1. Che vaccinazioni faccio per la Cina

    di , il 26/4/2005 00:00

    Ciao, partirò a luglio per un viaggio che mi porterà ad attraversare Russia, Mongolia e Cina. Per le prime due ho letto che non v'è necessità di particolari vaccinazioni mentre per la Cina la mia Asl mi consiglia vivamente di fare una vaccinazione antimalarica e due per epatite A e B. Vorrei sapere, visto la mia scarsa propensione all'uso di farmaci, se sono veramente necessarie. Grazie a tutti per eventuali risposte

  2. loriCina
    , 10/8/2005 00:00
    Le mace in Cina esiste, cioe' le pagate solo per la guida e l'autista.Come i cinese vengono in italia.Invece per gli altri persone e servizi non avete bisogno di lasciare obbligatamente le mace.In italia i turistici cinesi devono pagare ogni giorni ogni persone 4 euro per la guida e l'autista insieme.Quindi se volete meno di shopping in Cina,meglio di pagarle.Sono cinese.Sto in italia per studiare la vostra lingua.Sono venuto qui per caso, anche era una sopresa per me.Se volete sapere qualunque cose di Cina, potrereste scrivere un messagio.sono contento di potere darvi un mano ,perche sono stato aiutato tante da italiani.

    cordiali saluti
    lorenzo
  3. Giuliano Bucari
    , 5/8/2005 00:00
    Anche io partirò per la Cina il 14 agosto, con i viaggi dell'elefante, e non mi hanno indicato/suggerito alcuna vaccinazione. Credo che come per altri paesi in via di sviluppo, anche per la Cina, bisogna fare una distinzione tra viaggio organizzato e viaggio "avventura"... al fine di pianificare una adeguata vaccinazione. Con un viaggio organizzato che si limita ad alcune zone interne del territorio cinese la vaccianzione antimalarica risulti effettivamente eccessiva...credo sia meglio salvare il nostro fegato!!!

    ciao a tutti
  4. Turista Anonimo
    , 19/6/2005 00:00
    scusa ma non è vero, ora in vaccini anti epatite sono combinati a e b...
  5. Gianluca Scialla
    , 19/6/2005 00:00
    Fai la transiberiana ? E' una bella esperienza.
    Ti consiglio Epatite A , Epatite B ,Encefalite Giapponese ( il vaccino non esiste in Italia, ma lo troverai in qualunque grande città cinese), (antipoliomelite ed antimeningite non molto diffuse, con una buona prevenzione non hai bisogno di nessun vaccino)
    Ma dato che parti tra un mese ti consiglio di farti ora l'epatite A che ti immunizza già dopo 24 giorni, per la B purtroppo hai bisogno di continuare il vaccino in Cina, perchè per l'immunita sono necessari 3 dosi (0, un mese, sei mesi).inoltre al sud puoi trovare qualche focolaio di Dengue,verso la quale ti può aiutare solo la prevenzione dalle zanzare in qualnto non vi sono antidoti.

