1. Arte nel Mondo...

    di , il 13/4/2008 22:53

    ...un Mondo nell'Arte! Mostre d'Arte, esposizioni artistiche, gallerie d'Arte, convegli, expo, eventi, concerti, conferenze.....in giro per il Mondo.

    "Prendi l'Arte...e scrivila qui!"

  2. Seppyefrago
    , 30/6/2008 12:42
    Per chiunque piaccia l'arte un po' naif

    http://video.libero.it/app/play?id=62ac16608bad086c4c10d14d34e23220

    Video di 2 viaggiatori pittori...
  3. aurora
    , 26/6/2008 16:14
    koalina
    ci sei andata?
  4. KOALINA
    , 22/5/2008 14:41
    Siete a Roma o nei dintorni? Vale decisamente la pena vedere quanto segue
    Per gli amanti della fotografia:

    una splendida mostra fotografica intitolata
    "SCAMPOLI DI LUNGOMARE"

    in occasione della serata finale del Premio Internazionale "Città di Ostia"

    Dove? Presso HOTEL SATELLITE - Via delle Aleutine, 2 - Ostia Lido
    Quando? Il 14 Giugno
    A che ora? Alle 18:30

    Date un'occhiata al sito del fotografo per maggiori info e per avere un'idea della sua maestria.
    www.giuseppecocco.com

    Ciao ciao
  5. aurora
    , 16/5/2008 16:36
    Mostre ed Esposizioni

    Roma e i Barbari - Palazzo Grassi, Venezia

    All'alba della nostra era, Roma dominava tutte le coste del Mediterraneo e si accingeva a conquistare anche il Nord dell'Europa. A Ovest le isole britanniche stavano per essere sottomesse mentre i confini del continente si espandevano seguendo il corso del Reno e del Danubio.
    Tuttavia, a partire dalla fine del secondo secolo, il ritmo incalzante delle conquiste romane venne smorzato da temibili avversari provenienti dalle coste scandinave, dall'Europa Centrale e dalle steppe asiatiche: I Barbari.
    L'arrivo di questi popoli ai confini del territorio europeo non soltanto rallentò l'avanzata dell'esercito romano, ma lo costrinse a ritirarsi. Fu così che alla fine del quinto secolo, la parte occidentale dell'impero romano cedette il posto ai regni barbarici.
    Ma si può dire davvero che i Barbari hanno 'distrutto' l'impero romano, come si è creduto per molto tempo? Per la verità, tanto i Merovingi in Gallia, che gli Ostrogoti e poi i Longobardi in Italia, quanto i Visigoti in Spagna, i Vandali in Africa e gli Anglosassoni nell'isola britannica, hanno tutti subito il fascino della cultura romana.
    Insediatisi nel territorio romano, si nutrirono di quel sapere e di quei costumi, e ne adottarono e diffusero la religione, il cristianesimo. Anche se molte tecniche di artigianato vennero abbandonate durante questo periodo di conflitti, la diversità culturale della tribù barbara dette vita ad una nuova civiltà occidentale.

    Riportando alla memoria alcuni eventi quali i primi scontri tra romani e germani, evocando il sacro romano impero di Carlo Magno e i sacchi di Roma dei re Alarico e Genserico, il passaggio di Attila attraverso l'impero, la conversione di Clodoveo... La mostra 'Roma e i Barbari' ripercorre i secoli della conflittuale coesistenza dei due popoli.

    Presentata sui tre piani di Palazzo Grassi, l'esposizione testimonierà ed evidenzierà la ricchezza artistica della tarda antichità e del primo Medioevo in Occidente in relazione con l'eredità classica romana.
    Raccogliendo un gran numero di tesori archeologici provenienti dai più importanti musei d'Europa, Asia e America, alcuni dei quali saranno mostrati al pubblico per la prima volta, Roma e i Barbari illustrerà la grandiosità e l'abilità tecnica di quei popoli che hanno forgiato la cultura europea.


    Programma
    dal 26.01.2008 a 19.07.2008 - 20.07.2008
    Palazzo Grassi
    San Marco
    Organizzazione evento
    Telefono organizzatore: Palazzo Grassi tel. (+39) 041 5231680
    Altri recapiti:

    Palazzo Grassi
    San Samuele, Venezia
    tel. (+39) 041 5231680


    maggiori infos su:

    www.palazzograssi.it
  6. aurora
    , 16/5/2008 16:21
    Arte e Cultura

    Visite guidate gratuite alle Sale Monumentali della Libreria Sansoviniana - Biblioteca Marciana

    La Biblioteca Nazionale Marciana di Venezia organizza visite guidate gratuite alle Sale Monumentali della Libreria Sansoviniana su prenotazione (all’interno del percorso integrato dei Musei di Piazza San Marco, ingresso dal Museo Correr).

    dal 18gennaio 2008 il servizio di visite guidate gratuite alle Sale Monumentali della Biblioteca Marciana si effettua con i seguenti orari:
    domenica alle ore 10.00; 12.00; 14.00 (esclusa la quarta domenica del mese)
    Esclusivamente su prenotazione dal martedì al giovedì dalle 9.00 alle 15.00

