1. Andare a vivere in argentina

    di , il 19/4/2005 00:00

    Ciao a tutti appassionati dell'argentina!!!

    Ho la possibilita di andare a studiare a buenos aires per un anno.....e di prendermi la laurea italiana e argentina....quindi stavo pensando che potrei anche starmene li a vivere!!!

    E' possibile...o sono richiesti permessi particolari,investimenti o altro??e inoltre secondo voi e' conveniente andarci ora a soli 4 anni dalla tremenda crisi che ha investito questo splendido paese??

    Spero mi rispondiate in molti...grazie

  2. Rosaria Morrone
    , 30/8/2005 00:00
    vorrei anch'io maggiori informazioni sulle possibilità di lavoroin argentina per laureati in giurisprudenza stanchi di fare gli avvocati in italia..sicura di ricevere maggiori informazioni vi saluto
    a presto
  3. giuseppe3
    , 22/8/2005 00:00
    X MATUSCA P Potresti gentilmente contattarmi , desidero avere maggiori informazioni sull'ARGENTINA .Prova intanto a leggere il mio messaggio in questo forum . Ciao e grazie
  4. Matusca
    , 17/8/2005 00:00
    Ho vissuto vari anni in Argentina, continuo a passarci le mie vacanze ed ho intenzione di venirci a vivere fissa. Capisco benissimo chi ha lo stesso desiderio. Però non è facile. Una cosa è viverci come studente o turista e la vita quotidiana.
    Ad ogni modo, la prima cosa da fare è richiedere a Inmgración el DNI (Documento Nacional de Identidad) che ti dà diritto di fermarti e di lavorare legalmente ma non nello stato, eccetto nell'università (in nero non ci sono problemi), di comprare casa ecc... Consiglio di fare le pratiche in una città che non sia Bs As.
    La situazione è molto migliorata rispetto al 2002, giusto in questi giorni è stato reso noto che la disoccupazione è scesa al 12% (non è poco visto il livello a cui era). Sembra che il governo si decida ad iniziare varie opere che generino posti di lavoro. Dovrebbero andare in porto (hanno firmato i rispettivi presidenti giorni fa) alcuni lavori con il Venezuela, generando pare un 100.000 posti di lavoro. Personalmente penso che esagerino, ma insomma la possibilità di miglioramenti ci sono.
    In quanto agli stipendi variano a provincia a provincia. A Bs As sono più alti ma è più cara la vita. La provincia dove più alti sono gli stipendi è Santa Cruz (sud), ma non sono gran cosa. Nel paese in genere lo stipendio minimo è di circa 700 pesos (200 euro). Comunque quasi il 50% degli argentini sono poveri. Come diceva un altro scrivente niente di più normale trovare tassisti o camerieri laureati. Non so bene quale potrebbe essere un'attività specialistica che qua non conoscono. Nonostante che la scuola pubblica sia molto scaduta nel periodo degli anni novanta, gli argentini sono un popolo abbastanza colto, molti con una preparazione di alto livello in vari campi (le scuole, tutte, sono gratis).
    In quanto alla sicurezza, ci sono, soprattutto nel Gran Bs As, zone poco sicure, ma vi assicuro che è un paese mediamente sicuro, più di tanti paesi europei, soprattutto in provincia. In questi anni è stato fatto un gran rumore sulla delinquenza, ma erano i soliti organi di stampa reazionari che richiedevano mano dura e che se ne servivano per attaccare il presidente che stava facendo pulizia nelle alte sfere corrotte dell'esercito e della polizia. E' maggiore la sensazione di insicurezza che l'insicurezza vera e propria.
    Suerte
    Matusca
  5. Henrypalmer
    , 12/8/2005 00:00
    Vivo da 9 mesi a Buenos Aires e lavoro qui. Questo per rispondere a chi cerca qualcuno che gli dica se e' possibile sbarcare il lunario in questo paese.
    La mia e' una posizione privilegiata: qui sono nato da genitori italiani e ci vengo di tanto in tanto (la mia famiglia e' tornata in Italia quando ero piccolo, ho praticamente vissuto sempre in Italia...).
