1. CARTE DI CREDITO REVOLVING

    di , il 22/6/2005 00:00

    Ad agosto andrò in ferie negli Usa (tour della California, Nevada, Utah)

    Per una questione di sicurezza avrei pensato di utilizzare una carta di credito revolving, cioè quelle carte (circuito Mastercard o Visa) dove ti mettono a disposizione una determinata somma (es Euro 3.000) e poi il pagamento è rateale con una cifra concordata precedentemente con la banca.

    Volevo sapere se qualcuno ha utilizato questo tipo di carta oppure dove posso informarmi per avere notizia.

    Grazie

  2. Gigi 15
    , 30/8/2005 00:00
    ho letto troppe caz...ate su carte di credito!
    Visa electron è un altro circuito??
    E' un dato di fatto: di carte di credito in banca non ne sanno proprio nulla!
    Interessi sulle revolving già a partire dall'importo impiegato (i famosi 1000 euro dell'esempio)?
    Ma che cavolo dici, informati per favore prima di sentenziare su cose che non sai!
    Vi do un consiglio: collegatevi su un qualsiasi sito, cartasi o bankamericard, e leggetevi tutte le caratteristiche e la storia delle carte di credito.
    solo così saprete realmente qualcosa di "certo" sul mondo del pagamento elettronico
  3. andreatato
    , 4/8/2005 00:00
    ciao mi chiamo andrea e sono dipendente di banca.
    ho letto alcuni messaggi e devo darvi dellle delucidazioni.

    Le carte di credito revolving funzionano in questo modo:
    si decide con la banca quale sara' la rata di addebito mensile ma attenzione che poi si pagano degli interessi a volte molto alti calcolati sul debito residuo e non certo sulla rata.
    Mi spiego se spendo 1000 euro e decido per una rata di 200, paghero tot% su 1000 il primo mese, tot % su 800 il secondo, tot % su 600 il terzo ecc. alla fine da 1000 che ne dovevo spendere me ne ritrovo 1200 come niente quindi occhio.

    le carte di credito prepagate sono forse il miglior modo di pagare ma attenzione che siano VISA o MASTERCARD.

    le "visa electron" spesso distribuite dalle poste e-o anche da alcune banche, a volte per non dire spesso al'estero danno problemi proprio perche' "visa electron" e' un circuito a se e non e' vero che funziona dove c'e' il solo simbolo VISA.
    VISA e' un circuito, MASTERCARD e' un secondo circuito, VISA ELECTRON e' un terzo circuito e se l'esercente non e' abilitato non funziona.
    Ci sono carte che hanno sia VISA sia Visaelectron; in questo caso c'e' qualche possibilita' in piu' ma sempre molta attenzione.
    ciao
    andrea
  4. Laurett84
    , 24/7/2005 00:00
    pure io quest'estate andrò negli states! ho intenzione di nolleggiare una macchina per girare in libertà ma l'unica carta di credito che ho è la prepagata Postepay, secondo voi avrò problemi ad affittare una macchina con questo tipo di carta?
    grazie
  5. Maurizioi Pizzasegale
    , 20/7/2005 00:00
    ciao rispondo al tuo quesito circa le carte revolving.quando parli di sicurezza credo che intendi rischi di clonazione vero?dunque...non esistono carte prive di rischio di clonazione,le uniche carte piu sicure delle altre e solamente per una motivazione diversa che non posso specificare perche sarebbe troppo lungo e complicato.sono diners,americanexpress.ma anche li siamo al limite.dunque il consiglio che ti do e segui con gli okki qualunque transazione,non far transare a terzi e lasciarla in mano,e nelle operazioni di prelievo assicurati che la maskerina di digitazione sia ben fissa,magari dandogli un colpetto,e quando digiti il codice copri l operazione con una mano.il resto....non serve.ciao auguri
  6. Matteo Poropat 1
    , 29/6/2005 00:00
    Ciao,
    se è per questioni di sicurezza della carta piuttosto proverei le carte elettroniche come la Vodafone Cash Card, che tu puoi caricare da Bancomat o terminale ATM di un certo importo che ti serve e dai in giro il numero di quella carta che non è legata al C/C e soprattutto non ha nessuna spesa di gestione.
    Se invece ti serve il pagamento rateale io ho una carta CAPITALIA su C/C BIPOP, con un int del 10% e nessuna altra spesa.
    In effetti l'uso combinato può darti la soluzione ideale, carichi da carta revolving la carta cash.
    Spero cmq di esserti stato utile.
  7. Turista Anonimo
    , 24/6/2005 00:00
    Meglio servirsene solo in caso di assoluta necessità, visti gli alti interessi ( 14-18% più bollo, costi invio estratto conto e, talvolta, assicurazione).
  8. Barbara Z
    , 22/6/2005 00:00
    Ad agosto andrò in ferie negli Usa (tour della California, Nevada, Utah)
    Per una questione di sicurezza avrei pensato di utilizzare una carta di credito revolving, cioè quelle carte (circuito Mastercard o Visa) dove ti mettono a disposizione una determinata somma (es Euro 3.000) e poi il pagamento è rateale con una cifra concordata precedentemente con la banca.
    Volevo sapere se qualcuno ha utilizato questo tipo di carta oppure dove posso informarmi per avere notizia.
    Grazie