1. URAGANO WILMA

    di , il 2/11/2005 00:00

    Salve a tutti sono tornata dal messico dopo la disavventura di Wilma. Sono partita lunedi' 17 ottobre 2005 e giovedi 20/10' siamo stati evacuati da Akumal a Merida. Per fortuna ero all'Akumal beach resort della columbus e il direttore ci ha trasferiti lontano da Wilma. Siamo riusciti a rientrare in Italia non facilmente mercoledi' 26/10. La vacanza è saltata ma io ritornerò in Messico perchè è bellissimo e i messicani sono gente onesta e con una dignità enorme. Li abbiamo nel cuore tutti e ci spiace che abbiamo di nuovo dovuto subire la furia della natura.

    Speriamo che si risollevino e ricostruiscano Playa, per loro il turismo è molto importante e Quintana roo ne era parte fondamentale.

    Vorrei per esperienza dire che quando tutto va bene un tour operator vale l'altro ma quando ti trovi in certe situazioni è bene averne uno alle spalle preparato che ti dia una giusta assistenza altrimenti ti trovi allo sbaraglio. Abbiamo visto gente dormire per strada e stare all'aereoporto per

  2. Ada Lazzeri
    , 2/11/2005 00:00
    Salve a tutti sono tornata dal messico dopo la disavventura di Wilma. Sono partita lunedi' 17 ottobre 2005 e giovedi 20/10' siamo stati evacuati da Akumal a Merida. Per fortuna ero all'Akumal beach resort della columbus e il direttore ci ha trasferiti lontano da Wilma. Siamo riusciti a rientrare in Italia non facilmente mercoledi' 26/10. La vacanza è saltata ma io ritornerò in Messico perchè è bellissimo e i messicani sono gente onesta e con una dignità enorme. Li abbiamo nel cuore tutti e ci spiace che abbiamo di nuovo dovuto subire la furia della natura.
    Speriamo che si risollevino e ricostruiscano Playa, per loro il turismo è molto importante e Quintana roo ne era parte fondamentale.
    Vorrei per esperienza dire che quando tutto va bene un tour operator vale l'altro ma quando ti trovi in certe situazioni è bene averne uno alle spalle preparato che ti dia una giusta assistenza altrimenti ti trovi allo sbaraglio. Abbiamo visto gente dormire per strada e stare all'aereoporto per