1. Bosnia - viaggio di conoscenza

    di , il 22/4/2005 00:00

    Cari compagni, Arci Milano, nel decennale della strage di Sebrenica, sta organizzando un viaggio di conoscenza per conoscere la Bosnia e per far conoscere le attività di cooperazione internazionale che Arci e altre realtà e ONG hanno realizzato in questi ultimi anni. Se volete saperne di più contattate Arci Milano al numero 02.541781. di seguito il programma:

    ARCI presenta Sarajevo, Mostar e Sebrenica 17—22 maggio 2005 viaggio di conoscenza: Un turismo per la solidarietà Organizzano: Arci Milano e Arci Turismo Per info e prenotazioni contattare: Arci Milano, via Adige 11, telefono: 02.541781, fax 02.54178222 Graziano Fortunato: mail fortunato@arci.it Luigi Lusenti: mail lusenti@arci.it Edo Madonini: tel. 340.6686752, mail: edomadonini@hotmail.com Dieci anni sono passati dalle stragi di Tuzla e Sebrenica, dieci anni passeranno a dicembre dagli accordi di Dayton, durante questi dieci anni abbiamo continuato il nostro lavoro per la ric

  2. Arci milano Arci milano
    , 22/4/2005 00:00
    Cari compagni,
    Arci Milano, nel decennale della strage di Sebrenica, sta organizzando un viaggio di conoscenza per conoscere la Bosnia e per far conoscere le attività di cooperazione internazionale che Arci e altre realtà e ONG hanno realizzato in questi ultimi anni. Se volete saperne di più contattate Arci Milano al numero 02.541781.
    di seguito il programma:

    ARCI
    presenta
    Sarajevo, Mostar e Sebrenica
    17—22 maggio 2005
    viaggio di conoscenza:
    Un turismo per la solidarietà
    Organizzano: Arci Milano e Arci Turismo

    Per info e prenotazioni contattare:
    Arci Milano, via Adige 11, telefono: 02.541781, fax 02.54178222
    Graziano Fortunato: mail fortunato@arci.it
    Luigi Lusenti: mail lusenti@arci.it
    Edo Madonini: tel. 340.6686752, mail: edomadonini@hotmail.com

    Dieci anni sono passati dalle stragi di Tuzla e Sebrenica, dieci anni passeranno a dicembre dagli accordi di Dayton, durante questi dieci anni abbiamo continuato il nostro lavoro per la ric