1. Sulla rotta dei popoli del mare

    di , il 6/6/2008 13:16

    Adriatica l'estate prossima partirà sulla rotta dei Popoli del Mare: Syusy, Orso e lo Skipper Filippo Mennuni stanno progettando l'itinerario, già pubblicato sul sito nella sua prima bozza:

    - Settimana dal 19 al 25 luglio: Enna (escursioni a Rocca di Cerere, Pergusa, Pietraperzia), Siracusa (Parco archeologico della Neapolis, Fonte Ciane), Vibo Valentia (Megaliti di Nardo di Pace), Capo Rizzuto, Crotone (Elefanti di Pietra).

    - Settimana dal 26 luglio al 1 agosto: Crotone, Santa Maria di Leuca (Grotta Porcinara e le altre grotte carsiche), Ugento (Mura Ciclopiche), Otranto, Lecce (Poggiardo), Galatina.

    - Settimane dal 2 al 15 agosto: Itaca, Laguna di Patrasso, Messolonghi, Lepanto, Delfi, Canale di Corinto, Atene, Eleusi, Egina, Ydra, Nafplio, Epidauro, Tirinto, Micene.

    Ma chi sono questi misteriosi "Popoli del Mare"? Voi lo sapete? Sulla loro origine si accavallano ipotesi, storie e leggende... Da dove venivano i POPOLI DEL MARE?

    Apriamo il dibattito su una delle questioni storiche più ignorate, che può invece riservarci molte sorprese

    E parliamo anche del viaggio, dei porti, delle tappe previste nelle quattro settimane di navigazione.

    Qualche Turista per Caso vuole salire a bordo? Chi salpa con Syusy?

  2. LaurPaol
    , 5/6/2008 08:56
    Ciao, sono sicura che le vostre indicazioni saranno preziose per perfezionare la bozza di viaggio.....redazione se ci sei batti un colpo!! ;-)
  3. shardanaleo
    , 5/6/2008 07:53
    permettetemi d9i intervenire... come conoscitore della materia... :-)
    machiavelli ha pienamente ragione. Capisco che questo non è un forum di discussioni dsulla STORIA di questi Popoli... ma quando si affronta una cosa, non si deve proporre un SURROGATO della stessa. I Popoli del Mare, fino a qualche anno fa sconosciuti in italia, ora sono argomento di discussione sul web, nelle conferenze in tutto il mondo e in tante pubblicazioni... dopo l'uscita del fortunato libro "Shardana i popoli del Mare" di leonardo Melis, di cui ho pubblicato un pezzetto qui sul forum, è stato tutto un proliferare di libri e articoli nelle riviste settoriali, ma anche trasmissioni TV...
    Sono d0accordo anch'io che una ROTTA DEI POPOLI DEL MARE andrebbe proposta secondo la ROTTA DEI POPOLI DEL MARE, che ebbe una storia di oltre MILLE ANNI. Daall'Asia minore alla Sardinia, Sicilia, Spagna... Isole del baltico e Simbabwe... Sardinia-etruria verso l'Egitto di Ramesse... Poi ognuno è chiaramente libero di fare quel che gli pare meglio... ma oggi i lettori sono molto attenti e documentati... gli interventi in questo Topic ne sono la prova.
    Un saluto SHARDANIKO a tutti.
    Shar.
  4. .machiavelli.
    , 3/6/2008 21:34
    Ho offerto mio aiuto nei post precedenti, non voglio fare il saputello...anzi...ma quando ho letto il percorso sono satato sulla sedia. I popoli del mare sono una cosa seria...fiumi di inchiostro sono stati versati sulla loro origine, sulla loro storia e sulle loro rotte...e in questa proposta di viaggio non se ne tiene conto. Ho già scritto che se parliamo delle rotte dei greci il percorso va bene...ma se il titolo riguarda le rotte dei popoli del mare non ci siamo proprio! Non mi interessa polemizzare...sono "veramente" coinvolto in questi discorsi e vorrei aiutare gli organizzatori a seguire la "giusta via". La storia contiene fin troppe invenzioni, e i ragazzi che la studiano dovranno scontrarsi con libri scritti con molti errori. Il mio compito è quello di aprire gli occhi e le orecchie di chi studia. Non posso tollerare che si commettano errori troppo vistos...e questo lo è.
  5. verbano
    , 3/6/2008 19:47
    Ehi macchiavelli... ma quanto rompi! Se hai delle cose da dire dille e non criticare gratuitamente. tu come lo avresti fatto sto itinerario??? e poi mi pare di capire che questa è una vacanza più che una spedizione tipo quella di darwin... quindi aiuta invece di fare il saputello!!! senza cattiveria, si intende...
  6. .machiavelli.
    , 2/6/2008 16:50
    SPAGNA, SARDEGNA, CORNOVAGLIA, CANARIE, NORD-AFRICA...mai sentito parlare di questi luoghi? Voi avete preparato rotte di altri popoli...forse greci del VIII a.C.! I popoli del mare sono almeno 700 anni più antichi. Mai sentito parlare di "via dello stagno"? da Cipro alla Cornovaglia attraverso tutti i porti che commercializzavano il rame?
  7. .machiavelli.
    , 2/6/2008 16:46
    AIUTO!!! Ma chi vi ha preparato il percorso? Cosa c'entrano questi luoghi con le rotte dei popoli del mare? Vi prego...o cambiate titolo o cambiate rotte altrimenti arriveranno aspre critiche per errori troppo vistosi!
  8. .machiavelli.
    , 29/5/2008 14:08
    Io non potrò sicuramente partecipare al viaggio ma ho studiato a fondo le rotte e se volete, gratuitamente, una consulenza sono pronto. E' un piacere ripercorrere la storia delle popolazioni che mercanteggiavano nel Mediterraneo. Pensate che già dal VI Millennio a.C. le rotte erano già battute per il trasporto dell'ossidiana, la pietra lavica nera che quando veniva rotta presentava spigoli così taglienti da essere ancora utilizzata in sala chrurgica. Si trovava solo in 5 siti (Sardegna compresa) ed era l'oro di quei tempi.
  9. Silvia
    , 29/5/2008 13:44
    Ciao a tutti
    vi confermo che abbiamo ricevuto le vostre email e se aspettiamo a rispondere è solo per non darvi notizie incerte, in particolar modo rispetto ai costi che stiamo ancora calcolando.
    Nel pomeriggio conto di poter già incominciare a rispondere a tutte le numerosissime richieste che abbiamo ricevuto,
    grazie della pazienza

