1. Medicine in aereo

    di , il 21/3/2008 21:50

    Tra poco partiro per gli USA,in media affronto ogni 2 mesi q.to viaggio, ma ora ho veramente un problema da risolvere.

    Ho cominciato 3 sere fa una reapia per un allergia che mi obbliga ad assumere ogni giorno alcune gocce per bocca.

    La mia domanda è: come fare a trasportare q.to liquido, premetto che si tratta di batteri.

    Inoltre devo conservare il medicinale ad una temperatura nn superiore ai 6 gradi.

    Potete aiutarmi???

    Grazie,un bacio.

    PAOLA

  2. Franco CHIARUTT
    , 27/3/2008 19:51
    Da Franco G.P.C. Brasile
    Ciao,
    per il trasporto di liquidi nel bagalio a mano innanzitutto dovrai attenerti alle norme vigenti, quindi contenitore non superiore a 100 cc. puoi portarne per un totale di 1000 cc ( suddivisi ), il tutto in un contenitore di plastica trasparente con chiusurab ermetica. Per il medicinale che dovrà essere accompagnato da un certificato medico che si tratta di medicinale SALVAVITA (cioè necessario), quando farai il check-in dichiara il possesso di medicinale e sulla carta d'imbarco ti verrà messa la dicitura MED, che ti permetterà di passare il controllo...una volta a bordo contatta la(il) capo cabina per tenere il tutto nel frigo di bordo. Ti consiglio pure di contattare con anticipo la compagnia area per segnalare il trasporto di medicinale incabina, saranno loro che segnaleranno nella lista passeggeri il tuo nominativo e la tua richiesta.
    Cordialmente Franco.
  3. Holderlin
    , 26/3/2008 12:56
    Dunque, presumendo che non sia antrace, poco apprezzato in USA, il consiglio di Robin è certo il più appropriato dato che, per quanto è a mia conoscenza: esistono differenti regole tra compagnia e compagnia, probabilmente non basta la certificazione specialistica di accompagnamento, ma sarà necessario un visto da parte dei medici aeroportuali. Per la consevazione a temperatura ottimale non dovrebbero esserci problemi, ci sono frigoriferi di bordo attrezzati, non dovrebbero esserci rischi che le gocce finiscano sul piatto del giorno di qualcuno;-)
    Facci sapere, grazie.
  4. Robin
    , 25/3/2008 17:38
    Quello che ti posso consigliare è di chiamare in aereoporto. Solo loro sapranno darti rispostre certe.

    In ogni caso non penso che dovresti aver problemi se hai con te una ricetta medica.
  5. one2007
    , 21/3/2008 21:50
    Tra poco partiro per gli USA,in media affronto ogni 2 mesi q.to viaggio, ma ora ho veramente un problema da risolvere.
    Ho cominciato 3 sere fa una reapia per un allergia che mi obbliga ad assumere ogni giorno alcune gocce per bocca.
    La mia domanda è: come fare a trasportare q.to liquido, premetto che si tratta di batteri.
    Inoltre devo conservare il medicinale ad una temperatura nn superiore ai 6 gradi.
    Potete aiutarmi???
    Grazie,un bacio.
    PAOLA