    ti lascio la mia e.mail perchè anche io sarò in cina verso la fine di luglio e vi rimarrò un anno. quindi se hai bisogno, fatti sentire, ( ci si sente un pò soli chiusi in scuole di kung fu, con tutti che ti parlano in cinese o al massimo in inglese)
    Ciao
  6. Rodolfo Cristante
    , 17/6/2005 00:00
    ciao a tutti,
    qualcuno sa dirmi quanto vengono indicativamente gli affitti ad Hong Kong? Una soluzione tipo bilocale non troppo lontano dal centro ... grazie mille anticipatamente!
    rudolf
  7. Gino Latino
    , 14/6/2005 00:00
    sono appena tornato dalla cina, nessuna vaccinazione fatta
  8. Turista Anonimo
    , 11/6/2005 00:00
    Alessia ci ha organizzato il viaggio in maniera dettagliatissima...a volte accompagna i gruppi ma noi siamo andati a Marzo e non poteva purtroppo. E' davvero molto brava e professionale e parla benissimo il cinese.
    Ciao
    Paolo
  9. Daniela Vivarelli
    , 11/6/2005 00:00
    Ciao io sono andata in Cina con i Viaggi dell'elefante e mi sono trovato benissimo, con la mitica Maria Grazia, profonda conoscitrice della zona. E' bellissimo, io ci tornerei subito: l'esercito di terracotta vale il viaggio!!! Daniela
  10. Francesca Vivian
    , 8/6/2005 00:00
    x Paolo
    Scusami ma Alessia cosa ti ha consigliato, come si è svolto il tuo viaggio?
    Hai avuto problemi particolari?
    Grazie
  11. Turista Anonimo
    , 5/6/2005 00:00
    mai pagati 4 euro al giorno a testa.
    e forse non te ne intendi molto di turismo e non sai che i rapporti tra i tour operator e i locali che lavorano nel turismo nei vari paesi è di lunga durata e si basa sul lungo termine quindi si cerca di instaurare con loro un rapporto di fiducia e buon servizio grazie anche alle mance...
    se mi dai gli estremi del biglietto...hehehehe
    comunque non facciamone una polemica.
    ciao a tutti
  12. Turista Anonimo
    , 3/6/2005 00:00
    non si parla delle mance che tu vuoi dare liberamente ma si tratta di quelle dei tour organizzati che richiedono un minimo di 4 euro a persona al giorno.Ho lavorato in cina ,le mancie non esistono per principio e se per caso provi a dargliela questi te la restituiscono.Per i 600 euro dell'air france se vuoi ti mando le mie ricevute di pagamento,per trovare questi prezzi devi farlo on line puo' essere che in agosto le tariffe siano meno favorevoli!
  13. Turista Anonimo
    , 30/5/2005 00:00
    Scrivi ad Alessia,
    buon viaggio, io sono appena tornato.bello davvero, lei ci ha aiutati a trovare un tour operator cinese e scegliere un viaggio al caso nostro.
  14. Francesca Vivian
    , 24/5/2005 00:00
    Buongiorno a tutti...io non amo l'avventura e di sicuro non ho intenzione di farmi un FAI DA TE in Cina, sapete consigliarmi che Tour Operator utilizzare che dia rapporto qualità prezzo.
    Grazie
    Francesca
  15. Turista Anonimo
    , 18/5/2005 00:00
    SARS nessun problema...assolutamente!
    per il resto ti trascrivo qui la risposta di Alessia che mi è stata molto utile, spero lo sia anche a te.
    Ciao Paolo


    Anche se in Cina ci sono dei problemi igienici e problemi per la salute è in effetti un luogo molto più salubre e sicuro da questo punto di vista di molti luoghi in cui è consueto viaggiare.
    Grandi città come Pechino e Shanghai sono dotate di ottimi ospedali e dottori, mentre ad esempio sono stati riportati dei problemi in zone come la Mongolia Interna, il Tibet e lo Xinjiang.
    Anche io vivo tra l'Italia e la Cina e sono sinologa, quindi conosco bene il paese, e posso quindi dire che non è vero che il sud del paese è pericoloso. Ho vissuto per un anno a Kunming viaggiando intensamente in tutte le aree del sud della Cina e non ero vacinata contro nessuna malattia ne ho seguito profilassi per la malaria.
    L'unica vaccinazione richiesta dai cinesi è quella contro la febbre gialla se si arriva da paesi infetti (Africa o Sud America).
    Se però viaggiate attraverso zone molto fuori dai circuiti turistici dovreste chieder al vostro dottore.
    IN GENERALE; SE VIAGGIATE IN ZONE RURALI O REMOTE:
    TUTTI dovrebbero essere vacinati contro il TETANO, quindi controllate che abbiate effettuato un richiamo negli ultimi 10 anni.
    TUTTI dovrebbero considerare il vacino contro l'EPATITE A, e visto che la Cina è uno dei bacini maggiori dell'EPATITE B, potete richiederE un vacino combinato contro entrambe.
    TUTTI dovrebbero controllare lo stato della propria vacinazione contro la POLIO, per cui serve un richiamo ogni 10 anni.
    TUTTI i viaggiatori verso aree rurali dovrebbero considerare la vaccinazione contro il TIFO.Questo vaccino è disponibile sia come iniezione che in capsule da prendere oralmente.
    La MALARIA,come ho già scritto è un problema sono in alcune zone molto molto remote della Cina in cui di solito comunque non si può viaggiare.

    Assicuratevi di avere un piccolo kit medico con voi!Il problema maggiore in Cina è la DIARREA, di cui ha sofferto pare anche Marco Polo!Attenzione a cosa e come mangiate!
    Ciao e buon viaggio
    Alessia
  16. Sabrina Leonelli 1
    , 18/5/2005 00:00
    Questione Sars. Dovrei andare a Pechino il prossimo mese. Quale è la situazione sars attualmente, è un posto a rischio? e cos'altro può essere un problema dal punto di vista sanitario?