    Silvia
  10. Pentesilea
    , 29/5/2008 12:01
    Allora siamo tutti sulla stessa barca....
    Sono in attesa anch'io. Se dovesse andare buca questa possibilità, qualcuno ha qualche alternativa in mente?
  11. topfun
    , 29/5/2008 10:17
    CIAO..

    vi sto mandando delle e-mail ma non rispondete mai...
    mi piacerebbe imbarcarmi per agosto e vorrei tanto fare questa esperienza con voi.. fatemi sapere la disponibilità.. vi prego...!!!!!!!!!!!!!!
  12. LaurPaol
    , 28/5/2008 10:10
    ciao siamo Paolo e Laura e come vi abbiamo scritto via email (seguendo vs indicazioni all’indirizzo: redazione@velistipercaso.it) siamo disponibili per la prima settimana...solo per permetterci l'organizzazione dei trasferimenti da Genova fino a Catania e poi il ritorno a casa una volta sbarcati, potete dirci già qualcosa riguardo disponibilità posti, costi e conferma itinerario della prima settimana?...e anche per avere un poco di margine per organizzare alternativa in caso non si potesse partire con voi. Grazie per quanto potrete dirci. ciaoooo. ps:naturalmente diamo per scontato che Syusy sia presente visto gli argomenti trattati nel viaggio, giusto?
    Laura & Paolo
  13. verbano
    , 27/5/2008 13:56
    tutte notizie interessanti, ma c'è nessuno che ci voglia andare in vacanza? e poi come funziona? che non ho capito. il viaggio è via terra con la barca che ci appoggia o via mare? chi organizza i viaggi e i trasferimenti dai porti? Pat e syusy ci sono? magari ci sono notizie in più sui costi sul sito ma io non le ho trovate.
  14. .machiavelli.
    , 17/5/2008 00:43
    Lo stagno, quasi introvabile nel Mediterraneo, era ricercato per produrre il bronzo, una lega di rame con aggiunta del 10% di stagno. Il rame abbondava in Sardegna e Cipro ma la carenza di stagno spinse i commercianti a dirigersi verso Cornovaglia, Bretagna e qualche zona della Spagna per l'approvvigionamento. Si aprirono tanti empori lungo le rotte e tutti i popoli che si affacciavano sul Mediterraneo poterono arricchirsi con la vendita dei propri prodotti, soprattutto beni di lusso.
  15. Ithokor
    , 16/5/2008 16:27
    Cadice, la città oltre Gibilterra, in questi ultimi tempi il suo sottosuolo ha restituito numerosi reperti archeologici sardi, brocchette Askos ma non solo...
    Quella era una delle vie marine per lo stagno delle isole Cassiteridi!
  16. .machiavelli.
    , 16/5/2008 13:52
    I popoli del mare hanno imperversato nel Mediterraneo distruggendo tutte le più importanti civiltà e città orientali del passato...ma ne hanno salvato una: Atene. Perchè? Solo pochi fra questi popoli alleati si sono stabiliti in un territorio...ad esempio i peleset (filistei) che, insediandosi a sud dell'attuale Libano , hanno costratto i neonati fenici (ex-cananei) ad avventurarsi sulle vecchie rotte commerciali mediterranee verso Cadice...lungo la costa nord-africana.