1. Luoghi Nascosti

    di , il 29/8/2008 09:36

    Fuori dalle orme turistiche incanalate (e pilotate) sempre più in luoghi deputati al divertimento ed al consumo del viaggio, esistono ancora grandi spazi riservati alla raffinatezza dei paesaggi e dei loro abitanti. Sono difficili da pensare e trovare ma, animati da uno spirito diverso del viaggio (e della vita), piano piano vengono fuori e si manifestano nella loro solitaria bellezza e natura...

  2. La Spiaza
    , 16/9/2008 01:26
    Ciao MAtusca!

    grazie x il consiglio...visto che a Panama ci vivamo ormai da un anno0, di sicuro prima o poi, lavoro permettendo, ci regalaremo qualche mese alla scoperta dei ns vicini centroamericani...di sicuro ti contatteremo x info! :D

    Ely & Massimo
  3. Luca Montelatic
    , 12/9/2008 09:07
    Tengo a precisare che per "Luoghi Nascosti" non si intende solamente il loro particolare concetto fisico esprimibile come "solitudine geografica", puramente intrinseco e statico, ma un’armonia del tutto, diciamo pure spirituale, intesa come modo di affrontare il viaggio, di assaporare quegli spazi, di rispettare profondamente la sua recondita natura...
    Solo in questo modo si può capire la particolare fortuna di trovarsi proprio là e gustarne la sua grandezza (questa volta si intrinseca).
    Solo in questo modo si può ribaltare la filosofia del viaggio e preservare da un uso improprio dell’arma “vacanziera” quel Luogo Nascosto…
  4. ouidah
    , 11/9/2008 21:29
    sarò un pò noioso, ma io praticamente vivendo tra il Benin, il Togo e l'Italia, vi suggerisco questa porzione d'Africa per un viaggio ancora abbastanza incontaminato.
    Nel sud del Benin, sicuramente da vedere Ouidah e i suoi siti vudu' e i ricordi della tratta negriera, per poi spostarsi a Port Novo: qui consiglio il Palais Toffa, il museo etnologico e il centro Shongai, un cosa veramente carina questa scuola di agricoltura biologica, di pissicoltura e di tecnologie pulite in piena savana. Poi si va a Ganviè la Venezia d'Africa, un popoli di 20.000 anime che vive su palafitte. E' l'ora di attraversare il confine e si va ad Aneho', si sosta ad Abdografo, dove c'è la bellissima maison des esclaves e infine si pernotta a Lomè, dopo una visita della città e del suo mercato dei feticci. Il giorno dopo riattraversiamo la frontiera si sale su al Nord, ci si ferma ad Abomey, per una visita al palazzo reale (il terribile regno del Dhaomey con le sue amazzoni); poi infine al nord, presso i Tangba, un'etnia che vive ai margini della globalizzazione, e poi si va a dormire ai Tata Somba, chiamati i castellani d'Africa per via delle loro uniche capanne a due piani a forma di castello. Ho dimenticato che tutti questi posti abbino una visita a vari progetti di ong, perchè il Benin e il Togo sono ancora una terra con molti problemi, fra cui quello di conciliare il pranzo con la cena. Infine l'apoteosi finale con la celebrazione mondiale della festa vudù sulla spiaggia di Ouidah . io l'ho scartato, ma al nord c'è anche il parco Pendjari un parco naturali pieno di animali. Vi aspetto
  5. Matusca
    , 11/9/2008 20:09
    Finalmente qualcuno che va in Honduras e non solo nei resort delle isole!!!!!!!!! Non sono stata dove dice lei, ma in Honduras di posti così ce vne sono molti. Una strada poco battuta è quella che da Tegucigalpa va al Golfo di Fonseca (Pacifico). In vicinanza del Golfo, subito dopo il paesetto di San lorenzo, con una fuoristrada (le strade sono sterrate ed in alcuni punti sotto l'acqua) si puó deviare e s'incontrano spiagge dove ci sono solo pescatori. Vale lveramente la pena.
  6. luna788744
    , 11/9/2008 18:41
    Honduras, dintorni de La Ceiba.
    Parco Nazionale Pico Bonito.

