1. URAGANO EMILY in RIVIERA MAYA

    di , il 20/7/2005 00:00

    Ciao a tutti

    Vi scrivo da Playa del Carmen a 1 giorno dal passaggio dell'uragano Emily.

    L'uragano e' arrivato verso le ore 20 con le prime raffiche di vento per arrivare all'apice verso le 23.30. Per almeno un paio d'ore il vento era fortissimo da piegare e spezzare gli alberi. E poi di nuovo pioggia e vento per altre 4 ore.

    La mattina al risveglio miracolosamente Playa non aveva subito danni. Solo alberi abbattuti e una notte insonne!

    I turisti erano negli Hotel protetti, con cibo acqua torce e con l'ordine di non uscire fino alla mattina. Molti hanno subito disagi ma sono quei turisti che non ascoltano e non si rendono conto, e che non capiscono che l'hotel per primo subisce un disagio grosso. Ossia di rimanere senza luce e gas e acqua.

    Comunque, arrivati alla mattina, si e' iniziato a lavorare per togliere gli alberi dalle strade e si e' rimasti senza luce in alcune zone per qualche ora.

    Nonostante i pali della luce e dei telefoni abbattutti, il comune, con l'aiuto

  2. Silvia Zanatta
    , 20/7/2005 00:00
    Ciao a tutti
    Vi scrivo da Playa del Carmen a 1 giorno dal passaggio dell'uragano Emily.
    L'uragano e' arrivato verso le ore 20 con le prime raffiche di vento per arrivare all'apice verso le 23.30. Per almeno un paio d'ore il vento era fortissimo da piegare e spezzare gli alberi. E poi di nuovo pioggia e vento per altre 4 ore.
    La mattina al risveglio miracolosamente Playa non aveva subito danni. Solo alberi abbattuti e una notte insonne!
    I turisti erano negli Hotel protetti, con cibo acqua torce e con l'ordine di non uscire fino alla mattina. Molti hanno subito disagi ma sono quei turisti che non ascoltano e non si rendono conto, e che non capiscono che l'hotel per primo subisce un disagio grosso. Ossia di rimanere senza luce e gas e acqua.
    Comunque, arrivati alla mattina, si e' iniziato a lavorare per togliere gli alberi dalle strade e si e' rimasti senza luce in alcune zone per qualche ora.
    Nonostante i pali della luce e dei telefoni abbattutti, il comune, con l'aiuto