scambiamoci delle opinioni ed esperienze offrendoci degli spunti per vincere alcune fobie!!!!

  2. grignanilaura
    , 15/9/2009 18:40
    ah ah ah
    ho fatto leggere il tuo intervento a mio figlio Matteo.... che ha proprio il terrore di vespe ed api (anche di formato ormale...)
    :-D
  3. ciuciuca
    , 15/7/2009 12:17
    io ho il terrore delle api, vespe e compagnia bella... ho sempre avuto pauro ma il trauma si è scatenato dopo un viaggio in barca sulla costa della turchia e castellorizo. non ho mai visto cosi tante e tanto grandi come in quel posto. una pomeriggio abbiamo ormeggiato in una baia bellissima e mi hanno detto che non ce n'èrano allora sono uscita dalla cabina e sono stata asalita. mi sono buttata in acqua e avevo olo nao e occhi di fuori e ono alita ulla barca olo quando ha fatto buio dopo piu di 3 ore immera a sbattere le gambe. dopo quel viaggio chiedo prima sempre se ci sono bestie cosi prima di partire... pensate che sono finita anche da uno psicologo!!! non le sopporto proprio!!!
  4. Matusca
    , 11/6/2009 12:02
    Precisazione: evidentemente (e mi riferisco a quanto detto nel primo messaggio) ho fatto casino tra due diverse maniere di parlare, ma ho imparato lo spagnolo con i cubani e l'ho aqffinato con gli argentini.
  5. Matusca
    , 11/6/2009 11:59
    Disgraziatamente i jejenes che dico io cf'erano a tutte l'ore, i mmaledetti.
  6. Matusca
    , 11/6/2009 11:58
    Io (qua in Toscana, litorale etrusco) per pulci di sabbia intendo quelle chiare piccole che stanno sulle spiagge (anche sassose). i jejenes (la j spagnola come la pronunciano in America Latina è simile alla C toscana, la H in spagnolo non si pronuncia, serve solo a cambiare il< suono della C, CH = ci) stanno nelle zone delle mangrovie ma anche in parchi (lii ho trovati anche a Rosario) e sono nere, pelosette. A meno che (e può essere, non sarebbe l'unico caso) argentini e cubani con la stessa parola indichino due cose diverse (animali in questo caso). Se poi sono le fly sands non ho la più pallida idea quale sia il suo nome inglese, normalmente uso i termini italiani o latinoamericani (che per animali, piante differiscono dal castigliano castizo).
  7. grignanilaura
    , 10/6/2009 13:25
    per Matusca... non saprei dirti... i Cubani le chiamavano (te lo scrivo come lo pronunciavano) Hehegne
    Non erano poco piú piccoli delle zanzare ma molto molto di piú...
    Vivono nelle zone delle mangrovie e vengono fuori al tramonto ed all'alba. Mi era stato detto successivamente che erano le Fly Sands.

    Per Snoppina...
    pensa che strano... Io invece se ho dei gechi in camera dormo sonni tranquilli perché mi mangiano tutti gli insetti!!!!
    :-)
  8. Snoopina87
    , 4/6/2009 15:29
    Io ho una paura e uno schifo tremendo delle lucertole/gechi/salamandre e affini...non so dare una spiegazione a questa cosa, sono gli unici animali che davvero non sopporto, non posso fare a meno di evitarli...nonostante tutto però cerco di non farmi condizionare da questa paura, non per niente quest'estate ho organizzato un viaggio con un'amica in Thailandia,all'avventura...ci sarà da ridere...fortunatamente insetti vari e serpenti non mi fanno paura, altrimenti sarebbe stato un delirio...eheh...:-)
  9. Matusca
    , 4/6/2009 13:30
    Non sono le pulci di sabbia, li trovi da tutte le parti come le zanzare. So solo che sono piccoli, poco meno di una zanzara, neri e un po' piú coglioni, nel senso che non sono veloci a scappare via e li puoi fare fuori.Poi ci sono (non solo a Cuba ma anche in Centro America) gli zancudos, che devono essere della famiglia delle zanzare, perché pinzano.
    Hai ragione, non fanno paura, solo rompono. Comunque la prima volta che ci ebbi a che fare, in Belize, un po' paura la ebbi. Cominció a piovere ed entrai in un capanno: mi ritrovai con una coscia nera da quanti ce ne avevo addosso su quel punto.
  10. grignanilaura
    , 3/6/2009 15:10
    Matusca... ma le jejenes... intendi le fly sands????
    cioé le pulci di sabbia??? Ma quelle sono micidiali? A noi hanno rovinato la vacanza a Cuba......
    Ma non fanno paura...
    i cubani mi ricordo mi dicevano te beca porque no te conose...
    ah ah ah....
    DOLORIIIIIIIIIIIIII!!!!
  11. Matusca
    , 25/5/2009 18:04
    Ce l'ho presenti sí i mostri che volano. Ricordo una notte a Palenque, aspettando il treno per Mérida dalle 22 alle 5 del mattino, c'erano dei grossi scarafaggi che volavano, picchiavano contro il muro, cadevano e rivolavano. Mi feci la notte seduta lontana dal muro. Peró eravamo in tanti turisti ad aspettare cosicché non fu difficile. A parte il fatto che in certe occasioni, come in Belize, c'erano tanti di quegli insetti noiosi (i cubani li chiamamo jejenes) ma lenti che ogni tanto mi prendeva un giramento ma un giramento che mi si risvegliavano i sentimenti sadici e li uccidevo quanti piú potevo (in generale evito anche di pestare le formiche) Peró ho avuto fortuna, ho sempre viaggiato con persone che, per quanto schifate dagli insetti, non ne avevano paura.
  12. grignanilaura
    , 25/5/2009 13:44
    in Rep Domenicana le arana peluda le chiamano le "cacate"
    ah ah ah
    Matusca nemmeno io viaggio mai sola... peró:
    mio figlio é peggio di me... lui ha il terrore di tutte le cose che volano (hai presente quante ce n'é ai tropici?) !
    Mia figlia innoridisce davanti a .... tutto quello che striscia (compreso l'innocuo vermetto...)
    L'unico che (apparentemente) si salva (o ci salva) é mio marito!!
  13. Matusca
    , 22/5/2009 19:31
    Meno male che non viaggio mai sola, sennó sarebbe dura, visto che vado sempre in posti un po' fuori mano ed in paesi caldi.
  14. grignanilaura
    , 22/5/2009 13:20
    ah ah... Matusca... io e te faremmo proprio una bella coppia!
  15. Matusca
    , 14/5/2009 19:33
    Ragni grossi e pelosi (araña peluda) si trovano anche in campagna a Cuba. Loro dicono che non fanno niente, anzi poco ci mancava che i ragazzini ci giocassero. Peró una volta che uno venne sul cemento del patio della casa dove ero le urla mie fecero accorrere mezzo vicinato. Mi fanno proprio impressione.
  16. udg35
    , 14/5/2009 17:52
    A me fanno decisamente schifo gli insetti, in particolare ragni e scarafaggi. Però ho notato che quando sono loro ad entrare nel mio habitat (casa mia etc..) lo schifo è quasi insopportabile, quando sono io ad andare nel loro habitat (in natura o comunque in posti dove ti aspetti di trovarli tipo cabanas in paesi tropicali) il livello di sopportazione sale e riesco pure ad "affrontarli".
    L'amore per il viaggio probabilmente fa la sua parte.
    Certo, non mi è mai capitato di avere a che fare con ragni grossi tipo quelli che si dice si trovino in casa in australia.... in quel caso credo potrei morire!