    E' un'area interamente coperta da foresta pluviale, per l'80% ancora inesplorata!!....quindi vi lascio immaginare...
    Vi consiglio di fermarvi per qualche giorno al lodge istituzionale del parco (Lodge at Pico Bonito) dal quale potrete partire con una guida all'esplorazione dei sentieri che si inoltrano nelle giungla.
    sarete da soli nella giungla e potrete vedere scimmie, tucani, serpenti, uccelli vari e ovviamente diversi insetti...
    Vi assicuro che è un posto strepitoso.....davvero emozionante!..
    se volete altre informazioni contattemi pure..
  7. Matusca
    , 9/9/2008 21:07
    Per La Spiaza
    se andate a Panama risalite in Honduras e El Salvador, è pieno di luoghi affascinanti senza turisti.
  8. Matusca
    , 9/9/2008 21:05
    Se vi decidete avvisate, se saró lá mi fará piacere darvi due dritte
    CFiao
  9. La Spiaza
    , 9/9/2008 16:46
    wow Matusca...quasi quasi la prox vacanza andiamo in Argentina!!! ;)
  10. Matusca
    , 9/9/2008 14:28
    Dimenticavo. Partendo dalla città di San Juan per arrivare a Uspallata (Mendoza), una strada quasi tutta non asfaltata, con un buon fondo. Da godere il cammino, che costeggia la montagna e dá sul letto di un fiume ormai secco. Lungo la strada si devia e si trova El Alcázar, un monumento naturale che pare un castello; paRE CHE LÍ IL CACICCO hUAZIHUL capeggió l'ultima resistenza contro gli spagnoli. Lungo il cammino si trova anche un pezzo (lungo km) di dune sabbiose. Sembra di essere soli al mondo, in armonia con le bellezze della terra. E l'Alcázar è veramente spettacolare.
  11. Matusca
    , 9/9/2008 14:19
    In Argentina ci sono molti posti nascosti. Nella provincia di Catamarca in mezzo alla Puna c'è Antofagasta de la Sierra, il paese non è granchè ma il posto in cui si trova è spettacolare e per arrivarci si attraversano boschi con paesini (Londres, Belén) con edifici risalenti alla colonia. Turisti: poco o niente. Un'altro posto da vedere, affascinante e solitario, è Tafí del Valle, vicino a Tucumán, su un lago e con menhires interessanti. In realtà tutto il cammino da Tucumán a Cafayate passando per Quilmesa vale la pena: paesaggio splendido e cultura (india) e pochissimi turisti.
  12. La Spiaza
    , 8/9/2008 14:59
    Ciao ragazzi!

    BEh sono monotematica (heheheh) ma come posto incontaminato (a Panama ovviamente) vorrei segnalare:
    * Los Canguilones de Gualaca, una sorta di piccolo canyon dall'acqua azzurrissima (e freddissima) in Chiriqui...però nn andateci in troppi che il posto è sempre deserto ed è bello così ;D
    * Pozos de Caldera (già descritti in un ns racconto di viaggio)
    *Punta Burica al confine pacifico col Costarica...della serie armonizzare il surf con l'ecoturismo (c'è un bel posto che si chiama Mono Feliz)

    un bacio a tutti!!!

    Ely
  13. Orsagiuliva
    , 6/9/2008 19:05
    scusa Freeak,
    ma sei un attimino,
    giusto un attimininininino

    assolutamentissssssimo

    FUORI LUOGO.

    :O(......
  14. freeaky99
    , 6/9/2008 16:36
    *******MESSAGGIO DELLA REDAZIONE************
    Niente messaggi promozionali nei forum, grazie
    ***********************************
  15. davovad
    , 5/9/2008 17:19
    ... e poi, anche il numero chiuso è 'egoistico'.
  16. davovad
    , 5/9/2008 17:18
    A me il 'nulla' piace.