    Per prenotare contattare direttamente l’assistente museale dott.ssa
    Mariachiara Mazzariol ai seguenti recapiti:
    tel. 041.2407241 (dal martedì al giovedì dalle ore 9 alle ore 15)
    tel. 041.2407223 (domenica dalle ore 9 alle ore 15)

    e-mail: mazzariol@marciana.venezia.sbn.it

    Le visite guidate si svolgeranno all’interno della storica sede della biblioteca, la Libreria Sansoviniana, e verteranno principalmente sul percorso iconografico offerto dalla decorazione delle sue sale, opera di artisti quali Tiziano Vecellio, Paolo Veronese, il Tintoretto. Si accennerà anche alla storia delle principali raccolte che costituiscono il patrimonio della biblioteca, a partire dalla celebre donazione che l’ha originata, quella del cardinale Bessarione.

    Per informazioni pratiche sul percorso integrato dei musei di Piazza San Marco: http://marciana.venezia.sbn.it/avvenisi.htm
    Per ulteriori informazioni sulla Libreria Sansoviniana:
    http://marciana.venezia.sbn.it/infosi.htm

    Biblioteca Nazionale Marciana
    Ufficio Stampa
    Annalisa Bruni
    tel. 041.2407241; e-mail: bruni@marciana.venezia.sbn.it


    Programma
    dal 01.01.2008 a 30.11.2008
    Biblioteca Nazionale Marciana, Libreria Sansoviniana
    San Marco

    sabato e domenica ore 10.00, 12.00, 14.00, 15.00
    Organizzazione evento
    Telefono organizzatore: tel. 0412407223

    Altri recapiti:

    Per ulteriori informazioni sulla Libreria Sansoviniana:
    http://marciana.venezia.sbn.it/infosi.htm
    Biblioteca Nazionale Marciana
    Ufficio Stampa, Annalisa Bruni
    tel. 041.2407241; e-mail: bruni@marciana.venezia.sbn.it
  7. KOALINA
    , 29/4/2008 16:08
    Riguardo al mio post qui sotto....
    Dimenticavo di darvi orari e contatti (OPS!) ^_^
    Dal martedì al sabato, 16:00-19:30
    Per info:
    Tel. 06.5759475
    E-mail: galleriagard@libero.it
  8. KOALINA
    , 29/4/2008 16:01
    Per chi è a Roma ed è interessato alla salute del nostro pianeta, oltre che all’arte in genere, c’è una mostra molto particolare, che ci sensibilizza al ri-utilizzo dei materiali e al non-spreco.
    Bellissima ed utile dal punto di vista sociale.
    Opere di vario tipo (pitture, sculture, design vario) realizzate interamente con materiali riciclati e di scarto.
    Sezione arte: “La materia rinata”.
    Sezione design: “Eco-riuso”
    Io l’ho vista. Gli artisti, emergenti, sono tutti bravissimi e geniali, a mio parere.
    Servendosi di qualunque cosa (mozziconi di matite colorate consumate, tasti di cellulari rotti, cartoni, pezzi di riviste, stoffe strappate, vecchi vinile e chi più ne ha più ne metta), creano opere singolari e fantasiose. Quadri, orecchini, bracciali, piuttosto che borse, soprammobili, recipienti .... ce n’è per tutti i gusti.
    Troverete un sacco di cose particolari.

    Ne vale la pena e poi l’ingresso è gratuito :-)

    Le prossime date sono queste:
    2 maggio – fino al 14 maggio

    Dove?
    GARD - Galleria Arte Roma Design
    Via Ostiense, 38
    00154 Roma
  9. Orsagiuliva
    , 28/4/2008 12:54
    ....non trattasi di musei , nè d'Arte, ma a me pare una cosa assssssaiaaaaisssssssssssssssima interessante:
    a Sanremo, il giorno 29 di codesto mesotto, ci sarà la Tavola Rotonda, con ingresso LIBBBBBBERO presso il Teatro dell'Opera del Casinò, alle ore 16,30

    DALLA TERRA DEI DIRITTI
    AI DIRITTI DELLA TERRA
    (FROM THE WORLD OF RIGHTS
    TO THE RIGHTS OF THE WORLD)
    I Nobel per un Mondo di Pace e Giustizia
    con Rigoberta Menchù Tum -Nobel 1992 per la Pace (Guatemala)
    con Betty Williams (Irlanda) premio Nobel del 1976 per la Pace
    ******** due Grandi Donne **************
    ed altri importanti relatori.....
    mi sebra una cosa moltomoltomoltointerrresssanta!!!!
    :O).....
  10. aurora
    , 27/4/2008 12:26
    Approfittate della mostra
    *CANOVA ALLA CORTE DEGLI ZAR*
    (vedi sotto)

    per non perdere un altro evento artistico che vi affascinerà di sicuro:

    *PETER GREENAWAY e L'ULTIMA CENA DI LEONARDO*

    Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale - Milano

    Peter Greenaway, il raffinato artista e regista cinematografico inglese che particolarmente ama l'Italia e la sua storia artistica: rivisiterà e quindi ci guiderà a una visione sorprendente dell'Ultima Cena di Leonardo, dando vita a un evento multimediale carico di profonda emozione, poiché si svolgerà di fronte a quello che è probabilmente il dipinto più famoso al mondo.
    Questo capolavoro – sopravvissuto al rapido degrado naturale del tempo causato dalle tecniche di pittura utilizzate dallo stesso Leonardo, nonché ai vari restauri e ai danni provocati dal bombardamento durante l'ultima guerra mondiale – prenderà vita sotto gli occhi dei visitatori grazie a proiezioni di immagini e luce che sembreranno scaturire dallo stesso dipinto originale, accompagnato da una colonna sonora di voci, musiche e suoni.