    Adesso mi barcameno insegnando Italiano privatamente o in alcuni istituti privati. Per fortuna vivo in casa con mio zio e non debbo pagarmi l'affitto. Se uno non pensa di avere il tenore di vita che avrebbe in Italia e non vuole viaggiare spesso, puo' sopravvivere anche di questo. Anche lezioni di inglese ai ragazzini.
    No, niente soldoni alla Bill Gates, tranne se si trovano lavori ben pagati che hanno a che vedere con esperienze specifiche professionali o con una ottima capacita' di lavorare con l'Italiano.
    Insomma c'e' il margine per sopravvivere. io sopravvivo adesso, poi vedro' come perfezionarmi. Chi vuole consigli specifici puo' scrivermi anche al mio indirizzo. Saluti!
  6. Luigi Organtini
    , 12/8/2005 00:00
    ciao sono luigi di roma.Piu che un intervento vorrei chiedere il vostro aiuto per trovare lavoro a buenos aires,lo so é praticamente impossibile ma io ci devo andare assolutamente.Il motivo?ce ne sono piu di uno,per favore aiutatemi voi,ho 32 anni le mie esperienze sono:ho lavorato in un vivaio di piante e fiori,ho un diploma regionale come giardiniere specializzato e ho seguito dei corsi di agronomia e botanica,ho nlavorato per 2 aziende di giardinaggio e floricoltura a roma,ho lavorato in 2 alberghi qui a roma ecc....,comunque mi adatterei a fare tutto,Per favore fatemi sapere,anche se la risposta fosse negativa fatemi sapere lo stesso.grazie cordiali saluti da un vostro accanito fan
  7. giuseppe3
    , 1/8/2005 00:00
    (x ANNA) e per tutti . Salve , sono un "giovane" 44enne agricoltore italiano del Piemonte sono anche laureato in ing .mecc. per miei motivi personali e politici desidero trasferirmi definitivamente in ARGENTINA e fare un lavoro in agricoltura o altro . In ITALIA molti mi dicono che sono matto , vorrei un vostro parere in proposito da chi è argentino , chi vi abita per lavoro chi vi è stato recentememnte per turismo .Cercavo collega di avventura (ragazza ovviamente) per un furturo viaggio esplorativo per capirci qualcosa del paese . In ogni caso idee progetti consigli , dritte etc etc.. sono tutte cose utili per me e ben accette .Sicuro delle vostre gentili e numerosissime risposte saluto tutti.
  8. Gloria R.
    , 30/7/2005 00:00
    ho dimenticato di lasciare il mio indirizzo mail.......Magari qualcuno vuole chiedermi qualcosa
    glo R.
  9. Gloria R.
    , 30/7/2005 00:00
    Cosa mi impedisce di andare a vivere in Patagonia?
    .......Vediamo, aspetta un attimo.............
    Ecco: I soldi!! Hai presente i biglietti di carta colorati che tanta importanza sembrano avere nella vita degli esseri umani?
    Questo, per adesso, mi impedisce di comprarmi una casetta in riva al lago.
    La Patagonia è meravigliosa. Bisogna andarci per capirla, a ognuno dice cose diverse.
    Intanto io continuo a vivere a buenos Aires. Leggevo qualcuno ( Gianfranco, mi pare) che giustamente diceva come la vita cambia a B.A. se sei un turista o se ci vivi....se pensi in euro o in pesos......
    Dunque, cari amici, fatevi il bagaglio e provate.
    Senza aspettative.....ricordate: tutto il mondo è paese.
    Dipende da come vi sentite dentro e da come riuscite a costruire la vostra vita.....
    Suerte!!
  10. Turista Anonimo
    , 22/7/2005 00:00
    io ho 24 anni e sono 15 anni che manco dall'argentina. attualmente mi sono appena sposata e vivo a bergamo. secondo me i miei genitori anno fatto benissimo ad andare via dal'argentina 15 anni fa quando stavano già iniziando a vedere le prime crisi.
    io ho ancora in argentina mia nonna che vive a buenos aires capital e gli hanno già rubato la borsetta più di 10 volte.
