1. WARNING

    di , il 29/4/2008 20:20

    In data 20 febbraio 2008 ho effettuato la prenotazione di un albergo tramite web su hotel.it, albergo situato a New York arrivo il 20 marzo 2008 e partenza il 23 marzo 2008 per un totale di 3 notti.

    Di tale prenotazione non ho mai ricevuto conferma scritta, pertanto il 25 Febbraio 2008 ho effettuato la cancellazione di suddetta prenotazione avendo urgente necessità di organizzare il mio viaggio di lavoro.L’importo totale della prenotazione ammontava a 682,46 Euro addebitati sulla carta di credito di cui sono titolare, che in teoria dovevano essere restituiti interamente.

    Scopro successivamente dal mio estratto conto che da tale cifra sono stati trattenuti Euro 251,20 senza nessuna ragione logica e soprattutto contro ogni logica di mercato.Ho parlato con il servizio clienti di hotel.it, ovviamente risponde un call center con funzionari inesperti e che parlano malamente la lingua italiana, che si appellano a clausole insensate e di dubbia interpretazione, che asseriscono che la cifra d

  2. tereza
    , 29/4/2008 20:20
    In data 20 febbraio 2008 ho effettuato la prenotazione di un albergo tramite web su hotel.it, albergo situato a New York arrivo il 20 marzo 2008 e partenza il 23 marzo 2008 per un totale di 3 notti.
    Di tale prenotazione non ho mai ricevuto conferma scritta, pertanto il 25 Febbraio 2008 ho effettuato la cancellazione di suddetta prenotazione avendo urgente necessità di organizzare il mio viaggio di lavoro.L’importo totale della prenotazione ammontava a 682,46 Euro addebitati sulla carta di credito di cui sono titolare, che in teoria dovevano essere restituiti interamente.
    Scopro successivamente dal mio estratto conto che da tale cifra sono stati trattenuti Euro 251,20 senza nessuna ragione logica e soprattutto contro ogni logica di mercato.Ho parlato con il servizio clienti di hotel.it, ovviamente risponde un call center con funzionari inesperti e che parlano malamente la lingua italiana, che si appellano a clausole insensate e di dubbia interpretazione, che asseriscono che la cifra d