    Per maggiori infos visitate il sito:

    http://www.ticket.it/Greenaway/index.htm

    N.B
    è possibile usufruire della Promozione
    Promozione: biglietto ridotto mostra Canova
    + biglietto ridotto Peter Greenaway. L'ultima Cena di Leonardo Euro 7,00 + 4,00
  11. aurora
    , 27/4/2008 12:18
    Per chi ama la scultura, e come me adora Antonio Canova:

    Continua fino al 2 Giugno 2008, a Palazzo Reale di Milano, la bellissima mostra

    *CANOVA ALLA CORTE DEGLI ZAR
    CAPOLAVORI DALL'ERMITAGE DI SAN PIETROBURGO*


    Il Comune di Milano con l’Assessorato alla Cultura, Palazzo Reale e 24 ORE Motta Cultura, in collaborazione con Artematica, presentano una grande mostra che esporrà un numero davvero elevato, considerando la difficile movimentazione dei marmi, di sculture (circa quaranta) selezionate dalle raccolte dell’Ermitage, con l’intento non solo di ricostruire, attraverso gli acquisti più importanti, le tappe di un’affascinante avventura collezionistica, ma anche di evocare, attraverso una serie di capolavori molti dei quali ritornati per la prima volta nella loro terra d’origine, le vicende della scultura in Italia, in particolare a Roma, dopo la svolta determinata dall’affermazione di Canova che per decenni venne considerato il maggior artista del mondo occidentale.
    La presenza di ben sette opere di Canova, tra cui tre capolavori assoluti come la Danzatrice, l’Amorino alato e la Maddalena penitente, e di altrettanti capolavori, tra cui alcuni inediti, come Le Ore Danzanti di Finelli, la Flora e la Psiche svenuta di Tenerani, l’Amore che abbevera le colombe di Bienaimé, la Ninfa dello scorpione e La Fiducia in Dio di Bartolini, il Bacchino malato di Dupré - che verrà per la prima volta confrontato con il famoso Bacchino (noto anche come l’Ammostatore) di Bartolini - rende questa mostra un evento speciale.

    Orari
    lunedì 14.30 - 19.30
    martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica 9.30 - 19.30
    giovedì 9.30 - 22.30
    la biglietteria chiude un'ora prima della chiusura della mostra

    Biglietti

    Intero Euro 9,00
    Ridotto Euro 7,00
    Gruppi Euro 7,00
    Ridotto speciale Euro 4,50
    Promozione: biglietto ridotto mostra Canova
    + biglietto ridotto Peter Greenaway. L'ultima Cena di Leonardo Euro 7,00 + 4,00


    Per maggiori informazioni visitate il sito:

    http://www.mostracanova.com/
  12. Silvietti
    , 21/4/2008 02:34
    Per chi ama la pop art:
    ANDY WARHOL - The New Factory
    Fondazione Magnani Rocca Parma -
    Mamiano di Traversetolo (PR)
    16 marzo - 6 luglio 2008
    http://www.magnanirocca.it/
    http://www.studioesseci.net/mostra.php?IDmostra=391
    potrebbe essere l'occasione giusta anche per visitare una provincia a volte poco esplorata, (vedi i castelli del ducato di Parma e Piacenza, la Reggia di Colorno..), e per degustare i deliziosi prodotti tipici della zona (torta fritta, salumi, tortelli di patate ed erbette..).
    Buona mostra Silvietti
  13. Annie
    , 18/4/2008 23:10
    se siete di passaggio nelle Marche, oltre alle sue storiche bellezze Urbino offre i tesori nascosti dell'Impressionismo, 14 marzo - 8 giugno http://www.viveremarche.it/index.php?page=articolo&articolo_id=159594
  14. silviatorrexi
    , 18/4/2008 18:41
    A milano c'è Francis Bacon a Palazzo Reale fino a fine maggio! Per chi non fosse di Milano e volesse info consiglio http://www.francisbacon.it/ CIAO!
  15. marco
    , 18/4/2008 16:54
    la mostra di Mirò a Ferrara a Palazzo Diamanti.
  16. CaterinaC
    , 17/4/2008 19:23
    Bel forum Aurora!
    a Milano in questi gg c'è Il Salone (del mobile); al di laì di cio' che accade inFiera, è sempre molto interessante vedere gli eventi nei vari siti sparsi x tutta la città... Sono giorni dove la città di Milano pulsa di energia come non mai: imperdibile! http://www.fuorisalone.it/2008/