    mio padre e mia sorella sono andati un paio di anni fa quando è venuto a mancare mio nonno e quando è tornata a casa mia sorella è rimasta male di quello che ha visto ( nella capitale ): bambini di 4 o 5 anni che portavano sacchetti pieni di plastica o cartone che frugavano nella pattumiera per aver in cambio un bicchiere di latte.
    mia mamma mi racconta sempre che pri ma della crisi l'argentina come tutti i paesi del sud america sono bellisimi ma in questo momento non per andare a vivere.
  11. Gustavo Rappazzo
    , 19/7/2005 00:00
    X campadany@tiscali.it
    Ciao guarda la situazione politica e abbastanza stabilizzata, per quanto riguarda la sicurezza ci vanno sempre vedere le cose più brutte come del resto anche in Italia, sono Argentino e ho tutta la mia famiglia a Buenos Aires quindi li chiamo tutti i giorni (scheda prepagata telecom ti 5h e 15 minuti) e sono aggiornato sulla situazione, per i bambino non ci sono problemi potresti anche inserirlo in una scuola bilingue italiano spagnolo che ci sono, se hai un redito parti a Settembre e valuta la situazione rimani due mesi valuti e poi decidi, un biglietto costa 499 euro www.aerolineasargentinas.com la spenderai in due mesi massimo 600 euro, se hai bisogno fammi sapere ho delle casa dove potresti stare, saluti
    Gustavo
  12. Dani 8
    , 19/7/2005 00:00
    SALVE A TUTTI , VORREI AVERE INFORMAZIONI SU COME REALMENTE STANNO ANDANDO LE COSE IN ARGENTINA, VISTO CHE DEVO PRENDERE UNA DECISIONE IN MERITO SE ANDARE A VIVERE LA' CON MIO FIGLIO DI 6 ANNI.SONO CONFUSA COME CONTINUO A SENTIRE VOCI CONTRASTANTI PER QUANTO RIGUARDA LA POLITICA E LA SICUREZZA....
    SPERO POSSIATE AIUTARMI...
    CIAO E GRAZIE
  13. Giuseppe Rubino
    , 18/7/2005 00:00
    (x Anna)
    Ciao
    ho già scritto su questo forum dicendo che piacerebbe anche a me andare a vivere e lavorare per un pò in Argentina, anche io sono laureato, e mi accontenterei di qualsiasi cosa...
    Che mi consigli?
    a presto
    Giuseppe
  14. Gustavo Rappazzo
    , 18/7/2005 00:00
    Ciao Gabriele non ci sono problemi particolari per risiedere a buenos aires cmq se vai a studiare bisogna vedere a quale universita, gli appartamenti en centro sono molto costosi ti conviene trovare uno in provincia a 20 minuti dal centro, per i mezzi di trasporto non avrai dificoltà hai treni e pullman ogni 5 minuti, se hai bisogno un apoggio contattami , saluti
  15. ilviaggiatore
    , 17/7/2005 00:00
    Ciao, vorrei andare a lavorare in America Latina (specialmente in Argentina e Centro America), magari con queste associazioni di volontariato, conosco discretamente la lingua spagnola, fatemi sapere se potete aiutarmi con indirizzi dove posso rivolgermi o qualsiasi altro tipo di informazione, grazie.
  16. Gustavo Rappazzo
    , 16/7/2005 00:00
    Buon giorno Sig. Gori li scrivo direttamente a la sua casella, complimente per la sua intensione di andare a vivere in Argentina, io sono Argentino e vivo a milano da 22 anni, quest'anno conto di trasferirme con la mia familia in quanto italia sta diventando dificile.
    Cosa li propongo, ho delle case in provincia di bs en affitto a 20 kilometri da buenos aires, il costo della vita e molto basso quindi un affitto siamo intorno ai 500 pesos (1 euro = 3.6 pesos) cioe 138 euro per mangiare, spese varie e divertimenti spendera al mese massimo 100 euro quindi con il suo redito puo vivere tranquillamente in Argentina, comunque ci sono dei mei familiari sempre disposti ad inserirse, se ha dei dubbi mi contatti grazie

    Gustavo Rappazzo
    Telefonin snc
    Via Villoresi 35
    20011 Corbetta
    tel-fax +0039-02-97487160

    +0039-348-4502273

    www.carneargentina.it
    info@carneargentina.it