1. Pantelleria...che Strega!!!!!

    di , il 13/8/2005 00:00

    Vi prego andate a Pantelleria,un luogo accattivante,misterioso,soave e rilassante......

    Sono andato a Pantelleria con la mia compagna dal 17/07/05 al 27/07/05,dormendo a Scauri (14 Km da Pantelleria città).

    Potrei raccontarvi delllo Specchio di Venere:una colpo al cuore quando lo avvistate da una piccola altura sulla strada avvicinandovi,Cala Levante, Cala Tramontana,Arco dell'Elefante, Martingana ognuna con la sua particolarità(ma sempre di scogli parliamo).Poi La Balata dei Turchi,un luogo(sarà che per 2 volte ci ha respinti causa mare grosso) con il Salto della Vecchia di un magnetismo silenzioso ma potente.Le grotte di Nikà sono state una cosa unica:immaginate solo che in 30 mt.passate da correnti di acqua gelida a degli improvvisi momenti in cui sembra di nuotare in una piscina riscaldata con in più pesci,vegetazione e...scopritelo da soli.

    Inoltre potete cimentarvi in una sana passeggiata nel cuore dell'isola andando a visitare Montagna Grande e Monte Gibele(con le sue Favar

  2. Roberto Giorgilli
    , 13/8/2005 00:00
    Vi prego andate a Pantelleria,un luogo accattivante,misterioso,soave e rilassante......
    Sono andato a Pantelleria con la mia compagna dal 17/07/05 al 27/07/05,dormendo a Scauri (14 Km da Pantelleria città).
    Potrei raccontarvi delllo Specchio di Venere:una colpo al cuore quando lo avvistate da una piccola altura sulla strada avvicinandovi,Cala Levante, Cala Tramontana,Arco dell'Elefante, Martingana ognuna con la sua particolarità(ma sempre di scogli parliamo).Poi La Balata dei Turchi,un luogo(sarà che per 2 volte ci ha respinti causa mare grosso) con il Salto della Vecchia di un magnetismo silenzioso ma potente.Le grotte di Nikà sono state una cosa unica:immaginate solo che in 30 mt.passate da correnti di acqua gelida a degli improvvisi momenti in cui sembra di nuotare in una piscina riscaldata con in più pesci,vegetazione e...scopritelo da soli.
    Inoltre potete cimentarvi in una sana passeggiata nel cuore dell'isola andando a visitare Montagna Grande e Monte Gibele(con le sue Favar