1. Il turista italiano, ne vogliamo parlare?

    di , il 21/9/2005 00:00

    Come si comporta il turista italiano in giro per il mondo? Spesso si leggono commenti più o meno positivi dei turisti nei confronti di luoghi, e negativi nei confronti di strutture alberghiere, tour operator, assistenti, animatori e popolazione locale. Ma raramente si parla dei turisti e del loro comportamento, soprattutto di noi italiani. Spesso maleducati, arroganti, ignoranti, sfruttatori (vedi prostituzione anche minorile), irrispettosi di usi, costumi, leggi e religioni dei paesi ospitanti, pretenziosi nei confronti di alberghi, tour operator ect, oltre al dovuto, irrispettosi della natura durante visite parchi terrestri e subacquei, sempre bisognosi di sentirsi protagonisti e non semplice osservatori, incapace di apprezzare le reali meraviglie del paese visitato e di ricercare solo cose che può trovare in Italia (cucina, animazione, lingua, etc). Questo è spesso in sintesi il turista italiano. Mi auguro che attraverso questo forum e l'esame di coscienza di tanti, possa cambiare

  2. Nicola Podestà
    , 21/9/2005 00:00
    Come si comporta il turista italiano in giro per il mondo? Spesso si leggono commenti più o meno positivi dei turisti nei confronti di luoghi, e negativi nei confronti di strutture alberghiere, tour operator, assistenti, animatori e popolazione locale. Ma raramente si parla dei turisti e del loro comportamento, soprattutto di noi italiani. Spesso maleducati, arroganti, ignoranti, sfruttatori (vedi prostituzione anche minorile), irrispettosi di usi, costumi, leggi e religioni dei paesi ospitanti, pretenziosi nei confronti di alberghi, tour operator ect, oltre al dovuto, irrispettosi della natura durante visite parchi terrestri e subacquei, sempre bisognosi di sentirsi protagonisti e non semplice osservatori, incapace di apprezzare le reali meraviglie del paese visitato e di ricercare solo cose che può trovare in Italia (cucina, animazione, lingua, etc). Questo è spesso in sintesi il turista italiano. Mi auguro che attraverso questo forum e l'esame di coscienza di tanti, possa cambiare