1. SUPERTOUR in Turkia

    di , il 12/8/2008 10:31

    Salve a tutti...

    sono appena tornata da un supertour in Turkia...esperienza molto bella ed interessante tranne i miei compagni di viaggio..

    Consiglio a tutti quelli ke amano viaggiare questo tour ci sono tante belle cose da vedere dai monumenti,al paesaggio,alla gente ke ad Istanbul è molto cordiale e molti parlano italiano mentre noi invece non capiamo 1 fico secco..è una lingua ugro-finnica... Cucina voto 6,i dolci sono come quelli greci navigano nel miele... MOLTA VERDURA e carne stufati,e kebab tagliata sottile rotoli carne macinata con spezie di tipo arabo ma onestamente cè di peggio...il tour è impegnativo e stancante per via dei kilometri e delle distanze e delle alzatacce ma vi assicuro ne vale la pena ... Bisogna stare molto bene in salute perkè dovendo muoversi in continuazione si finirebbe per passare un incubo dei peggiori...e le farmacie sono poke...noi non abbiamo aviuto nexun problema col cibo,ma gli alberghi ad Istanbul le categorie non corrispondono alle nostre ma

  2. amietta
    , 12/8/2008 10:31
    Salve a tutti...
    sono appena tornata da un supertour in Turkia...esperienza molto bella ed interessante tranne i miei compagni di viaggio..
    Consiglio a tutti quelli ke amano viaggiare questo tour ci sono tante belle cose da vedere dai monumenti,al paesaggio,alla gente ke ad Istanbul è molto cordiale e molti parlano italiano mentre noi invece non capiamo 1 fico secco..è una lingua ugro-finnica... Cucina voto 6,i dolci sono come quelli greci navigano nel miele... MOLTA VERDURA e carne stufati,e kebab tagliata sottile rotoli carne macinata con spezie di tipo arabo ma onestamente cè di peggio...il tour è impegnativo e stancante per via dei kilometri e delle distanze e delle alzatacce ma vi assicuro ne vale la pena ... Bisogna stare molto bene in salute perkè dovendo muoversi in continuazione si finirebbe per passare un incubo dei peggiori...e le farmacie sono poke...noi non abbiamo aviuto nexun problema col cibo,ma gli alberghi ad Istanbul le categorie non corrispondono alle nostre ma